...per rimanere sempre informati su cosa fare giorno per giorno...

> Home > Eventi a Torino del 19-01-2015 > Musica e Spettacoli > IL TRIO SONA SI ESIBISCE PER IL FESTIVAL...

IL TRIO SONA SI ESIBISCE PER IL FESTIVAL DEMIOURGOS XXIII EDIZIONE, DIRETTORE ARTISTICO, LUIGI DI CESARE

IL TRIO SONA SI ESIBISCE PER IL FESTIVAL DEMIOURGOS XXIII EDIZIONE, DIRETTORE ARTISTICO, LUIGI DI CESARE

 

 

DEMIOURGOS XXIII EDIZIONE
Autunno e Inverno in Villa Tesoriera II Edizione
Rassegna realizzata da Associazione Artistico Culturale IPPOGRIFO
con la collaborazione di Fondazione CRT, Consiglio Regionale del Piemonte,
Biblioteche Civiche Torinesi, Circoscrizione 4 di Torino, Circoscrizione 6 di Torino.

Direzione Artistica, M. Luigi DI CESARE

Ingresso libero e gratuito a tutti i concerti

Lunedì 19 Gennaio 2015 – ore ore 17.00 – Biblioteca Civica Musicale " Andrea della Corte" – Villa Tesoriera - Corso Francia, 186 - Torino
Salone dei Concerti

Trio di chitarre SONA
Franco CAVALLONE, Massimo IAMONE, Rodolfo MEZZINO

Musiche:
Sylvius Leopold WEISS (1686-1750) Ciaccona
Giga

A.H. VARLET (XVIII-IXX sec.) Petit Trio
Ouverture
Andante con variazioni
Allegro

Janez Krstnik NOVAK (1756-1833) Sonata
Entrata
Allegro
Andante largo
Danza

Joseph KREUTZER (1790-1840) Trio Sonata op. 15
Ouverture
Andantino
Adagio
Allegro

Giovedì 29 Gennaio 2015 – ore ore 17.00 – Biblioteca Civica Musicale " Andrea della Corte" – Villa Tesoriera - Corso Francia, 186 - Torino
Salone dei Concerti

Duo
Fabiola TEDESCO, violino – Chiara BIAGIOLI, pianoforte

Musiche:
L. van BEETHOVEN, Sonata n. 8
J. BRAHMS, Sonata n. 3
N. PAGANINI, La Campanella


Martedì 17 febbraio 2015 – ore ore 17.00 – Biblioteca Civica Musicale " Andrea della Corte" – Villa Tesoriera - Corso Francia, 186 - Torino
Salone dei Concerti

Duo Pianistico
Giorgia TALARICO, Elettra OLIVERO PISTOLETTO

Musiche:
W. A. MOZART, Sonata in Re Maggiore
C. DEBUSSY, Petite Suite
J. BRAHMS, Nove Danze Ungheresi


L’attività concertistica del Trio Sona inizia nel 1990. Il trio è formato dai chitarristi Franco Cavallone, Massimo Iamone e Rodolfo Mezzino. La formazione ha suonato per numerose stagioni di concerti anche di carattere internazionale tra le quali:
Rive Gauche - Torino, Piemonte in musica, Società Umanitaria - Milano, Rassegna Chitarristica nternazionale Musincanto – Torino, Festival Chitarristico Internazionale “Luigi Legnani” – Cervia, Eventi per la celebrazione dei 150 anni dell'Unità d'Italia, Classico d’Autunno – Torino, Pro Loco Moncenisio (To),Comune di Mompantero (To),Estate Sogliese – Asti, Associazione Ippogrifo (Torino), Amici dell’Arte (Pianezza-To).
Il repertorio è composto da musiche originali per tre di chitarre degli ultimi due secoli e da alcune trascrizioni di musiche di Vivaldi, Verdi, Mompou, Gershwin, Joplin, Oldfield etc. effettuate dagli stessi componenti del trio.
Il Trio Sona ha sempre dedicato una particolare attenzione alla valorizzazione della musica contemporanea, ed è dedicatario di alcune composizioni originali per tre chitarre di autori di rilievo quali Alberto Colla, Riccardo Piacentini e Giovanni Guanti.
La formazione ha frequentato i corsi di perfezionamento tenuti da Angelo Giardino dedicati alla musica da camera con chitarra e master class di Leo Brouwer.
Presso l'editore M.a.p. ha inciso un cd di musica contemporanea per quartetto di chitarre.
Franco Cavallone si è diplomato in chitarra presso il Conservatorio G.B. Martini di Cesena, ha studiato con Bruno Mattioli e si è perfezionato con i maestri Alirio Diaz, Leo Brouwer e Angelo Gilardino. Ha conseguito il diploma superiore di composizione presso il Conservatorio di Alessandria. Dal 1989 ha fatto parte del Quartetto Sonorità con il quale ha inciso un cd con diverse sue composizioni originali. Ha effettuato numerosi concerti sia da solista che come componente di varie formazioni cameristiche. Ha studiato composizione e orchestrazione con il m° Giovanni Guanti. Nel 1989 ha vinto il 1° premio di Composizione al Concorso Internazione di Sablè sur Sarthe con il brano per chitarra sola “Contrastes”. Nel 1998 è stato premiato con la Chitarra d’Oro per la sua attività di compositore al 3° Convegno Nazionale Chitarristico. Nel 1999 ha ottenuto il 3° premio al Concorso Internazionale di Composizione “Michele Pittaluga” di Alessandria con il brano “Variazioni per chitarra e quintetto d’archi”. Ha vinto il medesimo concorso nel 2008 con il trio per chitarre “Di-vagando su Saturno”. Nel 2008 inoltre ha ottenuto la menzione d’onore al concorso di composizione Lutoslawsky e nel 2010 ha vinto il Concorso Internazionale di Sofia (Bulgaria) con un brano per orchestra.
Pubblica la sua musica presso gli editori Berben e Sinfonica e in Giappone sulla rivista Gendai Guitar. Collabora con la rivista “Seicorde” come recensore delle musiche pubblicate per chitarra. Nel 2001 ha registrato un cd per la casa giapponese Moysicos.
Massimo Iamone, diplomato al conservatorio G.B. Martini con il m° Bonaguri, è stato allievo di Bruno Mattioli. Ha conseguito il diploma superiore di composizione presso il Conservatorio di Alessandria. Ha frequentato i corsi di perfezionamento di Alirio Diaz e Maurizio Colonna. Ha partecipato agli stage di improvvisazione jazzistica con Giorgio Gaslini. E’ compositore di musica per chitarra e per ensemble di chitarre, nonché di musica per spettacoli teatrali. Pubblica le sue composizioni presso gli editori Berben e Sinfonica. E’ fondatore e leader del gruppo musicale “Bande Rumorose”, nell’ambito dell’attività professionale di educatore, svolta a favore di persone psichicamente sofferenti. Vincitore nel 2007 del primo concorso di composizione di musica sacra sponsorizzato dalla Banca Popolare dell’Emilia Romagna, con il Salve Regina per soli, coro e orchestra. Nel 2008 ha vinto il concorso di composizione di Sommariva del Bosco (TO), indetto in occasione dei cinquecento anni di fondazione della città, con la fiaba “Oselin Grifone”. Ha vinto l’edizione 2009 del Concorso di Composizione (soli, coro e quartetto d’archi) indetto dalla Comunità Luterana di Napoli, ottenendo anche il premio speciale intitolato a Franco Caracciolo.
Rodolfo Mezzino ha studiato con il maestro Bruno Mattioli. Ha frequentato i corsi di perfezionamento di Alirio Diaz, Leo Brouwer e Angelo Gilardino. Ha suonato in diverse formazioni di musica cameristica (duo con violino, con flauto, con pianoforte) e come solista di flamenco, in quest’ultima veste ha all’attivo l’incisione di un cd edito da Prime Rose.

Fabiola Tedesco ha cominciato giovanissima lo studio del violino, proseguendo presso il Conservatorio Statale " G. Verdi" di Torino sotto la guida del M° Sergio Lamberto e diplomandosi nel 2014 con il massimo dei voti, la lode e la menzione speciale di merito.
Nel corso degli anni, ha ottenuto il primo premio assoluto in numerosi concorsi violinistici nazionali e internazionali (Vittorio Veneto-Rassegne " M. Benvenuti" , A. Salieri, Città di Moncalieri, Rotary Club, Premio Pugnani...)
Ha debuttato da solista con orchestra nel 2010 a Torino, eseguendo il Concerto in la maggiore K 219 di Mozart e si esibisce regolarmente in prestigiose sale in Italia, Svizzera, Germania ed Austria.
Nel marzo 2012 ha eseguito come solista le Quattro Stagioni di A. Vivaldi nell'ambito della rassegna MITO, suonando lo Stradivari " Mond" del Conservatorio G. Verdi di Torino.

Grazie alla precoce maturità artistica, nel 2011 è stata selezionata dalla Prof.ssa Ana Chumachenco per partecipare alla propria Masterclass di Alto Perfezionamento presso l'Accademia " Perosi" di Biella. In seguito è stata da lei stessa formalmente invitata a seguire regolarmente le Masterclass di Schaffhausen, Lenk, Kronberg e Bad Reichenhall dove ha ricevuto lusinghieri apprezzamenti anche dai Maestri Wen-Sinn Yang, Werner Bärtschi, Wolfgang Boettcher, Eliane Rodrigues, Wendy Champney e Mauricio Fuks.
Ha seguito inoltre le masterclass dei Maestri Vadim Brodsky e Uto Ughi, che l’ha definita “un talento sorprendente”.
Nel 2014 ha vinto, con la votazione di 100/100, il concorso bandito dal Conservatorio di Torino per la selezione di giovani solisti, e, grazie a questo risultato, eseguirà, nell'autunno 2014, il Concerto per violino op. 35 di P. I. Tchaikovsky con l'orchestra del suddetto Conservatorio.
Segue regolarmente le lezioni in Germania e Austria del M° Rudens Turku, e, nel febbraio 2014, è entrata nella sua classe del Voralberger Landeskonservatorium di Feldkirch, Austria.
Chiara Biagioli, nata a Torino nel1994, ha intrapreso gli studi pianistici all’età di quattro anni, proseguendoli presso il Conservatorio “G. Verdi” di Torino con Claudio Voghera e conseguendo contemporaneamente presso il Liceo “M. D'Azeglio” di Torino la maturità classica.
Fin da giovane ha partecipato a numerosi concorsi ottenendo nel 2005 e 2009 rispettivamente il primo premio e il primo premio assoluto al concorso Nazionale di Cantalupa e nel 2010 al concorso Nazionale “Giorgio e Aurora Giovannini” di Reggio Emilia ottenendo il secondo premio con menzione speciale. Nel 2011 ha ottenuto il terzo premio al concorso internazionale “European Music Competition” della città di Moncalieri e nel 2012 ha ottenuto il primo premio al concorso Nazionale “Johann Sebastian Bach” di Sestri Levante, ottenendo la menzione speciale per la migliore esecuzione del brano d’obbligo di J. S. Bach.
Ha preso parte a numerose masterclass e corsi tenuti da maestri tra cui B. Lupo, H. Hata, D. Merlet, G. Cascioli, A. Mazdar, P. De Maria, J.M. Luisada.
Ha al suo attivo numerosi concerti sia come solista sia in formazioni cameristiche. Si è esibita per rassegne quali " la Nuova Arca" ; " Le Serate Musicali" e " I mercoledi del Conservatorio" presso il conservatorio di Torino; ha suonato per associazioni quali " Rotary International" e " Amitié Sans Frontières Internartionale" ; si è esibita presso la Reggia di Venaria nonché nella città di Torre Pellice. Nel maggio 2013 ha debuttato come solista con l'orchestra degli studenti del Conservatorio di Torino diretti dal M° G. Ratti in occasione di una serata dedicata a un " Focus su Beethoven" , collocata nell'ambito del più ampio progetto del festival " Beethoven in piazza" organizzato dal Comune di Torino, eseguendo il Concerto per pianoforte e orchestra n.1 op.15 di Beethoven.
Dall'autunno 2013 è pianista del Faust Piano Trio.
Oltre all'attività musicale come solista e in formazione da camera, arricchisce la propria formazione con lo studio della composizione.

Il Duo Pianistico
Giorgia TALARICO, Elettra OLIVERO PISTOLETTO ha studiato con Prof.ssa Marina SCALAFIOTTI (concertista e docente di pianoforte principale al Conservatorio G. Verdi di Torino) e che ha vinto il primo premio assoluto al 6° Concorso Pianistico Nazionale " Talenti in Canavese" , ricevendo in premio il concerto offerto dalla Associazione Artistico Culturale Ippogrifo nell’ambito del Festival “Demiourgos” XXIII Edizione.
Elettra Olivero Pistoletto
Ha cominciato lo studio del pianoforte con la Prof.ssa Federica Zavattaro e ha studiato con la Prof.ssa Marina Scalafiotti al Conservatorio Giuseppe Verdi di Torino.
Ha partecipato alla Masterclass del M° Philippe Entremont e del M° Nenelson Delle_
-Vigne a Braine l’Alleud (Bruxelles) nel 2014
Ha vinto il 1° premio come solista nei seguenti concorsi:
Concorso per Piccoli Pianisti-Piano Pianissimo 2006
Concorso Nazionale “comune di Cantalupa” 2006 (1°assoluto) e 2007
Settimo International Piano Competition 2009
Concorso Internazionale “Alpi Marittime-Città di Busca” 2010 (1° assoluto)
" Giovani Interpreti Città di Torino” 2010 e 2013
Concorso Pianistico Nazionale “Talenti in Canavese” (2014)
Dal 2012 suona in duo con Giorgia Talatico con cui ha vinto il 1° premio nel Concorso Nazionale “ talenti in Canavese” 2013 e 2014 " Giovani Interpreti” Città di Torino 2013 e 2014 (1° assoluto)
Giorgia Talarico
Ha incominciato a studiare pianoforte con la Prof.ssa Eleonora Riccio ed attualmente frequenta il conservatorio Giuseppe Verdi di Torino dove studia con la Prof.ssa Marina Scalafiotti.
Ha partecipato alle Masterclass del M° Philippe Entremont ed del M° Nelson Delle-Vigne a Braine l’Alleud (Bruxelles) nel 2012 e nel 2014.
Ha vinto il 1° premio come solista nel concorso regionale “GIOVANI INTERPRETI” Città di Torino negli anni 2008, 2011, 2012 e nel 2014. Nel 2013 ha vinto il 1° premio come solista sia nel concorso regionale “COMUNE DI TROFARELLO” che nel concorso “DON GIOVANNI CONTA” di Castellamonte.
Ha vinto il 1° premio come solista nei concorsi nazionali “IL CONTE VERDE” di Castellamonte nel 2011 e “TALENTI IN CANAVESE” nel 2012 (1° assoluto), nel 2013 e nel 2014.
Dal 2012 suona in duo con Elettra Olivero Pistoletto con cui ha vinto il 1° premio nel concorso nazionale “TALENTI IN CANAVESE” nel 2013 ed il (1° assoluto) nel 2014 e nel concorso “GIOVANI INTERPRETI” Città di Torino nel 2013 e nel 2014 (1° assoluto)

Dati Aggiornati al: 18-01-2015 21:21:28

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Lunedì 19-01-2015 alle 17:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Biblioteca civica musicale "Andrea della Corte"

Indirizzo: Corso Francia 186 Torino

Prezzo: Gratis

Link: Sito Web dell'evento

 

ALTRI EVENTI DI OGGI A TORINO