WikiEventi.it utilizza i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Utilizzando il nostro sito web e continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.
APPROFONDISCI - ACCETTO

Il tempo manca solo a chi non ne sa approfittare. Gaspar M. de Jovellanos

> Home > Eventi a Roma del 30-10-2018 > Mostre e Cultura > En compagnie des hommes. La preoccupazione...

En compagnie des hommes. La preoccupazione ecologica in Africa

En compagnie des hommes. La preoccupazione ecologica in Africa

 

 

ORGANIZZATO NELL'AMBITO DI: CULTIVONS NOTRE JARDIN - NUOVO CICLO DI INCONTRI ITALO FRANCESI SUL MONDO DI DOMANI Véronique Tadjo, scrittrice e Dacia Maraini, scrittrice Nell’ultima opera di Véronique Tadjo, En compagnie des hommes (Don Quichotte, 2017), un virus mortale e senza cura minaccia l’estinzione della specie umana. Un baobab, albero primo, eterno e simbolo di saggezza, prende la parola e risveglia la memoria dell’umanità. Sotto la sua ombra, uomini, donne, bambini in piena emergenza, soldati assetati di sopravvivenza, affidano al Baobab la loro lotta contro gli effetti devastanti dell’Ebola: il dottore che, giorno dopo giorno, cura i malati sotto una tenda; l’infermiera, un’ostetrica, i cui gesti e la cui attenzione restituiscono un briciolo di umanità; i becchini che, di fronte all’ecatombe, seppelliscono i corpi nel suolo rosso; i contadini che rinunciano alle loro usanze tradizionali pur di sconfiggere il virus. Véronique Tadjo vive tra Londra e Abidjan, dopo 14 anni vissuti a Johannesburg, dove ha diretto il Dipartimento di Francese e di Studi francofoni dell’Università di Witwatersrand (2007-2015). È nata a Parigi da padre ivoriano e da madre francese, ma è cresciuta in Costa d’Avorio. Figura polivalente, è poetessa, autrice di romanzi, accademica, pittrice, autrice di libri per l’infanzia che illustra da sola. I suoi romanzi e le sue poesie rivivono la storia familiare (Loin de mon père), la storia nazionale (Reine Pokou) e una delle tragedie africane più atroci del nostro tempo, il genocidio dei Tutsi in Ruanda, (L’ombre d’Imana). Dacia Maraini, voce di spicco nel panorama letterario italiano, vincitrice nel 2012 del premio della Fondazione Campiello, ha scritto poesie, saggi, romanzi e di teatro. Nelle sue opere ha delineato delle figure di donne complesse e determinate, inserite in una riflessione su molteplici tematiche sociali e storiche. Tra le sue opere più recenti, la biografia Chiara di Assisi. Elogio della disobbedienza (2013), La bambina e il sognatore (2015), e Tre donne (2017). Organizzato da: Natasa Raschi, Università di Perugia, in collaborazione con Institut français Centre Saint-Louis e Institut français Italia INGRESSO LIBERO ​

Dati Aggiornati al: 26-10-2018 15:08:37

WikiEventi.it non è l'organizzatore dell'evento e non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 



Categoria: Mostre e Cultura

Quando: Martedì 30-10-2018 alle 18:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Institut français Centre Saint Louis

Indirizzo: Largo Toniolo, 20-22 Roma

Prezzo: Gratis

Link: Sito Web dell'evento

 

ALCUNI EVENTI DI OGGI A ROMA