WikiEventi.it utilizza i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Utilizzando il nostro sito web e continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.
APPROFONDISCI - ACCETTO

...per rimanere sempre informato su ciò che ti circonda...

> Home > Eventi a Roma del 18-01-2020 > Mostre e Cultura > Poetesse oggi. Reading poetico

Poetesse oggi. Reading poetico

Poetesse oggi. Reading poetico

 

 

Sabato 18 gennaio alle 19 Reading congiunto di poesia con le poetesse Chiara Lev Mazzetti e Marilena Votta, autrici di due raccolte di poesie la prima dal nome " Poesie" , editata da Atlantide Edizioni e la seconda raccolta " Estate" editata da Edizioni Progetto Cultura Dalla ricerca di senso nascono, ognuna secondo la sensibilità scossa e frantumata delle donne poeta, queste due sillogi, accomunate dal doloroso fare i conti con la parola che taglie come spade, lame, la propria carne di chi scrive. Chiara Lev Mazzetti - Poesie, una giovane voce poetica al suo esordio, è una raccolta di liriche – idealmente, all’intersezione tra Antonia Pozzi e Patrizia Cavalli – che registrano le modulazioni della grammatica del discorso amoroso; un discorso che è un soliloquio fondato sull’assenza, sull’abbandono da parte della donna amata. Versi liberi e semplici – nel senso positivo, che significa che aspirano a trovare dei lettori al di fuori di chi già legge poesia – su quanto più ci accomuna. L’amato entra nella nostra vita, inaspettatamente, per caso, sconvolgendo l’ordine del nostro mondo " il cuore è nel petto" , scrive, “come un pesce fuor d’acqua”, e così, con la stessa assenza di significato, ne esce, seminando devastazione “Hai detto una parola da anni a caso ed io ci muoio… …concepire che morirò moriremo e non partorire altro” La silloge di Marilena Votta " Estate" è un espediente per narrare di un mondo immerso in una luce accecante, che nasconde insidie e oscurità divoranti. Quello che resta, alla fine, estenuata, è il senso di non poter scappare da un’infanzia che è dappertutto, pronta a reclamare una vita parallela in cui l’autrice è spesso punita per il suo bisogno di essere vista. “Vado incontro all’estate Con il corpo bianco Senza immagini che non siano Di sangue e fiume La fotografia di una famiglia Tonda come un biscotto Mi ricorda che voglio essere Minuscola Con sempre meno cose di cui Avere bisogno Non fatta per essere metà” Così immersi nella dolorosa bellezza delle parole di queste donne poeta salutiamo diamo il benvenuto all’Inverno. Certi che la magia ci connetta alla nostra parte più stregonesca, estrema, vitale. Unica speranza, è la poesia stessa, che trasuda dal vuoto lasciato dalla donna amata per Chiara e dalla chiassosa solitudine di Marilena.

Dati Aggiornati al: 08-01-2020 12:54:28

WikiEventi.it non è l'organizzatore dell'evento e non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 



Categoria: Mostre e Cultura

Quando: Sabato 18-01-2020 alle 19:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: I Trapezisti

Indirizzo: Via Laura Mantegazza 37 Roma

Prezzo: Vario

Link: Sito Web dell'evento