WikiEventi.it utilizza i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Utilizzando il nostro sito web e continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.
APPROFONDISCI - ACCETTO

Vivere non è concepire ciò che bisogna fare, è farlo. Henri-Frédéric Amiel

> Home > Eventi a Torino del 22-11-2018 > Musica e Spettacoli > Scatti Vorticosi Fest - La Macabra Moka - Lechuck...

Scatti Vorticosi Fest - La Macabra Moka - Lechuck + altri

Scatti Vorticosi Fest - La Macabra Moka - Lechuck + altri

 

 

Scatti Vorticosi Records Do it Yourself dal 2002 (forse 2003) Giovedì 22 novembre ore 21.00 I Lechuck sono tre amici di Torino. Suonano solo strumenti analogici, molto forte. Cantano tutti e tre, a volte urlano. Chi scrive di musica li incasella tra emo, post-punk e post-rock. Un tempo noti come Sdeghede, girano con in tasca un esordio targato Dotto / Scatti Vorticosi / Dreamingorilla Records / Entes Anomicos / Brigante Records: 9 canzoni roboanti qualche sfumatura post-rock e un approccio più sperimentale rispetto al passato, ma sempre al servizio del formato pop da cantare sotto la doccia. https://www.facebook.com/lechucktorino/ I SAAM sono tristi come un siciliano fuori sede al Nord, ma sono di Genova. Fanno un emocore urlato, ma ogni tanto ci scappa la frasetta math rock o il ritornello pop. Suonano all’Alcatraz in occasione di un festival nazionale e aprono concerti come quello dei Totorro o dei Soviet Soviet durante i loro tour italiani, ma scesi dal palco mangiano al Carrefour per risparmiare. Il loro EP di esordio si chiama " È facile consumarsi le unghie" ed è uscito il 9 marzo per Pioggia Rossa dischi e Dreamingorilla Records. https://www.facebook.com/SAAMsad2 Gli ellis' (rigorosamente con l'apostrofo DOPO la esse!) nascono nel gennaio 2016 dalle menti di Nik (chitarra); Andre (basso, cori), Verdiana (voce, testi) e Matteo (batteria). L'idea è quella di suonare sporco e creare disagio, e di solito ci riescono! Il sound spazia dall'hc al crossover senza disdegnare i ritornelli orecchiabili. Nell'estate 2016 registrano il primo disco autoprodotto, " It's coming for ya!" ; nella primavera del 2017 registrano l'EP " ...thought it was longer!" per la Scatti Vorticosi Records, preceduto dal video di " DicKing" , primo singolo ufficiale. https://www.facebook.com/ellishc/ - - - - - - - - - Venerdì 23 novembre ore 21.00 La Macabra Moka è una band Alt-Stoner di Cuneo. Dal 2010, chitarroni, tupa-tupa e presabbene. «In un mondo “giusto” La Macabra Moka calcherebbe i palchi di festival nazionali con colleghi più famosi quali I Ministri e FASK» – Giulia Papello, Distorsioni «Matura e geniale nella composizione, questa band piemontese ha raggiunto, solo al secondo disco, una complessità nei brani e una bravura tale da fare invidia a molti gruppi noti come Fast Animals and Slow Kids o Gazebo Penguins» – Carlo Tonelato, Rockit «Il rock. Quello vero. Quello diretto, che non si perde in chiacchiere. Quello con la rabbia dentro e fuori» – Francesca Marini, Impatto Sonoro Tubo Catodico è l'ultimo album uscito, prodotto in collaborazione con Scatti Vorticosi Records,Brigante Records & Productions, Dischi Bervisti, DreaminGorilla Records, Tanto di Cappello Records e Vollmer Industries. https://www.facebook.com/lamacabramoka/ Superinvaders. Nel 2010 un modulo spaziale proveniente dal pianeta Kepler-66b raggiunge l'orbita terrestre, con l'obiettivo di conquistare il pianeta e soggiogare la specie umana attraverso vibrazioni soniche. A bordo 3 umanoidi (Captain Ritz - chitarra e voce, GRAD 1 - basso, GRAD 2 - batteria) e un'androide (D1T0 - synth e rumori). I Superinvaders miscelano surf garage, punk ed elettronica new wave e ci trasportano in un immaginario alieno, fatto di tute biomeccaniche e ambientazioni fantascientifiche che spaziano dai b-movie alla science fiction più raffinata. Ad aprile 2018 esce il loro primo LP “Fabric of the universe" . https://www.facebook.com/wearenotspaceinvaders/ OH DiE! Tradotto dall’inglese “OH MUORI!” si rifà alla fonetica dell’informale esclamazione italiana: ”OH DAI!”. Musica basso & batteria. La new wave anni 80, il dark, il pessimismo, e i nasi da pagliaccio. I testi, non presenti in tutti i brani, sono slogan, o brevi descrizioni psichedeliche. Questo è OH DiE! Nato nell’agosto 2017 dall’idea di due batteristi della scena punk/hc torinese Tino Paratore (batterista dei C.O.V., Morbid Trading Company, produttore e sound engineer del Cerchio Perfetto Studio) e Paolo Scappazzoni (batterista degli Arturo, Niagara, Mirsie, Bribe, Crunch, Panico, Cripple Bastards). https://www.facebook.com/OhDiEDiE/

Dati Aggiornati al: 08-11-2018 15:56:55

WikiEventi.it non è l'organizzatore dell'evento e non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

CAUSA CORONAVIRUS TUTTI GLI EVENTI NON SONO GARANTITI.
CONSULTARE SEMPRE SITO WEB DI RIFERIMENTO



Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Alle 21:00 dal 22-11-2018 al 24-11-2018
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: BLAH BLAH

Prezzo: Vario

Link: Sito Web dell'evento