WikiEventi.it utilizza i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Utilizzando il nostro sito web e continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.
APPROFONDISCI - ACCETTO

Il tempo è come un fiocco di neve, scompare mentre cerchiamo di decidere cosa farne. Romano Battaglia

Yoga in Via Tripoli

> Home > Eventi a Torino del 17-09-2019 > Mostre e Cultura > I russi sono matti | Paolo Nori al Circolo

I russi sono matti | Paolo Nori al Circolo

I russi sono matti | Paolo Nori al Circolo

 

 

Esilarante e rocambolesco, sbilenco e a suo modo intimo, in I russi sono matti (UTET) Paolo Nori passa in rassegna le idiosincrasie e il genio dei grandi autori russi: da Puskin a Erofeev, da Tolstoj a Dostoevskij, da Gogol fino a Brodskij. L’autore è ospite al Circolo dei lettori martedì 17 settembre, ore 21. 🇷🇺 📘 Il libro Quando per un viaggio organizzato si ritrova nel ruolo insolito di guida tra le strade di San Pietroburgo, Paolo Nori scopre che i turisti sono più interessati a visitare la casa dove nella finzione abitava il protagonista di Delitto e castigo che non la sede della polizia dove Dostoevskij fu nella realtà processato. E d’altra parte è per noi più reale Anna Karenina delle sue contemporanee in carne e ossa, perché come diceva Šklovskij «Quello che c’è scritto in Anna Karenina è più vero di quel che scrivono sui giornali e nelle enciclopedie». Così, dopo quarant’anni di frequentazione, tra libri letti, amati e tradotti, Nori scrive il suo Corso sintetico di letteratura russa, che di accademico ovviamente non ha nulla. Eppure se anche davvero I russi sono matti, hanno creato in appena due secoli una delle più grandi letterature mai esistite, capace di cogliere l’umorismo tragico dell’esistenza e di togliere l’“imballaggio” alle parole, restituendo loro tutta la forza poetica perduta nell’uso, di cogliere l’intraducibile byt (diciamo per semplicità: la vita) nel suo farsi, di costruire romanzi pieni, come diceva un detrattore di Puskin, di «scenette insignificanti da vite insignificanti», ma che forse proprio per questo ancora oggi ci sembrano più veri del vero. Ingresso libero fino a esaurimento posti disponibili. Maggiori informazioni Fondazione Circolo dei lettori | via Bogino 9 011 4326827 | info@circololettori.it

Dati Aggiornati al: 12-09-2019 17:37:21

WikiEventi.it non è l'organizzatore dell'evento e non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 



Categoria: Mostre e Cultura

Quando: Martedì 17-09-2019 alle 21:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Circolo Dei Lettori

Prezzo: Gratis

Link: Sito Web dell'evento