WikiEventi.it utilizza i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Utilizzando il nostro sito web e continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.
APPROFONDISCI - ACCETTO

...condividi gli eventi che conosci!...

> Home > Eventi a Torino del 06-11-2018 > Mostre e Cultura > Preentazione di " Cosa intendi per...

Preentazione di " Cosa intendi per cattivo"

Preentazione di " Cosa intendi per cattivo"

 

 

Presentazione di " Dipende cosa intendi per cattivo" (Einaudi editore) di Gaia Rayneri. Con l’autrice dialoga Elena Masuelli, giornalista de La Stampa. Dopo " Pulce non c’è" e il libro per bambini " Ugone" , l’autrice torinese torna con un nuovo romanzo. Chi l’ha conosciuta con il suo libro d’esordio, ritroverà tutta la sua sensibilità nel raccontare microcosmi di vita. La protagonista di " Dipende cosa intendi per cattivo, Costanza, vuole diventare fisica teorica, ha una scimmia che le parla in testa e si sente piena di spifferi. Non ha ancora fatto nulla di illegale quando sua madre, ansiosa di buone azioni, la porta a vivere alle case popolari per un progetto di volontariato. Nel suo nuovo palazzo, il mondo degli adulti produce un frastuono ininterrotto, tra chi vive di espedienti e chi dichiara guerra alle buone intenzioni altrui scagliando oggetti dal balcone. Non avrebbe mai immaginato di incontrare una madre peggiore della sua, e di affezionarsi al suo dolore. Né di condurre una squinternata indagine sulla morte di un vicino insieme a Maria Jennifer, un’adolescente come lei ma completamente diversa dagli esseri umani conosciuti prima. La ribattezza Hubble: come un telescopio spaziale, la sua nuova amica – cresciuta a suon di incantesimi e disamore – le mostra modi di pensare opposti a quelli che insegnano a scuola. Forse folli, ma in grado di distillare la salvezza dalla sofferenza, come un arcobaleno trovato in mezzo alla spazzatura. La scrittura impetuosa e freschissima di Gaia Rayneri schiude un microcosmo abitato da figure che oscillano tra un disperato bisogno d’amore e il terrore di lasciarsi amare, tra l’odio per la società cosí com’è e il desiderio di farne parte. Il ritratto di due anime fragili dentro le quali candore, magia e rabbia hanno lo stesso diritto d’asilo. Gaia Rayneri è nata a Torino nel 1986. Il suo primo romanzo, " Pulce non c’è" (2009), ha vinto, tra gli altri, il Premio Bergamo, il Premio Parole d’Autore, il Premio Kihlgren Opera Prima Milano e il Premio Zocca Giovani. La sua trasposizione cinematografica, per la regia di Giuseppe Bonito, ha ottenuto due nomination al Nastro d’argento. Ha scritto per il teatro e per il cinema.

Dati Aggiornati al: 30-10-2018 14:50:22

WikiEventi.it non è l'organizzatore dell'evento e non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

CAUSA CORONAVIRUS TUTTI GLI EVENTI NON SONO GARANTITI.
CONSULTARE SEMPRE SITO WEB DI RIFERIMENTO



Categoria: Mostre e Cultura

Quando: Martedì 06-11-2018 alle 18:30
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Spazio B

Indirizzo: via Carlo Alberto 41/g Torino

Prezzo: Vario

Link: Sito Web dell'evento