WikiEventi.it utilizza i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Utilizzando il nostro sito web e continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.
APPROFONDISCI - ACCETTO

...Eventi per tutti, non solo per gli amici...

> Home > Eventi a Torino del 14-11-2019 > Mostre e Cultura > Ricostituirsi e non solo ricostruire. Futuro del...

Ricostituirsi e non solo ricostruire. Futuro del Caffè Basaglia

Ricostituirsi e non solo ricostruire. Futuro del Caffè Basaglia

 

 

“la vida no vale nada si yo me quedo sentado después que he visto y soñado que en todas partes me llaman” Pablo Milanés, La vida no vale nada. Care e cari Resistere, rigenerare, ricostituire. Siamo stupefatti dalla generosità che ci avete dimostrato in queste settimane; affetto, aiuto e impegno ci hanno travolti positivamente ed ora, anche per questo, siamo a proporvi di incontrarci. Vorremo pensare insieme al futuro del Basaglia e non solo. Sono passati oltre ottanta giorni da quando la proprietà a seguito di un sopralluogo dei tecnici competenti ci ha comunicato l’inagibilità di gran parte dello stabile. Un danno economico enorme, in primo luogo per i lavoratori occupati. Contratti interrotti, iniziative e corsi sospesi e ogni idea di rilancio del bar e della cucina dovranno ora fare i conti con lo stallo di mesi. Arrivammo nei locali di via Mantova 34 quando in tutta la zona un solo e ardimentoso bar illuminava l’angolo con via Cagliari fino a sera. Nel 2006 lanciammo una campagna di azionariato popolare che fruttò oltre duecentomila euro per la ristrutturazione della struttura. Gli spazi e le attività sociali, con enorme fatica fisica ed economica, cominciarono a prendere vita da subito insieme al salone principale, alla sala rossa, al terrazzo e all’ammezzato. Un luogo strappato all’abbandono, un grande contenitore che nessuno avrebbe mai considerato appetibile. Solo dei pazzi, per l’appunto, avrebbero potuto pensare che qualcosa sarebbe nato da quell’accozzaglia di scale impraticabili e saloni su piani diversi l’uno dall’altro. Eppure, come una piccola pianta pioniera, dopo oltre sedici mesi di lavoro volontario, il 9 gennaio 2008 venne inaugurato il Basaglia. Il 12 dicembre dello stesso anno fu la volta del Cineporto e quattro anni dopo aprì il Campus universitario. Chi passa oggi per il quartiere rimane impressionato dalla quantità di locali e di gente che lo vive e attraversa. Noi, prima di tutto, siamo affezionati agli spazi del Caffè perché sono pieni di storia. Una storia minore ma che per ognuno di noi diventa addirittura vitale e irrinunciabile. Resisteremo quindi e in primo luogo ci batteremo per riaprire e rimanere lì dove siamo nati. Continueremo a fare cultura e comunità e ancora una volta cercheremo di produrre fermento a partire dal civico 34 di via Mantova. Respiriamo una forte voglia di cambiamento e rigenerazione, e per noi nulla sarà più come prima. Sappiamo che non sarà facile ma crediamo questo possa avvenire solo attraverso un nuovo e accorato appello a quanti ci hanno aiutato ancora una volta, ai singoli e a tutti quei gruppi che in decine e decine di forme, a volte silenziose ma sempre caparbie e originali, si organizzano per costruire pratiche positive di resistenza al pensiero unico. Con quanti, opponendosi al razzismo e alla barbarie del modello estrattivista sperimentano ogni giorno forme di inclusione, di superamento della stigmatizzazione delle persone vulnerabili, che organizzano rifugio e aiuto alle persone in movimento, che ripensano la rappresentanza ritornando per le strade, nei quartieri con nuove forme di mutuo aiuto sociale. Ricostituirsi e non solo ricostruire. Non si tratta solo di riaprire il prima possibile ridisegnando il bar e il ristorante. Ci mettiamo in gioco e a disposizione di un progetto più grande, fatto di realtà del territorio, autonome, ma anche disposte a lavorare per ricostituire un Nuovo Caffè Basaglia. Nodi di una rete più ampia che si estende nella città, che compartecipa i bisogni e mette a sistema le conoscenze. Produce cultura, musica, teatro di alta qualità in luoghi diversi e popolari. Una bella scommessa di cui vorremo parlare una prima volta giovedì 14 novembre alle ore 20,30 non a caso presso l’ammezzato di Via Mantova 34. Aspettiamo un vostro contributo, la vostra presenza, un vostro pensiero. Caffè Basaglia, ancora e sempre oltre confine

Dati Aggiornati al: 06-11-2019 11:48:04

WikiEventi.it non è l'organizzatore dell'evento e non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 



Categoria: Mostre e Cultura

Quando: Giovedì 14-11-2019 alle 20:30
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Caffè Basaglia

Prezzo: Vario

Link: Sito Web dell'evento