WikiEventi.it utilizza i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Utilizzando il nostro sito web e continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.
APPROFONDISCI - ACCETTO

...WikiEventi...per non annoiarsi mai!...

> Home > Eventi a Torino del 09-11-2017 > Musica e Spettacoli > Gorkij e Lenin a Capri

Gorkij e Lenin a Capri

Gorkij e Lenin a Capri

 

 

Gioved 9 novembre, nella cornice della Maratona Rivoluzionaria 1917-2017, si terrà la proiezione del documentario " L'altra Rivoluzione - Gorkij e Lenin a Capri" (R. Brunetti, P. Curzi, IT 2010, 52').

A Capri, all’inizio del secolo scorso, il più attivo circolo rivoluzionario russo si ritrovò unito, in esilio, intorno alla leggendaria figura dello scrittore Maksim Gorkij. Tra loro c’era il filosofo Alexander Bogdanov, intellettuale di spicco del partito bolscevico, allora più conosciuto e stimato dello stesso Lenin. Il gruppo di esuli capresi era il più accreditato a scrivere il destino del popolo russo oppresso dallo zar. Sull’isola di Capri, gli esuli russi lavorarono, studiarono e complottarono per sette anni. Qui, nel 1909, aprirono la prima Università rivoluzionaria della storia, conosciuta come La Scuola di Capri. Ed è sempre qui che svilupparono un sistema di pensiero dove il Socialismo e la Religione potevano essere conciliati. Molti tra gli intellettuali più influenti e i rivoluzionari più attivi raggiunsero Capri. Anche Lenin arrivò, non poteva mancare: l’isola era diventata il più importante obiettivo delle attività e dei fondi del partito bolscevico. Ma la sua visione della rivoluzione e quella dei “Capresi” erano troppo divergenti. Paradossalmente, fu proprio sulla mondana isola di Capri, tra i magnati, i sovrani, i dandy e gli artisti decadenti, che si giocò la partita decisiva per il futuro della Russia e del mondo intero.

«Il nome di Gorkij mi era familiare già nella prima infanzia. Villa Pierina, l’ultima residenza dello scrittore russo a Capri, è la stessa casa dove sono cresciuto. Mio nonno Alfonso allontanava con modi bruschi i curiosi che si affacciavano al cancello. “Perché?” gli chiedevo. E lui, con molta più pazienza di quanta non ne avesse con i curiosi, mi spiegò la storia della casa in cui viveva.»

Aperitivo dalle ore 20, proiezione a seguire.

Dati Aggiornati al: 07-11-2017 15:55:36

WikiEventi.it non è l'organizzatore dell'evento e non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Giovedì 09-11-2017 alle 21:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Polski Kot

Prezzo: --

Link: Sito Web dell'evento