WikiEventi.it utilizza i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Utilizzando il nostro sito web e continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.
APPROFONDISCI - ACCETTO

...condividi gli eventi che conosci!...

> Home > Eventi a Roma del 23-02-2019 > Mostre e Cultura > Garuda: coraggio, luce, libertà

Garuda: coraggio, luce, libertà

Garuda: coraggio, luce, libertà

 

 

Quando, al principio dei tempi, nacque l’uccello del sole dalle ali d’oro, Brahma intonò le sette melodie sacre sulle due metà del suo guscio appena dischiuso. “Il Re degli uccelli”, figlio del saggio Kasyapa, sottrasse il soma al cielo per riscattare la madre Vinata resa schiava della sorella Kadru, madre di mille serpenti. Divenne così lo “Sterminatore dei serpenti”, ai quali è legato da uno speciale vincolo che lo porterà, con l’aiuto di Indra, a diventare loro maestro. Ma Garuda, veicolo di Visnù, è soprattutto chiamato “Verbo alato” poiché questo mitico uccello, luminoso come il fuoco, non è fatto di piume ma degli inni dei Veda. Egli è, infatti, l’inno che non si può scalfire, è il Verbo il cui soffio è in grado di fermare la rotazione dei tre mondi, è la sacra parola ermetica sulle cui ali l’uomo può essere trasportato da un mondo all’altro “rapido come il mercurio”. Garuda cresce nell’immensità ma sa anche divenire piccolissimo. Come lo spirito quando trova dimora nel corpo fisico, il “Figlio del movimento” ci ricorda questo incredibile passaggio: l’immensamente grande e potente che si fa uomo. Attraverso il mito e il racconto ne riscostruiremo insieme la figura, le caratteristiche e i simboli che la accompagnano. Immergendoci in una fluida pratica yoga, cercheremo la strada per tornare a sentire quell’essenza assoluta, dimenticata e costretta all’interno di un corpo spesso contratto. In questo viaggio tenteremo di ritrovarla, svegliarla, liberarla e onorarla, riscoprendo il legame tra il sole e la tenebra, l’uccello e il serpente, la Luce e l’Ombra in un coraggioso gesto di integrazione. La masterclass, a cura di Veronica Tamburella, richiede un contributo di 20€ per gli iscritti alle attività settimanali di Liber@mente, 25€ per tutti gli altri: è possibile iscriversi fino al 20 febbraio, salvo disponibilità di spazio in sala, versando un acconto di 10€. INFO E ISCRIZIONI Associazione Liber@mente, via Frassinoro, 38, Roma, info@libemente.eu; www.libermente.eu; 3381846831.

Dati Aggiornati al: 15-02-2019 22:39:44

WikiEventi.it non è l'organizzatore dell'evento e non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 



Categoria: Mostre e Cultura

Quando: Sabato 23-02-2019 alle 10:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Associazione Liberamente

Indirizzo: Frassinoro, 38 Roma

Prezzo: Vario

Link: Sito Web dell'evento