WikiEventi.it utilizza i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Utilizzando il nostro sito web e continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.
APPROFONDISCI - ACCETTO

...un nuovo modo di condividere gli eventi che conosciamo...

> Home > Eventi a Torino del 22-09-2020 > Musica e Spettacoli > Lidia, storia di una masca

Lidia, storia di una masca

Lidia, storia di una masca

 

 

LIDIA- STORIA DI UNA MASCA uno spettacolo in silent theatre con Alice Bignone testo di Alice Bignone regia di Ermanno Rovella [Compagnia Salz] Martedì 22 settembre 2020, ore 21.00 Casa del Quartiere - Via Morgari, 14 – Torino Il Teatro Baretti organizza martedì 22 settembre 2020 alle ore 21, nell’ambito di ‘10x10! 10 giorni di festa X 10 anni di Casa del Quartiere’, in collaborazione con l’Agenzia per lo Sviluppo di San Salvario e la Casa del Quartiere, una replica dello spettacolo LIDIA – STORIA DI UNA MASCA di e con Alice Bignone. Questo spettacolo ha vinto la X “Borsa Alfonso Marietti” indetta dall'Accademia dei Filodrammatici di Milano. La storia di Lidia viene raccontata da Lidia stessa al Giacu, suo marito partito per la guerra e mai tornato, e ripercorre tutta la sua vita fino al momento in cui da quella vita si allontana. Nata povera da madre levatrice Lidia vive una vita che nel numero di storie raccolte purtroppo non si può definire straordinaria, è anzi estremamente comune, salvo il particolare appena meno comune (ma non così raro) di essere accusata di essere masca, accusa lanciata dal paese, che è di fatto un personaggio a molte teste, prima sottovoce, poi in faccia, persino dal prete, e a queste accuse lei arriva a credere, che ci creda a ragione o meno sta a chi ascolta. Nel momento stesso in cui l'accusa di masca mette radici in Lidia, prende forma come vivo un altro elemento, il bosco, di fatto anch'esso un personaggio, a cui Lidia finirà per cedere. Contro ogni sua previsione il bosco si rivela essere quella condizione liberatoria mai raggiunta altrove, in cui nulla le viene imposto e le viene concesso l'accesso alla parte più fonda di sé stessa, alla parte di bestia, alla parte che grida senza che sia sconveniente, e a quella parte lei si abbandona fin dove può. Lidia ha un figlio. Il figlio non è con lei, è andato via, lei lo ha mandato via spaventata dal bosco e dal paese, e il figlio del paese è diventato. La legge del paese e quella del bosco sono differenti riguardo ai figli: la prima ti chiede di essere madre a vita, di crescere il figlio finché lui non sia in grado di prendere le redini e decidere per sé e, nel caso di un maschio, anche per te; la seconda chiama figlio chi succhia il tuo latte, finché lo succhia, per poi lasciarlo al mondo e andare avanti. Il ritorno del proprio figlio lascia Lidia in mezzo, perché un figlio al paese non le permette di abbandonarsi al bosco ma un figlio che ormai è del paese, che non succhia più il suo latte, non le appartiene più. Lidia sceglie il bosco. Sceglie di liberare sé stessa. Lidia è una storia che parla di libertà. Lo spettacolo sarà in versione SILENT THEATRE, ovvero con l'ausilio di cuffie wireless, con cui sarà possibile fruire al meglio la visione dello spettacolo, una immersione completa nel mondo di Lidia. Per tutelare il pubblico ogni cuffia verrà sanificata prima dell’utilizzo con appositi prodotti disinfettanti a base alcolica. Verranno inoltre forniti appositi dpi (copri cuffie) usa e getta. Lo spettacolo sarà ad ingresso gratuito, con raccolta up to you. Per rispettare le norme sul contingentamento è necessario prenotare scrivendo una mail a news@cineteatrobaretti.it indicando il numero di persone e un numero di telefono di riferimento. Per il ritiro delle cuffie è necessario lasciare un documento in cauzione, che verrà restituito a fine spettacolo. Per questioni di scurezza: • gli utenti dovranno arrivare con la mascherina da tenere indossata fino all’assegnazione del posto • le cuffie verranno sanificate prima dell’utilizzo e verranno fornite di appositi copri cuffie usa e getta • i posti saranno assegnati garantendo le distanze di sicurezza.

Dati Aggiornati al: 17-09-2020 15:19:52

WikiEventi.it non è l'organizzatore dell'evento e non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

CAUSA CORONAVIRUS TUTTI GLI EVENTI NON SONO GARANTITI.
CONSULTARE SEMPRE SITO WEB DI RIFERIMENTO



Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Martedì 22-09-2020 alle 21:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Casa del Quartiere

Prezzo: Gratis

Link: Sito Web dell'evento