WikiEventi.it utilizza i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Utilizzando il nostro sito web e continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.
APPROFONDISCI - ACCETTO

Esiste un solo bene, la conoscenza, e un solo male, l'ignoranza. Socrate

> Home > Eventi a Roma del 09-02-2019 > Mostre e Cultura > Vitriolum IV

Vitriolum IV

Vitriolum IV

 

 

Alla fine di un lungo viaggio iniziatico segnato dalle figure fatali del corvo e del pavone, Nora Lux ha superato le tenebre della putrefazione, la notte oscura del sepolcro, i raggi tenebrosi del Sole Nero, ha viaggiato verso l’aurora del pavone bianco, ha visto i primi lucori dell’alba mistica, ha trasmutato la propria essenza fisica e ha trovato, infine un centro definitivo, segnato dalle ali di un’aquila diretta verso il sole rosso della meta finale, verso il suono della completezza del Sé, in attesa di ricominciare un nuovo percorso circolare dentro e al di là del tempo. Lorenzo Canova Il Volume Rosso dell'Auditorium creato da Odile Decq ,è per me ,la forma di un utero , un vaso contenitore. Come nell'alambicco, avvolti dal Rosso della rubedo, ci ritroveremo nella parte superiore dell'auditorium. Partecipa il Sole con il suono antico ,mentre due Aquile gemelle una ad oriente ed una ad occidente annullano la separazione tra oggetto e soggetto. Un Emblema ,come un tableau vivant , oltre la razionalità capitalista e la moltiplicazione del capitale. V.I.T.R.I.O.L.U.M. Visita Interiora Terrae Rectificando Inveniens Occultum Lapidem Veram Medicinam – “Visita l’interno della terra, e rettificando troverai la pietra nascosta che è la vera medicina”. Vitriolum si concluderà Sabato 9 febbraio alle ore 20.00 presso il Macro Asilo di Giorgio de Finis Museo d’Arte contemporanea di Roma in via Nizza 138 con ingresso libero. Il progetto è iniziato nel 2017 ,con la prima fase,la Nigredo, quando per la prima volta insieme ad un corvo imperiale creo l'azione performativa all'interno di un spazio delimitato, la galleria di Giancarlo Carpi e Raffaele Soligo . L'Animale per me è saggezza istintiva, che non va smarrita ,perché è la capacità di capire ascoltare ed osservare,entrando in relazione con la parte magica della nostra vita. Nella seconda fase del progetto ,l’Albedo, la realizzazione della performance avviene insieme al pavone bianco presso Palazzo Falconieri, l’Accademia Ungherese di Roma , a cura di Francesca Pietracci . Successivamente viene presentata una terza fase presso la Casa dell'Architettura con l'introduzione di Luisa Valeriani Come in ogni mio scatto fotografico e in ogni performance la divinità femminile primordiale è presente attraverso il mio corpo di donna, corpo che può mutare come Panfile ( Metamorfosi,III,21-22) In quest’ultima fase legata al colore rosso il sangue diventa simbolo della vita e della generazione, mentre L’ Aquila,l’unico rapace in grado di fissare il sole giunge all’omphalos. Queste fasi alchemiche sono mie, ma condivise e partecipate , poiché attraverso l'oggettivazione di un pensiero attiviamo processi interiori. L'intenzione è fatta di mutamenti , di ANIMAlità ,di passaggi in continuo divenire per non cedere alla macchina del consumo e delle continue esibizioni da social network. Il Suono, che ha origine dal movimento completa e suggerisce visioni in grado di trasformare il pensiero .Il Sole risuona secondo il mondo antico insieme alle altre sfere. L' azione performativa in alcuni momenti sarà accompagnata da brani di Roberto Laneri su frequenze che stimolano processi emotivi e creativi. Quando la rota, che tu sempiterni Desiderato, a se mi fece atteso , con l’armonia che temperi e discerni parvemi tanto ,allor ,del cielo acceso De la fiamma del sol ,che pioggia o fiume Lago non fece mai tanto disteso . La novità del suono e l grande lume Di lor cagion m’accesero un disio Mai non sentito di cotanto acume. (Paradiso I ,73 – 84) A conclusione della performance fino alle ore 22.00 il live set Fabio Sestili che selezionerà brani ispirati alla performance , utilizzando suoni di strumenti musicali in rituali antichi registrati dalla stessa Lux Un grazie particolare va alla Zoo Grunwald www.zoogrunwald.com

Dati Aggiornati al: 02-02-2019 09:15:43

WikiEventi.it non è l'organizzatore dell'evento e non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 



Categoria: Mostre e Cultura

Quando: Sabato 09-02-2019 alle 20:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: MACRO - Museo d'Arte Contemporanea Roma

Indirizzo: via Nizza, 138 Roma

Prezzo: Gratis

Link: Sito Web dell'evento