WikiEventi.it utilizza i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Utilizzando il nostro sito web e continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.
APPROFONDISCI - ACCETTO

...WikiEventi...per non annoiarsi mai!...

> Home > Eventi a Torino del 20-05-2017 > Musica e Spettacoli > Punkreas Live at CSA Murazzi - "Lato Ruvido...

Punkreas Live at CSA Murazzi - "Lato Ruvido Summer Tour"

Punkreas Live at CSA Murazzi - "Lato Ruvido Summer Tour"

 

 

Sabato 20 Maggio CSA Murazzi presenta: Punkreas Live " Lato Ruvido Summer Tour " A seguire dj set con Dj Pippo Frau & PapaNico from Africa Unite. Apertura porte 22.30 Ingresso 5 euro! Biografia: 1989 Anno di costituzione dei PUNKREAS 1990 Esordio con Isterico. 8 brani registrati e mixati in 12 ore. 6.000 copie vendute con una distribuzione totalmente underground e un singolo, “Il vicino”, diventato presto anthem dello ska-core italiano. 1992 Esce il secondo album: United Rumours of Punkreas. Ancora otto i brani inclusi. Questa volta si fanno distribuire da un’etichetta storica: la TVOR di Stiv Valli, nel cui catalogo si trovano tutti i gruppi di riferimento dell’hardcore italiano anni 80, da Negazione a Indigesti, Crash Box e Peggio Punx. “Occhi puntati” è il singolo che rimarrà imprescindibile nella scaletta dei concerti degli anni a venire. 1995 E’ tempo di Paranoia e Potere. Questa volta i pezzi sono 13. Il disco viene registrato in un mese, completamente in analogico. Forse anche l’utilizzo di una tecnologia bassa ma decisamente calda, contribuisce al grande risultato finale. “Paranoia e potere” è un disco compatto dall’inizio alla fine, senza cedimenti. Alcuni brani, tra cui “Aca toro”, “La canzone del bosco” e “Tutti in pista” sono a tutt’oggi momenti imprescindibili del live. L’ultimo report indica che in questi dodici anni sono state vendute 50.000 copie del disco. E’ facile prevedere che “Paranoia e Potere”, ormai identificato come un classico del punk rock italiano, continuerà ad essere richiesto. 1996 Concerti, concerti e ancora concerti. Il live è un vero punto di forza della band, oltre a costituire all’epoca pressoché l’unico valido strumento promozionale. 1997 L’interesse sempre maggiore verso la band, dovuto soprattutto al grande impatto dei Punkreas dal vivo, porta naturalmente alla ristampa di Isterico e United Rumours Of Punkreas. A fine anno i Punkreas fondano la loro etichetta ATOMO DISCHI e pubblicano Elettrodomestico. Dieci nuovi brani registrati in presa diretta, praticamente senza sovraincisioni, fatta eccezione per la voce. Alla consolle Paolo Mauri, già coinvolto nel progetto Prozac +. I dieci pezzi danno spazio a nuove sonorità, oltre la consolidata formula punk. 1998 Partecipano al Teste Vuote Ossa Rotte Tour e al Warped Tour, insieme a gruppi di culto come NOFX, Bad Religion, Specials, Rancid, Primus, Lagwagon, No use for a name. 1999 A Settembre partecipano all’Independent Day suonando con Offspring e Joe Strummer e fanno un tour trionfale di 12 date in preparazione di Pelle che conferma l’altissimo tasso di interesse da parte del pubblico. 2000 Il 18 febbraio la band pubblica Pelle, registrato con la collaborazione di Carlo Rossi. È il primo disco in cui i Punkreas lavorano a fondo sulla produzione, sui singoli suoni. Il disco è arrivato a vendere 35.000 copie e, come insegna “Paranoia e Potere”, non ha ancora esaurito le sue potenzialità. Tra i brani di maggior successo, “Voglio armarmi” e “Sosta”. Per questo, come per il disco successivo, i Punkreas saranno prodotti da Discopiù, una piccola ma dinamica etichetta milanese, già nota per aver messo sotto contratto i Prodigy, prima della loro esplosione a livello mondiale. La band viene invitata a partecipare all’Heineken Jammin’ Festival e all’Independent Day dove ottiene consensi entusiastici. In queste occasioni ha la possibilità di suonare con Rage Against The Machine, Blink 182, Limp Bizkit, Deftones. 2001 Il lunghissimo tour (100 date) registra il “sold out” ovunque. 2002 A giugno esce Falso, album registrato al Jungle Sound di Milano da Stefano Cesca e mixato a Torino da Carlo Rossi. Il primo singolo “Canapa”, dopo una iniziale censura da parte di alcune emittenti televisive e radiofoniche, viene “sdoganato” da Radio Dee Jay e quindi ripreso, in versione video, da MTV. Ovviamente, per il pubblico dei Punkreas, diventa subito il nuovo anthem che va ad aggiungersi ai precedenti. Il 2002 vede anche il cambio di line up: Mastino, il batterista, ha lasciato il suo posto a Gagno, da anni attivo nella scena punk. Il suono della band resta granitico, ultracinetico, energico. Il gruppo viene invitato a partecipare all’MTV BRAND:NEW TOUR. 2003 Continua anche nel 2003 il lungo tour di “Falso”, che comprenderà anche una nuova esibizione all’Heineken Jammin’ Festival, questa volta di fronte ai 60.000 accorsi per la serata dei Metallica. Inoltre, per la prima volta, i Punkreas escono dai confini nazionali, con un minitour in Germania, che culmina con una doppia esibizione al Wild at Heart di Berlino. 2004 Il 26 novembre del 2004, i Punkreas torneranno a Berlino come headliner dello storico festival punk organizzato annualmente presso lo SO 36. 2005 il 4 Febbraio esce “Quello Che Sei”, ultimo lavoro in studio della band, registrato e mixato al Transeuropa di Torino dal solito Carlo Rossi. Quello che sei contiene 11 nuove canzoni, in realtà avrebbero dovuto essere 12. La dodicesima era una cover di “What a wonderful world”, canzone portata al successo, tra gli altri, da Louis Armstrong. Purtroppo la riscrittura ironica del mielosissimo testo originario non è affatto piaciuta alla casa editrice americana che detiene i diritti del brano che ha negato i diritti di pubblicazione.e le prime 15.000 copie avranno in omaggio un DVD in cui i Punkreas illustrano un’interessante ipotesi sull’origine della legislazione punitiva nei confronti dei consumatori di canapa. Il titolo del DVD sarà “La grande truffa della marijuana”. L’anno poi trascorre suonando per tutta la penisola con oltre 80 concerti tra i quali spiccano quelli del Festival di Radio Onda d’Urto di Brescia e Radio Sherwood di Padova ognuno dei quali colorato da piu’ di 5.000 calorosissime presenze sotto il palco. Affollatissimo anche il concerto benefit tenuto presso il piazzale dell’università di Palermo con oltre 4.000 persone. 2006 È l’anno di “Punkreas Live”, un cd dal vivo che ripercorre l’avventura musicale dei massimi esponenti del punk rock italiano, tra cui spiccano le ormai storiche “Aca Toro”, “Sosta”, “Il Vicino” e “Canapa”. La band viene premiata al M.E.I. (Meeting Etichette Indipendenti) con un premio alla carriera come miglior gruppo punk italiano. 2007 L’anno comincia con la partecipazione al “Treno della Memoria” e la visita del campo di sterminio di Auschwitz organizzato dalla ONG “Terra del Fuoco” in occasione delle commemorazioni del 27 gennaio per la giornata della memoria della Shoah. Il gruppo si esibisce presso il “Club Rotunda” di Cracovia per gli oltre 700 studenti di tutta Italia che hanno partecipato all’iniziativa. A febbraio il gruppo ha anche il piacere di suonare ed accompagnare il Premio Nobel Dario Fo in un paio di canzoni al termine della manifestazione di Vicenza contro l’allargamento della base americana di Dal Molin. Il breve tour estivo si conclude con un concerto alla serata di apertura della Festa di Radio Onda d’Urto di Brescia davanti ad alcune migliaia di persone. 2008 Il 4 aprile esce il nuovo album “Futuro Imperfetto” dal quale vengono estratti i due singoli con relativi video di “Tyson Rock” e “Cuore Nero”. Quest’ultimo in particolare raccoglie grandi apprezzamenti e un’ottima visibilità sulle reti televisive nazionali anche grazie al particolare utilizzo di didascalie tratte dal Piano di rinascita democratica di Licio Gelli. Nel corso del tour estivo l’11 luglio al “Traffic Festival” di Torino si esibiscono prima dei Wire e dei Sex Pistols. A novembre il M.E.I. premia i loro mesi di vita on the road; il tour dei Punkreas infatti è riconosciuto come il “Miglior Tour Live del 2008” e la band viene votata come “Punk Band 2008” dai lettori del portale Punkadeka. 2009 Agli inizi dell’anno con la canzone “Cox” sostengono la battaglia degli occupanti del Cs. Conchetta di Milano sgomberato in circostanze poco chiare e recentemente rioccupato. 2010 Per festeggiare i 20 anni di carriera i Punkreas organizzano il PARANOIA DOMESTICA TOUR, una serie di concerti per riproporre i brani dei primi tre dischi che li hanno resi famosi che li porterà in giro per l’Italia e perfino a Berlino. Il successo è strepitoso al punto che i Punkreas decidono di pubblicare il “Paranoia Domestica Live”, il loro primo dvd, che contiene il concerto all’Hiroshima di Torino, il documentario Anarcheologia-20 anni da Punkreas, una curiosa videointervista ai componenti del gruppo, immagini di repertorio e videoclip rarità. Vecchi e nuovi fan partecipano entusiasti e numerosi al tour che continua fino ad Agosto, quando la band decide di tornare in studio per preparare un altro album. Intanto con la loro etichetta Canapa Dischi producono il primo lavoro degli Yokoano, il nuovo progetto di Dany delle PornoRiviste. gennaio 2012 Ad un anno di distanza dalla pubblicazione di “Paranoia Domestica Live”, il dvd dal vivo per festeggiare vent’anni di carriera, i Punkreas tornano sulla scena musicale con un nuovo album di inediti previsto per il prossimo 31 gennaio 2012. Il disco, in uscita a quattro anni di distanza dall’ultima fatica in studio, si intitola “Noblesse Oblige” ed è stato registrato agli studi della Cellar Door Station, con il fonico di fiducia Gianluca Amendolara, mentre presso il TransEuropa Studio di Torino e sotto la supervisione di Carlo Rossi (Caparezza, Nina Zilli, 99 Posse, Baustelle, Negrita), sono state riprese le voci, gli interventi dei fiati, gli overdubs ed è stato completato il missaggio finale. Alla realizzazione del disco hanno inoltre partecipato Luca “Zulu” Persico, frontman dei 99 posse, nel brano “Polenta & Kebab”, la sezione fiati dei BlueBeaters in “La fine del mondo” e “Aperitivo”. Agosto 2013 I Punkreas partecipano allo Sziget Festival, lo storico festival musicale che si tiene a Budapest. Aprile 2014 Esce Radio Punkreas, un disco di cover di canzoni italiane che rappresenta un tuffo nella memoria sonora della band, pensato per portare in superficie alcuni frammenti sparsi della loro identità€, musicale e non. Gennaio 2015 In occasione dei 25 anni di carriera della band, esce il cofanetto celebrativo “PUNKREAS XXV PARANOIA DOMESTICA”, che contiene i primi quattro album della band: “Isterico”, “United Rumors of Punkreas”, “Paranoia e Potere” ed “Elettrodomestico”, a cui segue un lungo tour. Aprile 2016 Esce “Il Lato Ruvido”, nuovo album della band, sostenuto dal consorzio di tre etichette indipendenti Canapa Dischi, Rude Records e Garrincha Dischi. L’album è anticipato dal primo singolo “In Fuga”, che vede il feat. con Lo Stato Sociale.

Dati Aggiornati al: 09-05-2017 15:23:48

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Sabato 20-05-2017 alle 22:30
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Csa Murazzi

Indirizzo: Lungo Po murazzi diaz arcata 25/27 Torino

Prezzo: --

Link: Sito Web dell'evento

 

ALTRI EVENTI DI OGGI A TORINO