WikiEventi.it utilizza i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Utilizzando il nostro sito web e continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.
APPROFONDISCI - ACCETTO

Godi il giorno, confidando meno che puoi nel domani. Orazio

> Home > Eventi a Torino del 29-11-2018 > Mostre e Cultura > L'altra faccia del cartone

L'altra faccia del cartone

L'altra faccia del cartone

 

 

Sarà inaugurata giovedì 29 novembre alle ore 18, presso Villa Favorita (via XXIV maggio), la mostra “L’altra faccia del cartone” con le opere di design e ingegneria, realizzate interamente in cartone, dell’artista giavenese Angelo Lussiana. A promuovere l’iniziativa la Fondazione Pacchiotti con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura della Città di Giaveno.
La mostra sarà visitabile per tutto il fine settimana fino a domenica 2 dicembre. A impreziosirla sabato 1° dicembre alle ore 16 la performance “Cenerentola” della danzatrice Alessandra Pomata.
La scelta della favola dei fratelli Grimm è stata ispirata dalla famosa zucca, diventata per magia carrozza, che Lussiana ha riprodotto e che sarà esposta nella quattro giorni. Oltre a questo lavoro fiabesco, tra le opere che i visitatori potranno ammirare anche lampade, sedie, tavoli, borsette, addirittura un cannone ad aria. Particolare riguardo va allo sforzo e all’attenzione che Lussiana pone nel salvaguardare le possibilità di normale utilizzo e longevità dei suoi oggetti: da qui le cerniere integrate nel medesimo materiale, ingranaggi in grado di far funzionare complessi meccanismi e superfici rese particolarmente robuste da tecniche di sua ideazione. Non manca l’attenzione all’ambiente, cui l’artista è particolarmente sensibile: infatti, il cartone utilizzato è ecologico, secondo la certificazione internazionale FSC, o al 90% di polpa riciclata.
Grazie all’originalità delle sue opere, Angelo Lussiana si è fatto presto conoscere a livello nazionale e non solo. Tra gli ultimi riconoscimenti, nella primavera del 2018 a Nazzano (RM) al concorso “Il sapere delle Mani” si è aggiudicato il primo premio del pubblico per il vaso “Anubi” e, sempre per la stessa opera, il terzo premio della giuria. A livello europeo, una sua clessidra dal titolo “Non Eris nec Fuisti”, è ospitata a Lipsia in Germania, dopo la partecipazione nell’autunno 2017 all’esposizione “Sicuramente vecchio”, incentrata sulle buone pratiche di recupero e riutilizzo.
“Data l’attenzione che la Fondazione Pacchiotti ha per l’arte e per il territorio, abbiamo voluto unire questi due aspetti promuovendo questa mostra di Angelo Lussiana” commenta il presidente del Consiglio d’Amministrazione della Fondazione, Roberto Varrone. A lui fa eco la vicepresidente Concetta Zurzolo: “In questo anno di operato abbiamo dimostrato come il Pacchiotti sia la casa dei giavenesi, ospitando e promuovendo manifestazioni e iniziative che vanno dal pop all’arte sublime della musica classica”. Particolarmente entusiasta dell’iniziativa il consigliere di amministrazione, delegato alla Cultura, Antonmario Semolini: “Questa esposizione dimostra come la creatività e la tecnica siano capaci di trasformare la materia in arte, in questo caso un materiale povero come il cartone”.
Gli oggetti esposti potranno essere acquistati.
Orari: venerdì 30 novembre ore 16-19; sabato 1° dicembre e domenica 2 dicembre, ore 10-12 e ore 15-19.


Dati Aggiornati al: 27-11-2018 17:31:37

WikiEventi.it non è l'organizzatore dell'evento e non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

CAUSA CORONAVIRUS TUTTI GLI EVENTI NON SONO GARANTITI.
CONSULTARE SEMPRE SITO WEB DI RIFERIMENTO



Categoria: Mostre e Cultura

Quando: Alle 16:00 dal 29-11-2018 al 02-12-2018
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Villa Favorita

Indirizzo: Via XXIV maggio Giaveno

Prezzo: Gratis