WikiEventi.it utilizza i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Utilizzando il nostro sito web e continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.
APPROFONDISCI - ACCETTO

Quelli che impiegano male il loro tempo sono i primi a lamentarsi che passi troppo in fretta. Jean de La Bruyère

> Home > Eventi a Torino del 07-11-2019 > Mostre e Cultura > Presentazione: " Tom Zé. L'ultimo...

Presentazione: " Tom Zé. L'ultimo tropicalista"

Presentazione: " Tom Zé. L'ultimo tropicalista"

 

 

Presentazione di " Tom Zé. L’ultimo tropicalista" (add editore) di Pietro Scaramuzzo. Intervengono Maurizio Blatto, giornalista, e Vincenzo Santarcangelo, collaboratore di Artribune e Doppiozero. Tom Zé è il tropicalista dimenticato, il maledetto, lo sperimentatore che rompe le regole. Protagonista del movimento che nel ’68 brasiliano decretò la prima vera rivoluzione musicale dopo la bossa nova, rimase per vent’anni nell’oblio, finché David Byrne, leader dei Talking Heads, lo scovò durante uno dei suoi primi viaggi in Brasile. «Un pomeriggio a Rio mi capitò fra le mani un album di samba che in copertina aveva un’immagine con del filo spinato. Si distingueva dai dischi di quel genere musicale, che di solito avevano foto di ragazze in bikini o un ritratto del musicista. Mi chiesi se fosse un artista più irrequieto degli altri. Non mi sbagliavo del tutto.» Figura misteriosa e di culto per i fan sparsi in tutto il mondo, Tom Zé ha avuto una carriera oscillante, dal successo televisivo ai tour auto-organizzati nei piccoli centri della provincia. " Tom Zé. L'ultimo tropicalista" è una biografia - l'unica ufficiale! - frutto di anni di confronto tra l’autore e il musicista, traccia la sua rotta artistica e personale, dall’infanzia alle prime esperienze con la dodecafonia brasiliana di Hans-Joachim Koellreutter, agli appartamenti che traboccano utopia di São Paulo dove nascerà il movimento tropicalista che lo vede al fianco di Caetano Veloso e Gilberto Gil, all’ostracismo, fino alla riscoperta. Nella costellazione di riferimenti e figure che compaiono nella vita di Tom Zé, si incontrano anche il manifesto antropofago di Oswald de Andrade, l’architettura di Lina Bo Bardi, l’innovazione pubblicitaria di Washington Olivetto, Glauber Rocha, Arto Lindsay, e l’universo Tom Zé è ancora in espansione. Pietro Scaramuzzo è nato a Matera e vive a Lisbona. Nel 2012 ha creato il portale Nabocadopovo per il quale ha intervistato i più grandi nomi del panorama verdeoro. Su Musica Jazz cura la rubrica Tropicália. Il suo nome compare nel prestigioso Dicionário da Música Popular Brasileira, l’archivio di tutte le personalità che contribuiscono a far crescere e a diffondere nel mondo la musica brasiliana. Vincenzo Santarcangelo, docente al Politecnico di Torino e al Conservatorio di Vicenza e collaboratore de La Lettura del Corriere della Sera. Maurizio Blatto, nato a Torino nel 1966, ed è cresciuto all’interno della sua collezione di dischi. Firma storica della rivista musicale Rumore, è rintracciabile ovunque si discuta di pop indipendente inglese. Ha pubblicato " L’ultimo disco dei Mohicani" e " My tunes" .

Dati Aggiornati al: 22-10-2019 14:19:19

WikiEventi.it non è l'organizzatore dell'evento e non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 



Categoria: Mostre e Cultura

Quando: Giovedì 07-11-2019 alle 18:30
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Spazio B

Indirizzo: via Carlo Alberto 41/g Torino

Prezzo: Vario

Link: Sito Web dell'evento