Chi non ha fatto niente non sa niente. Thomas Carlyle

> Home > Eventi a Torino del 29-01-2015 > Corsi > Scrivere con i piedi

Scrivere con i piedi

Scrivere con i piedi

 

 

Albert Camus giocava in porta nel Racing Universitaire d'Alger.
Anche Vladimir Nabokov, durante l’esilio a Cambridge, aveva difeso i pali di una squadra di calcio.
Osvaldo Soriano aveva una passione viscerale per il fútbol e l’ha convogliata in pagine memorabili di letteratura.
Javier Marías, ogni fine settimana, smette i panni dello scrittore e indossa quelli del tifoso del Real Madrid.
Giacomo Leopardi e Umberto Saba hanno portato un pallone nella poesia italiana.
Per Pasolini, il calcio è “l'ultima rappresentazione sacra del nostro tempo”.

Chi l’ha detto, quindi, che una partita di calcio non può diventare letteratura?
Scrivere con i piedi è un viaggio su campi di calcio fatti di pagine e inchiostro per carpire i trucchi del mestiere a chi è riuscito a rendere indimenticabili anche partite in campi polverosi e lontani (vedi “Il rigore più lungo del mondo” di Osvaldo Soriano). Perché, forse, se Omero vivesse ai giorni nostri, narrerebbe un epico Toro - Juve.

DOVE: Lombroso 16

QUANDO: dal 29 gennaio al 26 febbraio
ogni giovedì dalle 20:30 alle 22:00

DOCENTE: Sebastiano Iannizzotto
Diplomato alla Scuola Holden nel 2014, laureato in Culture moderne comparate nello stesso anno, scrivo per Crampi Sportivi e Dude.
Appassionato di calcio e letteratura (soprattutto latinoamericana), questo corso è un tentativo spudorato di poter parlare delle cose che mi piacciono.

COSTO: 80 euro

PROGRAMMA

FASE A GIRONI
Sono i particolari che fanno la differenza: chi era Obdulio Varela?

OTTAVI DI FINALE
Dalla curva o dal divano: il calcio è una passione che va oltre i 90 minuti di una partita. Come si racconta questo amore?

QUARTI DI FINALE
Epica e pallone: ci sono partite straordinarie come le battaglie narrate da Omero.

SEMIFINALI
Allenatori nel pallone: ognuno ha la sua visione del calcio, che solitamente coincide con una precisa visione della vita.

FINALE
Esseri umani prima che calciatori: è possibile raccontare la vita attraverso un campo di calcio? Come si fa a tracciare una parabola umana facendola passare per cross, dribbling, rigori e tackle?

MATERIALI

Parole

Nick Hornby, Febbre a 90°, Guanda
Javier Marías, Selvaggi e sentimentali, Einaudi
David Peace, Il maledetto United, Il Saggiatore
Osvaldo Soriano, Fútbol, Einaudi

Immagini

Federico Buffa, Buffa racconta: storie modniali: il Maracanazo (Brasile 1950), Sky Arte
Peter Morgan, Il maledetto United
Manchester United - Bayern Monaco, finale di Champions League 1998/1999
Milan - Liverpool, finale di Champions League 2004/2005
Argentina - Inghilterra, Mondiali1986




INFO: sebastiano.iannizz8@gmail.com
Periodo del corso: dal 29-01-2015 al 26-02-2015
Nei seguenti giorni: Gio -

Dati Aggiornati al: 23-01-2015 08:27:35

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Corsi

Quando: Giovedì 29-01-2015 alle 20:30
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Lombroso 16

Prezzo: --

Link: Sito Web dell'evento