WikiEventi.it utilizza i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Utilizzando il nostro sito web e continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.
APPROFONDISCI - ACCETTO

Tutto il resto non è vita, ma tempo. Il tempo si butta via, la vita si vive. Seneca

> Home > Eventi a Roma del 18-07-2019 > Musica e Spettacoli > Andrea Segre presenta " Eldorado" e...

Andrea Segre presenta " Eldorado" e " L'Ordine delle Cose"

Andrea Segre presenta " Eldorado"  e " L'Ordine delle Cose"

 

 

RACCONTI DAL VERO presenta in collaborazione com ZaLab Spazio Apollo 11 c/o Itis Galilei ingresso laterale di via Bixio 80/a (angolo via Conte Verde) - Roma ORE 19.00 ELDORADO Regia di Markus Himoof Svizzera, Germania 2018 - 91 min. al termine della proiezione il DIBATTITO " PRIMA E DOPO IL CONFINE" (Ospiti Khalifa Abo Khraisse - giornalista libico e Aminata Kida - attivista de La voce delle diaspore. Coordina l'incontro Andrea Segre) a seguire ORE 21.30 L'ORDINE DELLE COSE Regia di Andrea Segre Italia, 2017, 112 min. ______________________________________________________ ELDORADO Vincitore del Premio Diritti Umani al Film Festival Diritti Umani - Lugano. Presentato alla 68esima Berlinale-Berlin International Film Festival; doclisboa 2018; Locarno Film Festival 2018. Sinossi Durante la Seconda Guerra Mondiale, la famiglia del regista svizzero Markus Imhoof accoglie Giovanna, una bimba milanese di 8 anni, beneficiaria di un progetto delle Croce Rossa Svizzera rivolto ai bambini vittime di guerra. La sua permanenza in Svizzera ha però un tempo limite e Giovanna viene rimandata in Italia, dove muore di stenti a soli 13 anni, poco dopo il suo rientro forzato. Imhoof parte da questi dolorosi ricordi d'infanzia, per parlare dell'odierna crisi migratoria, il più grande esodo dalla seconda guerra mondiale ad oggi. Attraverso le navi italiane dell'operazione Mare Nostrum, i campi dei lavoratori, le strutture d'accoglienza del sud Italia e la Svizzera odierna, emerge la fotografia di un processo tanto assurdo quanto inumano, che non riesce ad affrontare una tragedia più che umana: la crisi causata dagli squilibri economici e sociali che trasformano i paesi ricchi del Nord nell'Eldorado che i meno fortunati cercano di raggiungere a tutti i costi. Scheda tecnica: http://www.zalab.org/projects/eldorado-markus-imhoof/ Guarda il trailer: https://vimeo.com/327817494 al termine della proiezione il DIBATTITO " PRIMA E DOPO IL CONFINE" Ovvero l’opinione non del NOI ma del LORO Ovvero l’opinione di un nuovo NOI Ovvero come parlare di migrazioni liberandoci dal nostro provincialismo e dai nostri eroi o capitani Sbarchi, Lampedusa, ONG, Porti chiusi e aperti. Tutto sempre solo riferito al NOI. A un supposto NOI italico. La cosa più noiosa è che troppo spesso a parlare di migrazioni sono opinionisti, intellettuali, politici, attivisti, registi Italiani o comunque europei. I cittadini di varie provenienze africane che vivono, lavorano, pensano in Italia ancora oggi non hanno quasi mai voce. E di voci ed opinioni ne hanno tante e diverse. Iniziare ad ascoltarle è un esercizio oggi quanto mani necessario per relativizzare il nostro sguardo troppo ombelicale. Ospiti : Khalifa Abo Khraisse - giornalista libico, Aminata Kida - attivista de La voce delle diaspore. Coordina l'incontro: Andrea Segre ----- a seguire ORE 21,30 L'ORDINE DELLE COSE Regia di Andrea Segre Italia, 2017, 112 min. Corrado è un alto funzionario del Ministero degli Interni italiano specializzato in missioni internazionali contro l'immigrazione irregolare. Il Governo italiano lo sceglie per affrontare una delle spine nel fianco delle frontiere europee: i viaggi illegali dalla Libia verso l'Italia. La missione di Corrado è molto complessa, la Libia post - Gheddafi è attraversata da profonde tensioni interne e mettere insieme la realtà libica con gli interessi italiani ed europei sembra impossibile. Corrado, insieme a colleghi italiani e francesi, si muove tra stanze del potere, porti e centri di detenzione per migranti. La sua tensione è alta, ma lo diventa ancor di più quando infrange una delle principali regole di autodifesa di chi lavora al contrasto dell'immigrazione, mai conoscere nessun migrante, considerarli solo numeri. Corrado, invece, incontra Swada, una donna somala che sta cercando di scappare dalla detenzione libica e di attraversare il mare per raggiungere il marito in Europa. Come tenere insieme la legge di Stato e l'istinto umano di aiutare qualcuno in difficoltà? Corrado prova a cercare una risposta nella sua vita privata, ma la sua crisi diventa sempre più intensa e si insinua pericolosa nell'ordine delle cose. Scheda tecnica: http://www.zalab.org/projects/lordine-delle-cose/ Guarda il trailer: https://www.youtube.com/watch?v=fM16rfT-A98 INFO E COSTI Costo del biglietto per singola proiezione + dibattito: 5,50 euro. Costo del biglietto per entrambe le proiezioni + dibattito: 8 euro. Ingresso con tessera associativa Apollo 11 (sottoscrivibile in loco) - Per prenotazioni booking@apolloundici.it - Le prenotazioni dovranno essere convertite in biglietti presso la biglietteria almeno 30 minuti prima dell'inizio dell'evento. La prenotazione non convertita non dà diritto di accesso all'evento.

Dati Aggiornati al: 16-07-2019 23:03:23

WikiEventi.it non è l'organizzatore dell'evento e non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

CAUSA CORONAVIRUS TUTTI GLI EVENTI NON SONO GARANTITI.
CONSULTARE SEMPRE SITO WEB DI RIFERIMENTO



Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Giovedì 18-07-2019 alle 19:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Apollo Undici

Indirizzo: via Bixio, 80/A Roma

Prezzo: Vario

Link: Sito Web dell'evento