WikiEventi.it utilizza i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Utilizzando il nostro sito web e continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.
APPROFONDISCI - ACCETTO

Esiste un solo bene, la conoscenza, e un solo male, l'ignoranza. Socrate

> Home > Eventi a Torino del 23-04-2022 > Musica e Spettacoli > Antiqua 2022: Al via la ventottesima stagione!

Antiqua 2022: Al via la ventottesima stagione!

Antiqua 2022: Al via la ventottesima stagione!

 

 

ANTIQUA 2022
28esima edizione!
Si parte il 23 aprile da SETTIMO TORINESE!
DUE GLI APPUNTAMENTI LIGURI!
Ingresso 5 euro


Si aprirà il 23 aprile, alle 21, presso la Chiesa di San Vincenzo di via Milano 59, a Settimo Torinese, la ventottesima edizione di Antiqua, la rassegna di musica antica proposta dall’Accademia del Ricercare.
Una stagione speciale, che prende l’avvio in un momento di ripartenza dopo la pandemia e in un contesto storico sociale non facile anche dal punto di vista internazionale.
Proprio per questi motivi, Pietro Busca, direttore artistico dell’Accademia del Ricercare, afferma: “Con la nostra stagione vogliamo porci come un piccolo segno di speranza verso il futuro. Sono profondamente convinto che la musica barocca abbia una sorprendente attualità anche per gli uomini e le donne dei giorni nostri, che vi possono ritrovare la fantasia, il genio e la brillantezza che la televisione, legata alle logiche commerciali dell’audience, spesso fatica a offrire. La musica ci svela un mondo più vivibile e può renderci persone migliori. Nel corso dei secoli l’Europa fu funestata da guerre ed epidemie che decimarono la sua popolazione, causarono terribili carestie e devastarono l’economia di tutti i Paesi, vincitori e vinti. In questo sfacelo, le arti continuarono a brillare, offrendo consolazione e speranza a quanti si sentivano ormai prossimi a cedere all’ineluttabile. L’arte era, infatti, l’unica cosa in grado di evocare quella bellezza ideale che tutti desideravano e che oggi possiamo ammirare nelle ardite linee verticali delle cattedrali gotiche, nell’Allegoria del buon governo di Lorenzetti e nei capolavori di Palestrina, Monteverdi, Vivaldi, Bach e Mozart”.

Nota di sala del concerto d’apertura

Per l’avvio dell’edizione 2022, l’Accademia del Ricercare, diretta da Pietro Busca, con l’ensemble di casa e la partecipazione del soprano Karin Selva, presenterà un concerto interamente dedicato a Vivaldi, che abbinerà un capolavoro sacro come il Laudate pueri alle amatissime Quattro Stagioni, da sempre emblema di pace e serenità.
Il programma abbraccia le due anime della vastissima produzione di Vivaldi, iniziando con il Laudate pueri in do minore per soprano, archi e basso continuo RV 600, opera dai toni più tesi e teatralmente vividi rispetto alla più nota ed eseguita versione RV 601, una caratteristica che contribuisce a renderlo particolarmente godibile anche per il pubblico moderno. Il coté profano è invece rappresentato dalle Quattro Stagioni, i celeberrimi concerti che aprono la raccolta Il cimento dell’Armonia e dell’Invenzione, diventati nel corso del tempo una delle icone più emblematiche del Barocco italiano. Queste gemme di insuperabile bellezza, che delineano con sublime immediatezza vivide istantanee dei diversi periodi dell’anno, saranno eseguite da Fabrizio Cipriani, uno dei maestri riconosciuti dell’interpretazione filologica del repertorio del Settecento italiano, che ne offrirà una lettura brillante e vivace, ma intrisa di una sottile poesia nei deliziosi andanti centrali. Un concerto di grande impatto, che piacerà sicuramente sia agli appassionati più preparati sia agli ascoltatori ancora alle prime armi.

Il cartellone di Antiqua 2022 comprende ben 19 concerti di altissimo profilo, tutti con biglietto a 5 euro, due dei quali in altrettante località della Liguria, e si concluderà in prossimità del Natale, con il commovente Dialogo pastorale del compositore piemontese Giovanni Francesco Anerio.
Come sempre, il programma di Antiqua abbina capolavori notissimi, come il Te Deum di Charpentier, a pagine dimenticate da secoli, andando a svolgere, in questo modo, un’importante funzione di recupero culturale. Un occhio particolare è dedicato agli autori italiani, da Alessandro Scarlatti a Francesco Antonio Vallotti.
Grazie a questa straordinaria varietà, Antiqua può essere la casa di tutti, dai conoscitori più esigenti, a quanti si accostano alla musica barocca per la prima volta.
Da sottolineare, come di consueto, la presenza di un gran numero di musicisti e cantanti molto giovani. Una tradizione consolidata, che ha contribuito a rendere Antiqua un’inesauribile fucina di talenti e un imprescindibile punto di riferimento per i concertisti del futuro.
I concerti saranno successivamente visibili in streaming sulla pagina You Tube dell’Accademia del Ricercare.

Ingresso contingentato secondo le normative covid-19.
Per informaazioni telefonare al numero 366/1791447 (dalle 11 alle 14 oppure dalle 16 alle 18) o scrivere all’indirizzo segreteria@accademiadelricercare.com
Sito web https://accademiadelricercare.com/


Dati Aggiornati al: 11-04-2022 16:46:04

WikiEventi.it non è l'organizzatore dell'evento e non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

CAUSA CORONAVIRUS TUTTI GLI EVENTI NON SONO GARANTITI.
CONSULTARE SEMPRE SITO WEB DI RIFERIMENTO



Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Alle 21:00 dal 23-04-2022 al 09-08-2022

Dove: Chiesa di San Vincenzo

Indirizzo: Via Milano 59 Settimo Torinese

Prezzo: 5.00 €

Link: Sito Web dell'evento