WikiEventi.it utilizza i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Utilizzando il nostro sito web e continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.
APPROFONDISCI - ACCETTO

...un nuovo modo di condividere gli eventi che conosciamo...

> Home > Eventi a Torino del 23-05-2019 > Musica e Spettacoli > Cortili Musicali

Cortili Musicali

Cortili Musicali

 

 

7 CONCERTI DI FINE MAGGIO A PINEROLO

17 maggio 2019, Accademia di Musica - MARATONA PIANISTICA
23 e 25 maggio 2019, Cortile della Libreria Mondadori - CORTILI MUSICALI
24 maggio 2019, Sala Tajo - VENERDì DEL CORELLI
26 maggio 2019, Accademia di Musica - LA NOTTE DELLE MUSE

Terminata con grande successo di pubblico la Stagione concertistica 2018/19, l’Accademia di Musica di Pinerolo chiude il mese di maggio con 7 concerti in città che vedono protagonisti sia gli studenti dei propri corsi di alto perfezionamento musicale tenuti da docenti di fama internazionale, sia i borsisti di Professione Orchestra, il progetto in collaborazione con l’Orchestra Sinfonica nazionale della RAI. “I nostri studenti sono avviati verso la carriera professionale e hanno ottenuto premi e riconoscimenti in occasione di importanti concorsi internazionali, racconta il Direttore artistico dell’Accademia di Musica Laura Richaud. Vivono in altre regioni italiane o all’estero e vengono da noi a Pinerolo per perfezionarsi. Ci fa piacere presentarli alla città in eventi come La Notte delle Muse, I venerdì del Corelli e la nuova iniziativa del Comune di Pinerolo Cortili Musicali”.

Venerdì 17 maggio presso l’Accademia di Musica (viale Giolitti, 7 Pinerolo) si tiene una Maratona pianistica: alle 11:30 suona Michela Sara De Nuccio (Debussy, Murail, Beethoven, Chopin, Schumann); alle 18:00 Roberta Pandolfi (Solbiati, Kagel, Ginastera, e alle 20:00 Bruno Mereu (Beethoven, Mozart, Liszt).

Il primo appuntamento di Cortili Musicali, l’iniziativa del Comune di Pinerolo in collaborazione con Accademia di Musica e Istituto Civico Musicale Arcangelo Corelli, è per giovedì 23 maggio alle ore 17:00 con Le Quattro Stagioni - Il cimento dell’armonia e dell’inventione di Antonio Vivaldi, protagoniste del concerto presso il Cortile della Libreria Mondadori (piazza Barbieri, 15). La loro esecuzione è affidata all’Orchestra da Camera Accademia- che sempre riscuote grande successo di pubblico e critica e che ha collaborato con nomi come Uto Ughi. L’Orchestra è diretta da Adrian Pinzaru e accompagnata dagli studenti dell’Istituto Musicale Arcangelo Corelli. Solista è Sawa Kuninobu, che ha appena vinto il Concorso per violino di fila presso l’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI di Torino. Ingresso libero

Tra i nove concerti della nuova edizione de I venerdì del Corelli, tre appuntamenti sono con gli allievi dell’Accademia di Musica. L’ultimo in programma vede in concerto i vincitori delle Borse di Studio di Professione Orchestra, progetto nato dalla collaborazione tra l’Accademia di Musica Pinerolo e l’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI. L’appuntamento è venerdì 24 maggio alle 21:00, nella Sala I. Tajo (via San Giuseppe, Pinerolo). Protagonisti sono Elisa Spremulli violino, Christian Cutrona viola, Emanuela Mosa violoncello, Dario Triscari clarinetto, Matteo Forla oboe e Alessandro Mosca pianoforte. Eseguono brani di Schumann, Simpson, Beethoven, Brahms. Ingresso libero

Il secondo concerto di Cortili Musicali, l’iniziativa del Comune di Pinerolo in collaborazione con Accademia di Musica e Istituto Civico Musicale Arcangelo Corelli, è in programma per sabato 25 maggio alle ore 17:30 presso il Cortile della Libreria Mondadori (piazza Barbieri, 15), nell’ambito de La Notte delle Muse. Protagonisti sono il Coro degli abbonati dell’Accademia di Musica diretto da Marco Robino e Il Coro femminile e quello da Camera dell’Istituto Musicale Arcangelo Corelli diretti da Walter Gatti, accompagnati da un Quintetto d’archi (Esther Zaglia, violino; Clara Mezzanatto, violino; Asja Mosconi, violoncello; Matteo Giai, contrabbasso; Marco Gentile, viola). Eseguono musiche corali di Verdi, Beethoven, Mendelssohn e Ola Gjeilo più la Pipposuite (Pippo non lo sa, Tulipan, Se piove e vaghi per la città). Ingresso libero

Domenica 26 maggio, nell’ambito de La notte delle Muse, sono due i concerti previsti a partire dalle ore 18 nella sala concerti dell’Accademia di Musica (viale Giolitti, 7 Pinerolo). Apre con Trio n. 2 in si minore op. 76 di J. Turina il Trio Serendip (Datca Ayben Soytuna Dutto, violino; Arianna Massara, violoncello; Vincenzo Cristiani, pianoforte). A seguire, il Trio Dalla Massara, Zanovello, Maderni (Giulio Zanovello, violino; Enrico Maderni, violoncello; Mauro Dalla Massara, pianoforte) esegue il Trio in do minore op. 1 n. 3 di L. van Beethoven.

I concerti dell’Accademia di Musica sono realizzati con il contributo di Compagnia di San Paolo (maggior sostenitore), Regione Piemonte, Ministero per i Beni e le Attività Culturali, con il contributo e il patrocinio di Città di Pinerolo. Il nostro grazie va anche alla sempre preziosa sponsorizzazione di Galup, a quella tecnica di Piatino Pianoforti, Yamaha Musica Italia e Albergian, e alla media partnership con L’Eco del Chisone.


PROGRAMMA

venerdì 17 maggio, Accademia di Musica (viale Giolitti, 7)
MARATONA PIANISTICA

I CONCERTO - ore 11.30
Michela Sara De Nuccio, pianoforte

C. Debussy, da Prèludes I libro: Danseuses des Delphes, Le vent dans la pleine
T. Murail , da Estuaire: Près de rives
L. van Beethoven, Sonata in mi maggiore op. 109
F. Chopin, 4 Mazurke op. 24
R. Schumann, Carnevale di Vienna op. 26

II CONCERTO - ore 18.00
Roberta Pandolfi, pianoforte

A. Solbiati, Sonata Seconda
M. Kagel, Rossignol Enrhumés
M. Kagel, A Deux Mains-impromptu: Impromptu II, Ragtime-Waltz
A. Ginastera, Sonata n. 1 op. 22

III CONCERTO - ore 20.00
Bruno Mereu, pianoforte

L. van Beethoven Sonata in do diesis minore op. 27 n. 2
W. A. Mozart Adagio in si minore K. 540
F. Liszt Sonata in si minore



giovedì 23 maggio, ore 17, Cortile della Libreria Mondadori (Piazza Barbieri, 15)
CORTILI MUSICALI
Ingresso libero

Orchestra da Camera Accademia
Adrian Pinzaru, direttore
Sawa Kuninobu, violino solista

Studenti dell'Istituto Musicale Corelli

Antonio Vivaldi, Le Quattro Stagioni
Il cimento dell’armonia e dell’inventione



venerdì 24 maggio, ore 21, Sala Italo Tajo (Via San Giuseppe)
I VENERDì DEL CORELLI
Ingresso libero

Borsisti di Professione Orchestra
Elisa Spremulli, violino
Christian Cutrona, viola
Emanuela Mosa, violoncello
Matteo Forla, oboe
Dario Triscari, clarinetto
Alessandro Mosca, pianoforte

R. Schumann, Marchenbilder op. 113
C. Schumann, 3 Romanze op. 22
D. L. Simpson, da Trio in mi bemolle maggiore: Adagio
L. van Beethoven, Sonata in la minore op. 23
J. Brahms, Trio in la minore op. 114



sabato 25 maggio, ore 17:30, Cortile della Libreria Mondadori (Piazza Barbieri, 15)
CORTILI MUSICALI
Nell’ambito della Notte delle Muse
Ingresso libero

Coro degli abbonati dell'Accademia di Musica
Marco Robino, maestro del coro
G. Verdi, Va' pensiero
L.v. Beethoven, Inno alla gioia
Pipposuite (Pippo non lo sa, Tulipan, Se piove e vaghi per la città)

Coro femminile dell'Istituto Musicale Corelli
Valentina Chirico, solista
Walter Gatti, maestro del coro
Ola Gjeilo, Tundra

Coro da Camera dell'Istituto Musicale Corelli
Walter Gatti, maestro del coro
F. Mendelssohn, Richte mich. Gott

I Cori saranno accompagnati da un Quintetto d’archi
Esther Zaglia, violino primo
Clara Mezzanatto, violino secondo
Asja Mosconi, violoncello
Matteo Giai, contrabbasso
Marco Gentile, viola



domenica 26 maggio, ore 18, Accademia di Musica (viale Giolitti, 7)
LA NOTTE DELLE MUSE

Trio Serendip
Datca Ayben Soytuna Dutto, violino
Arianna Massara, violoncello
Vincenzo Cristiani, pianoforte

J. Turina , Trio n. 2 in si minore op. 76

Trio Dalla Massara – Zanovello – Maderni
Giulio Zanovello, violino
Enrico Maderni, violoncello
Mauro Dalla Massara, pianoforte

L. van Beethoven, Trio in do minore op. 1 n. 3



ACCADEMIA DI MUSICA
Annoverata tra le più rinomate strutture di perfezionamento del paese, l’Accademia di Musica offre corsi di specializzazione, workshop, masterclass, borse di studio e opportunità concertistiche per studenti di pianoforte, violino, viola, violoncello, passi orchestrali e musica da camera, con docenti di chiara fama internazionale che si dedicano con grande generosità alla crescita degli studenti come futura generazione di professionisti. L’Accademia di Musica opera da più di 20 anni sul territorio pinerolese affiancando all’attività didattica la stagione concertistica e l’appuntamento biennale dell’International Chamber Music Competition Città di Pinerolo e Torino Città metropolitana. Ha al suo attivo più di mille concerti e la creazione di un’orchestra e di un coro, dal 1995 organizza la rassegna Musica d’Estate a Bardonecchia, che ad ogni edizione richiama più di 7.000 spettatori. Da sempre sostiene i giovani di grande talento, li forma con docenti di fama internazionale, crea per loro occasioni di esibizione professionali, offre concerti per le scuole dalla prima infanzia alle superiori.
L’Orchestra da Camera Accademia è formata da allievi ed ex allievi che collaborano già con importanti istituzioni, ensemble cameristici ed entità orchestrali (Orchestra del Teatro alla Scala di Milano, Orchestra di Padova e del Veneto, Orchestra Rai, per citarne solo alcune), ha al suo attivo concerti che hanno riscosso grande successo di pubblico e critica, e può vantare la presenza e la collaborazione di importanti ospiti quali Riccardo Donati, Giampaolo Pretto, Simone Rubino e Uto Ughi.
Il Coro dell’Accademia di Musica è nato per coinvolgere il pubblico dell’Accademia, invitandolo a provare un’esperienza musicale attiva e socializzante e la partecipazione è aperta a tutti. Il repertorio è vario e spazia dalle arie d’opera alla musica popolare, alle canzoni degli anni venti. Il repertorio è trascritto e adattato dal direttore, Marco Robino. Il Coro si avvale della collaborazione di un quintetto d’archi e si ritrova il lunedì sera presso i locali dell’Accademia di Musica di Pinerolo.

ISTITUTO MUSICALE ARCANGELO CORELLI
Dal 1965 il " Corelli" si distingue per la pluralità degli itinerari didattici proposti e perseguiti. Dalla produzione professionale dei musicisti, all'educazione musicale dei semplici cultori della buona musica, con una offerta che copre praticamente l'intera gamma orchestrale, con corsi collettivi di coro per giovani, adulti e di voci bianche, musica da camera, vari insiemi strumentali ed esercitazioni orchestrali. Il civico Istituto Musicale Corelli ha sede in due palazzine costruite nei primi del novecento (una villa padronale con dependence acquistate nel 1966 dal Comune) situate all'interno di un parco ubicato nella zona precollinare della città. Sono a disposizione degli allievi, complessivamente, 22 aule e un salone per le prove dell’Orchestra e del Coro.

WALTER GATTI
Laureato in discipline musicali nelle specializzazioni di Clavicembalo, Organo e Composizione Organistica, Musica corale e Direzione di coro presso i conservatori Antonio Vivaldi di Alessandria e Giuseppe Verdi di Torino, Walter Gatti ha inoltre conseguito la laurea di specializzazione in Musica Corale e Direzione di Coro presso il Conservatorio di Torino. Ha studiato direzione di coro con S. Korn e D. Tabbia e composizione con R. Piacentini. Si è perfezionato in organo con L. Romiti, R. Jaud, E. Corti, C. Kent, J.C. Zehnder e R. Saorgin. Ha ottenuto il diploma di merito alla VI edizione del Torneo Internazionale di Musica, sezione organo, ed il premio speciale di interpretazione Paola Bernardi al IV concorso di esecuzione clavicembalistica Gianni Gambi a Pesaro. Dal 1988 svolge regolare attività concertistica sia in veste di solista che di accompagnatore di cori, solisti e orchestre in Italia e all’estero. E’ titolare dell'organo Pinchi del Tempio Valdese di Torino, ove dirige il Coro Valdese. Insegna presso il Civico Istituto Musicale Arcangelo Corelli di Pinerolo, la Scuola di Musica Intercomunale della Val Pellice e la Scuola Diocesana di Musica Sacra di Pinerolo. Nel 2010, costituitasi l'Accademia Organistica Pinerolese, ne è stato nominato direttore artistico.

ADRIAN PINZARU
Nato nel 1974 in Romania, ha iniziato giovanissimo gli studi di violino a Iaşi presso la Scuola di Musica “O. Băncila” diplomandosi in seguito a Bucarest al Liceo di Musica “G. Enescu”. Nel 1993, grazie a una borsa di studio, si trasferisce in Italia dove, dopo aver studiato presso la Scuola di Alto Perfezionamento Musicale di Saluzzo, consegue il diploma in violino e viola presso il Conservatorio “G. Verdi” di Torino sotto la guida del M. Christine Anderson e M. Davide Zaltron. Nell’arco degli anni si perfeziona con Stefan Gheoghiu, Mariana Sirbu, Dora Schwarzberg, Sadao Harada (Tokyo String Quartet), Franco Rossi (Il Quartetto Italiano), Valentin Berlinsky (Quartetto Borodin) e Milan Skampa (Quartetto Smetana). Dal 1997 al 2006 è stato primo violino del Quartetto Casorati. Dal 2006 è primo violino dello Xenia Ensemble, gruppo che si dedica all’esecuzione della musica contemporanea. Dal 2007 è il primo violino del Delian Quartett con il quale svolge un’intensa attività concertistica internazionale. E’ regolarmente ospite come solista o camerista di importanti società concertistiche come: Musik Verein Wienn, Unione Musicale di Torino, Festival MiTo Settembre Musica, Ludwigsburger Schloßfestspiele, Schlezwig-Holstein Musik Festival, Festival Internacional de Musica de Espinho, Berlin Philharmonie, Essen Philarmonie, ecc. collaborando, nel repertorio cameristico, con artisti come Gilles Apap, Mario Brunello, Gérard Caussé, José Luis Estellés, Igor Kamenz, Alfredo Perl, Menahem Pressler, Danilo Rossi, Dora Schwarzberg, Giovanni Sollima e l’attore Bruno Ganz. Ha suonato per varie televisioni e radio come Rai, Radio France, Televisione Rumena (TVR), Österreichische Rundfunk (ORF), HR, SWR, WDR, BR. Incide regolarmente per la casa discografica Oehms Classics, con la quale ha pubblicato, nel 2008, un CD interamente dedicato a Robert Schumann – nominato “CD consigliato del mese” dalla Bayerische Rundfunk- e uno dedicato a Haydn – che ha ricevuto la nomination per Echo Prize 2010. Nel 2013 è stato pubblicato un CD dedicato a Beethoven. Nel 2015 uscirà un CD dedicato a Schostakovich. Svolge anche attività didattica come assistente di violino di Dora Schwarzberg e come insegnante presso l’Accademia di Musica di Pinerolo e come docente di musica da camera al “Corso di Musica da Camera per Giovani Strumentisti ad Arco” a Pra Catinat. Suona un violino Giovanni Battista Rogeri 1699.

MARCO ROBINO
Marco Robino è compositore, violoncellista, concertista, fondatore e leader del complesso da camera Architorti. Ha scritto musiche di scena per il teatro e il cinema, e realizzato numerose installazioni sonore per mostre, manifestazioni, eventi; conduce da anni laboratori di formazione musicale nelle scuole. Il progetto Architorti nasce nel 2000 come Quintetto d'archi che si esibisce in forma di concerto e lavora su trascrizioni di Marco Robino affrontando ogni genere musicale. Negli anni successivi, sotto la direzione artistica, imprenditoriale e tecnica di Marco Robino, il progetto si evolve e Architorti si trasforma in una vera e propria " officina musicale" . Gli strumentisti che gravitano intorno ai vari progetti sono oltre quaranta e l'attività si articola in vari settori.



Dati Aggiornati al: 09-05-2019 09:47:51

WikiEventi.it non è l'organizzatore dell'evento e non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 



Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Alle 17:00 dal 23-05-2019 al 25-05-2019
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Cortili della Libreria Mondadori

Indirizzo: piazza Barbieri, 5 Pinerolo

Prezzo: Gratis

Link: Sito Web dell'evento