WikiEventi.it utilizza i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Utilizzando il nostro sito web e continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.
APPROFONDISCI - ACCETTO

Esiste un solo bene, la conoscenza, e un solo male, l'ignoranza. Socrate

CAUSA CORONAVIRUS TUTTI GLI EVENTI NON SONO GARANTITI.
CONSULTARE SEMPRE SITO WEB DI RIFERIMENTO

TORINO OGGI - EVENTI - SOGGIORNI A TORINO - CORSI TORINO - LOCALI - NEWS

TORINO

MILANO

ROMA

FIRENZE

GENOVA

NAPOLI

BOLOGNA

> Home > Eventi a Torino del 02-03-2018 > Musica e Spettacoli > Un dire eretico nell'atto del sigillare

Un dire eretico nell'atto del sigillare

Un dire eretico nell'atto del sigillare

 

 

In occasione del finissage della personale di Ugo Simenone, EFFE a Bi presenta la sua (La sua di lei -no performa-non-c’e’ mai stata) in opening, intitolata Un dire eretico nell’atto (s)fragistic(a) del sigillare in ultimi DÌ. (si-tratto-Déi ,gli ultimi-parole dÌ un eretico) Il suo lavoro artistico si presenta come una lettura amplificata, alla cui base si colloca un testo precedentemente elaborato che verrà sottoposto all’improvvisazione momentanea attraverso la diversificazione di timbri; dando vita ad una polifonia di voci, ad un concerto. L’artista avvia un processo di scoperta e auto-scoperta, nel tenativo di mettere in poesia l’indicibile, di dare versi al rumore interiore. Il suono diventa il mezzo utile e necessario per esplicitare l’osceno, ovvero ciò che viene celato dall’involucro esterno. L’elemento fondante del lavoro risulta essere sempre il sigillo, o meglio la trasposizione del sigillo dei sigilli. Partendo dalle fotografie di Ugo Simeone e ancor pirma dalle tavole di Giordano Bruno, Fabio Angelo Bisceglie effettua una rielaborazione, sviluppando il suo contributo al significato stesso di sigillo, mostrandone il punto analitico e avviando un discorso singolare sulla scena psichica del soggetto. Le fonti ispiratrici sono molteplici: dal dolce fluire di André Breton all’apertura al discorso sulla trasformazione del godimento alla forma singolare del soggetto inconscio di Jacques Lacan, dal modo di enfatizzare la creatività dell’attore di Michael Cekhov al ruolo congiunto di regista- artista e alla metaforizzazione del teatro di Yevgeny Vakhtangov, dall’importanza del flusso di coscienza di James Joyce alla capacità di mostrare l’invisibile di Paul Klee. Il vero punto di svolta si identifica, però, in Carmelo Bene, il quale rappresenta l’inizio del nuovo percorso performativo di EFFE a Bi.

Dati Aggiornati al: 28-02-2018 13:42:35

WikiEventi.it non è l'organizzatore dell'evento e non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 



Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Venerdì 02-03-2018 alle 19:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Weber & Weber

Indirizzo: Via S. Tommaso 7 Torino

Prezzo: Vario

Link: Sito Web dell'evento