WikiEventi.it utilizza i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Utilizzando il nostro sito web e continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.
APPROFONDISCI - ACCETTO

...per rimanere sempre informati su cosa fare giorno per giorno...

> Home > Eventi a Roma del 24-09-2020 > Musica e Spettacoli > MAKE ROMA

MAKE ROMA

MAKE ROMA

 

 

Roma, 24|09-03|10 2020 . Make Roma è un’opera del collettivo di ricerca e design archibloom, all’interno del festival dell'architettura Change. Architecture Cities Life nato dall’assegnazione del bando Festival dell’Architettura, promosso dal MiBACT – Direzione Generale Creatività Contemporanea e curato da Open House Roma, con Ordine Architetti Roma e MAXXI - Museo nazionale delle arti del XXI secolo. ***************************************************************** °°° MAKE ROMA °°° Le dimensioni in cui l’uomo opera e trasforma nell’Antropocene sono molteplici, la stratigrafia che esse producono potenzialmente infinita. I suoli si dividono in: “a) permeabili, b) appartenenti al Papa, c) argillosi, d) che può passarci una metropolitana, e) che non può passarci una metropolitana, f) contenenti rovine romane, g) ghiaiosi, h) inclusi nella presente classificazione, i) asfaltati, j) profumati, k) disegnati su una mappa, l) et cetera, m) che puoi calpestarli, n) che non sembrano suoli o) che da lontano sembrano tappeti”. L’uomo è inseparabile dal suolo. Di tutta la massa terrestre l’uomo abita, o può abitare, solo la superficie. Il momento in cui aria e terra entrano in contatto. L’uomo è proiettato su questa soglia e con questa si confronta da sempre. Proponiamo il suolo come astrazione massima, livello zero da cui far partire una riflessione su ciò che accade sopra e sotto di esso. Proponiamo il suolo come archivio potenziale, dove ogni punto può essere l’origine di un possibile discorso sulla città di Roma. Proponiamo, tramite l’immersione e lo scavo in tale archivio, tramite dei “carotaggi”, in un cui lo spazio e il tempo si riducono a punto, di disarticolare le narrazioni dominanti su questa città, romantiche o pessimiste che siano. Entrambe queste narrazioni idealizzano la città, ma mentre le prime sono miopi e ignorano la complessità che investe lo spazio urbano; le seconde, nel riconoscere questa complessità la rifiutano, cercando di uniformare e omogenizzare le contraddizioni e i paradossi che tessono la trama del reale. Rifiutiamo, in quest’ottica, la logica progettuale del rattoppo, della ricucitura, il goffo tentativo di ricoprire la buca, di simulare una continuità fisica e metafisica lì dove ci sono crepe, interruzioni, sconnessioni e frammenti. Pensiamo che queste crepe siano un’occasione necessaria per guardare a fondo nel rimosso di questa città, i suoi problemi e le sue risorse. Le crepe lasciano intravedere il rimosso, l’alterità, i nostri traumi, permettono di immaginare collettivamente altri presenti possibili. Vogliamo lasciar emergere questa complessità e avere l’occasione per poterne discutere. ***************************************************************** °°° OPENIG | 24 SETTEMBRE | ore 18:30 - 23:30 °°° ore 18:30 - 19:30 - Inaugurazione del festival Change. Architecture Cities Life. Evento privato su invito. Interverranno:
 Francesca Corona, Teatro India - Teatro di Roma Davide Paterna, Open House Roma
Ordine Architetti Roma MAXXI - Museo nazionale delle arti del XXI secolo. conclude: Margherita Guccione, MiBACT - Direzione Generale Creatività Contemporanea ore 19:20 - brindisi di apertura di Change. Architecture Cities Life a cura di Bar India by Caffè delle Esposizioni ore 19:30 - 23:30 - OPENING pubblico MAKE ROMA . . L'accesso a Teatro India è consentito dalle ore 18:30. L'apertura al pubblico della Sala Oceano e dell'esposizione Make Roma è alle ore 19:30 ***************************************************************** °°° TALK °°° 25 SETTEMBRE 2020 - ore 18.30/21.30 Osservare gli indizi. Selvatico e perturbante: percezioni della città che c’è _ Daniela Angelucci, Piccio Careri, Annalisa Metta_ 26 SETTEMBRE 2020 - ore 18.30/21.30 Interpretare i reperti. Sull’archivio: ricerca di storie possibili _ Laboratorio " archeologia filosofica" , Monica Ferrando, Off The Archive_ 02 OTTOBRE 2020 - ore 18.30/21.30 Ipotizzare i possibili. Sul rimosso: sguardi sulla città che non c’è _ Atisuffix, DOM-, Valerio Mattioli_ . . tutti i talk sono ad accesso libero fino ad esaurimento posti, per questo è consigliata la prenotazione a info@archibloom.com ***************************************************************** Make Roma è realizzato in partnership con: Massimiliano Pontani, tecnico cnc Edoardo Visalli, grafico Federico Palmieri, tecnico luci e suoni Architettura Roma Tre Teatro India - Teatro di Roma ***************************************************************** Seguici su Instagram @archibloom_ www.archibloom.com www.changefestival.it

Dati Aggiornati al: 23-09-2020 15:47:14

WikiEventi.it non è l'organizzatore dell'evento e non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

CAUSA CORONAVIRUS TUTTI GLI EVENTI NON SONO GARANTITI.
CONSULTARE SEMPRE SITO WEB DI RIFERIMENTO



Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Alle 18:30 dal 24-09-2020 al 03-10-2020
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Teatro India - Teatro di Roma

Prezzo: Vario

Link: Sito Web dell'evento