La grandezza dell'uomo si misura in base a quel che cerca (Martin Heidegger)

> Home > Eventi a Torino del 09-01-2013 > Musica e Spettacoli > Cenato Zero presenta " Lele Mosina "

Cenato Zero presenta " Lele Mosina "

Cenato Zero presenta "  Lele Mosina "

 

 

Dario Gabriele Mora, detto Lele Mora (Bagnolo di Po, 31 marzo 1955), è un manager ed ex talent scout italiano , resident del Beppe Berghain .

Inizialmente direttore di saloni da parrucchiere, nel 1978 inizia a fare l'assistente per Loredana Bertè. Nel 2000 apre a Milano la LM Managements.
Estende l'iniziale attività di manager sportivo anche al mondo della musica e dello spettacolo e affianca all'attività di agente l'organizzazione di " eventi" aziendali, divenendo lui stesso showman e uomo immagine. Cura l'immagine di molti artisti, proponendoli nell'ambito televisivo e delle sponsorizzazioni come testimonial. Ha prodotto il cd di Luisa Corna, Acqua futura. Tra i personaggi che sono o sono stati in passato sotto contratto con la sua agenzia vi sono Simona Ventura, Alberto Castagna, Alda D'Eusanio, Luisa Corna, Maria Teresa Ruta, Marco Balestri, Mirka Viola, Naike Rivelli, Andrea Savinelli, Christian De Sica, Aida Yespica, Remo Girone, Sabrina Ferilli, Valeria Marini, Walter Nudo, Costantino Vitagliano, Cecilia Capriotti, Rocco Casalino, Fabrizio Corona e l'ex-Presidente della Camera Irene Pivetti.
Il 3 aprile 2008 il locale[non chiaro] subisce un incendio doloso, la stessa notte in cui Lele Mora viene assolto dalle accuse che gli erano state rivolte durante il caso di Vallettopoli. Dopo alcuni mesi, viene ritenuto colpevole dell'incendio il responsabile della sicurezza del parcheggio del Sesto Senso, un'altra discoteca di Desenzano (e anch'essa andata a fuoco), il quale avrebbe appiccato le fiamme al locale di Lele Mora. Tuttavia, assieme al presunto incendiario vengono indagati anche Leo Peschiera e altri cinque suoi soci, tutti gestori del Lele Mora House, i quali avrebbero precedentemente malmenato il sospettato dell'incendio al locale da loro gestito. Mora non ha mai nascosto le sue forti simpatie di fascista, essendo stato ripreso nel documentario cinematografico " Videocracy" nell'atto di sfoggiare con il proprio videofonino alcune immagini fasciste e più svastiche naziste, oltre che una suoneria sulle note di Faccetta nera.
Coinvolto in diversi procedimenti giudiziari e in inchieste di grande impatto mediatico, è stato condannato per droga, evasione fiscale e bancarotta fraudolenta.

Nel 1989 viene arrestato a Verona per presunto spaccio di droga e messo in custodia cautelare in carcere.
Il 30 marzo 1990 il Tribunale penale di Verona lo condanna a tre anni e quattro mesi di reclusione per detenzione di non modiche quantità di sostanze stupefacenti, pena poi ridotta in appello a un anno e sei mesi

Il 27 settembre 2010 i siti internet dei principali quotidiani italiani pubblicano alcune dichiarazioni di Mora, il quale, interrogato dai pm nell'ambito dell'inchiesta relativa al crac della Corona's srl disse loro: " Ebbi una relazione con Fabrizio Corona, spesi per lui circa 2 milioni di euro nel periodo 2004-2006. I soldi provenivano da fatture false" , aggiungendo inoltre che " Gli ho comprato 8 autovetture a partire da una Audi cabriolet per arrivare alla Bentley Continental. Anche l'appartamento a Milano gliel'ho comprato io, o meglio, ho rifornito Corona di circa 1 milione 500mila euro in contanti che doveva utilizzare per l'acquisto dell'appartamento

Dati Aggiornati al: Mon 07-01-2013 19:26:09

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Mercoledì 09-01-2013 alle 20:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: ASTORIA

Indirizzo: Via Claudio Luigi Berthollet 13 Turin

Prezzo: --

Link: Sito Web dell'evento