WikiEventi.it utilizza i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Utilizzando il nostro sito web e continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.
APPROFONDISCI - ACCETTO

Il tempo è come un fiocco di neve, scompare mentre cerchiamo di decidere cosa farne. Romano Battaglia

> Home > Eventi a Torino del 24-03-2019 > Musica e Spettacoli > Slavika giorno 11 - Suto Orizari e " Tito ed...

Slavika giorno 11 - Suto Orizari e " Tito ed io"

Slavika giorno 11 - Suto Orizari e " Tito ed io"

 

 

Se non proprio da un filo tematico, gli eventi di domenica 24 marzo sono tenuti insieme dal motto: " Largo ai giovani" . Inizialmente il collettivo Volna Mare presenterà infatti un reportage su Suto Orizari; mentre, subito a seguire, proietteremo il film " Tito ed io" sottotitolato da Mia Vujovic. NB. Stante il (presumibile) buon afflusso, vi chiediamo di prenotare per il film. La precedenza, per ovvie ragioni di gestibilità, verrà garantita a chi parteciperà all'evento precedente e all'aperitivo PROGRAMMA Ore 18. Polski Kot, via Massena, 19 – Torino. Incontro con il collettivo Volna Mare. “Suto Orizari – L'unico comune in Europa a guida rom”. Ingresso libero. volna mare è un giovane collettivo costituito da Simone Benazzo, Marco Carlone e Martina Napolitano, tutti con interessi inerenti la fotografia, la storia e le bellezze del mondo dell'Europa centro-orientale. Hanno all'attivo la pubblicazione di un libro: “Il futuro dopo Lenin. Viaggio in Transnistria” (DOTS edizioni) e molti articoli sui giornali e le riviste più prestigiose d'Italia e oltre. La storia recente di Šuto Orizari inizia nel 1963, quando un terremoto ridisegnò gli equilibri demografici di Skopje. La comunità rom si trovò allora costretta ad abbandonare il proprio feudo tradizionale, il quartiere di Topaana, reso inagibile dal sisma. Il progetto di ricostruzione prevedeva inizialmente l’assimilazione della componente rom, per cui si preventivava di costruire condomini ad hoc in quartieri abitati principalmente dalle comunità maggioritarie della piccola repubblica (al tempo) jugoslava, ovvero albanesi e slavi macedoni. I rom rifiutano. Le autorità decisero allora di assegnare ai rom un intero quartiere, Šuto Orizari, quasi interamente evacuato dalla popolazione originaria e ridotto a un rione fantasma di case pericolanti e fatiscenti. Nel 1996 è stato riconosciuto come uno dei dieci distretti di Skopje, diventando così la prima municipalità al mondo dove il romanì, la lingua dei rom, è lingua ufficiale assieme al macedone. Il censimento del 2002 sancisce che più dell’80% degli abitanti è di nazionalità rom. Aperitivo a seguire. Ore 21. Polski Kot, via Massena, 19 – Torino. Proiezione del film: “Tito ed io”. Aperitivo e film: 10 euro, prima consumazione 5 euro. 1954, Belgrado. Zoran è un bambino di dieci anni. Cresce in una famiglia borghese che disapprova il sistema comunista. Il bambino racconta la sua vita quotidiana: la scuola, gli amici e il primo amore. Prende parte al concorso che premia il miglior tema in madrelingua “Vuoi bene al compagno Tito e perché?”. Colui che vincerà il concorso avrà l’occasione di partire per la marcia verso Kumrovec, la terra natia del Compagno Tito. Zoran rivela, nella sua poesia, di amare Tito “più che la mamma e il papà…” Il film (di G. Markovic, 1992, 104', v.o. con sottotitoli IT) tratta le vicissitudini di un bambino che tramite i propri occhi offre uno scorcio sulla Jugoslavia degli anni ’60. I sottotitoli in italiano sono stati curati da Mia Vujovic, che presenterà il film con Valentina Sileo. PREMI VINTI: -1992, Festival internazionale del cinema di San Sebastián, miglior regista: Goran Marković -1992, Festival internazionale del cinema di San Sebastián, miglior recitazione giovanile: Dimitrije Vojnov https://www.sansebastianfestival.com/1992/premios_y_jurados/premios/1/87/es -1992, Festival Jugoslavo della Regia Cinematografica, per la musica: Zoran Simjanović https://filmfestival.me/portfolio-item/1992/

Dati Aggiornati al: 21-03-2019 21:01:05

WikiEventi.it non è l'organizzatore dell'evento e non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 



Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Domenica 24-03-2019 alle 18:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Polski Kot

Prezzo: Gratis

Link: Sito Web dell'evento

 

ALCUNI EVENTI DI OGGI A TORINO