WikiEventi.it utilizza i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Utilizzando il nostro sito web e continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.
APPROFONDISCI - ACCETTO

...un nuovo modo di condividere gli eventi che conosciamo...

> Home > Eventi a Torino del 06-12-2016 > Mostre e Cultura > Nuova Biblioteca Ermetica con Massimo Marra

Nuova Biblioteca Ermetica con Massimo Marra

Nuova Biblioteca Ermetica con Massimo Marra

 

 

Massimo Marra, in occasione della presentazione di questo primo volume della “Nuova biblioteca ermetica”, incontrerà gli amici della Libreria Arethusa in un viaggio alla scoperta dell'alchimia, dell'ermetismo e dell'ermeneutica simbolica.

Debutta con il primo titolo uscito a fine ottobre la collana delle Edizioni Mediterranee Nuova Biblioteca Ermetica diretta da Massimo Marra. Il progetto della Biblioteca Ermetica già da molto tempo presente nel catalogo Mediterranee - che ha visto a partire dagli anni ’70 la pubblicazione di un vasto ed importante patrimonio di testi magici e alchemici tradizionali - trova ora nuova linfa con Massimo Marra, che vi si dedica con attento e costante rigore filologico e critico. A lungo occupatosi di storia ed ermeneutica dell'alchimia e dell'ermetismo tra Rinascimento e Barocco, Massimo Marra ha prodotto nel corso degli ultimi anni numerose edizioni critiche di testi alchemici da fonti sia a stampa che manoscritte. Si è inoltre interessato alla rinascita occultista francese a cavallo tra XIX e XX secolo e alla storia e all'ermeneutica delle correnti esoteriche occidentali contemporanee
Così a quarant'anni dalle prime pubblicazioni di questa storica collana approda in libreria Le avventure del Filosofo Sconosciuto - alla ricerca e nell'invenzione della Pietra Filosofale, traduzione dal francese di un piccolo gioiello dell'alchimia barocca datato 1646. L'autore, Jean-Albert Belin (1610-1677) è stato un abate benedettino in odore di alchimia, poi vescovo della diocesi di Bellay e introdotto a corte e stimato dallo stesso Luigi XIV. In appendice al testo si trova la prima traduzione italiana di un altro suo scritto L'Apologia della Grande Opera, del 1659, questa è l'operetta che forse rende al meglio l'ideologia alchemica di Belin.

Dati Aggiornati al: 02-12-2016 15:07:08

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Mostre e Cultura

Quando: Martedì 06-12-2016 alle 18:30
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Arethusa Libreria

Indirizzo: Via Giolitti 18 Torino

Prezzo: --

Link: Sito Web dell'evento

 

ALTRI EVENTI DI OGGI A TORINO