WikiEventi.it utilizza i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Utilizzando il nostro sito web e continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.
APPROFONDISCI - ACCETTO

...ognuno può fare molto per gli altri...

> Home > Eventi a Roma del 06-02-2019 > Vita Notturna > Global Warning: The last farmer - Proiezione e...

Global Warning: The last farmer - Proiezione e dibattito

Global Warning: The last farmer - Proiezione e dibattito

 

 

GLOBAL WARNING: THE LAST FARMER Proiezione e dibattito mercoledì 6 febbraio nella facoltà di Fisica dalle 16.30, a seguire dj set. Quello che la nostra generazione si trova di fronte, in termini di situazione ambientale, alimentare e territoriale, è uno scenario dalle tinte opprimenti, quasi soffocanti, che lascia poco spazio a ottimismi e semplici rimedi provvisori. Come studentesse e studenti universitarie/i abbiamo ritenuto rilevante cercare di aprire all'interno dell'università, dei momenti di approfondimento e dibattito sulle tematiche ambientali, il cambiamento climatico e la devastazione dei territori. All'interno di questo percorso, abbiamo scelto di dedicare la prima iniziativa alla questione agroalimentare e contadina, che ricopre un ruolo centrale nelle riflessioni sull'emergenza ecologica e lo sfruttamento di persone e risorse. Inizieremo alle 16.30 con la proiezione del Documentario: The Last Farmer – Neoliberismo, globalizzazione ed agricoltura contadina di Giuliano Girelli, uscito nel 2012. Il documentario esplora e racconta gli effetti di un’economia basata su massimizzazione dei profitti e competitività internazionale su chi lavora la terra e vive i territori, attraverso le storie di diversi/e contadini/e, passando per il Guatemala, l’Indonesia, il Burkina Faso e l’Italia. È una denuncia delle dinamiche di sfruttamento, devastazione e dominio che si celano dietro i principi del “libero mercato” e gli accordi di commercio internazionale, che hanno stravolto l’economia contadina e gli equilibri agroalimentari delle comunità, su scala globale. A seguire, dibattito ed intervento di approfondimento di tre realtà che da anni lavorano e lottano per la difesa della terra e dei territori dalle interferenze dello Stato e delle grandi imprese: - Mondeggi Bene Comune - Fattoria senza padroni, una realtà che da anni ha avviato un’esperienza di riappropriazione dal basso e rivalorizzazione di una terra pubblica, lasciata all’incuria dall’incapacità e malagestione dell’amministrazione fiorentina e che è ora sotto attacco, per l’ennesimo tentativo di svendita della terra messo in atto dalle istituzioni. - Re:Common, associazione che si occupa di inchieste e campagne contro la corruzione e la devastazione dei territori in Italia, in Europa e nel mondo e che lavora per contrastare il consolidamento del modello estrattivista di società. - Nodo Solidale, collettivo nato in solidarietà alle lotte contro sfruttamento e devastazione dei territori in Messico e che intesse relazioni dal basso tra esperienze di resistenza messicane ed italiane, con progetti di reciproco appoggio e collaborazione attiva, per una resistenza globale all’Estrattivismo. Dulcis in fundo, per alleggerire gli animi e ricreare le menti dopo cotante riflessioni.. Alla fine dell’iniziativa, NON DILEGUATEVI !! Si prosegue con L’IMPERDIBILE APERITIVO + DJ SET TRASH & DJ AZIZ a Fisica. Non mancate! VI ASPETTIAMO IN TANTE E TANTI

Dati Aggiornati al: 29-01-2019 19:30:44

WikiEventi.it non è l'organizzatore dell'evento e non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 



Categoria: Vita Notturna

Quando: Mercoledì 06-02-2019 alle 16:30
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Università di Roma La Sapienza

Indirizzo: Piazzale Aldo Moro, 5 Roma

Prezzo: Vario

Link: Sito Web dell'evento