Vivere non è concepire ciò che bisogna fare, è farlo. Henri-Frédéric Amiel

> Home > Eventi a Torino del 13-02-2015 > Musica e Spettacoli > VLADIMIRO MIRA IL MARE

VLADIMIRO MIRA IL MARE

VLADIMIRO MIRA  IL MARE

 

 

http://www.stalkerteatro.net/caos2015.html

dal Progetto
SOLIT’ARIA
Gestazioni sull’incontenibile andirivieni
dell’essere pensante e inquieto.

VENERDI 13 FEBBRAIO H21
OFFICINE CAOS | P.zza Montale 18 TORINO

VLADIMIRO MIRA IL MARE
dell’ingestibile smarrimento dell’essere

Ispirato ad Aspettando Godot e Prose Brevi di Samuel Beckett

Con
Paola Tortora Vladimiro
La Capra Dea Amaltea

Al Contrabasso Stefano Profeta

A cura di
PAOLA TORTORA
VintuleraTeatro
______________________________
SOLIT’ARIA (storia di una risalita)
Questo progetto è l’epilogo di una ricerca, APORIE DEL SE’, dedicata al saggio Hamletica di Massimo Cacciari;
lavoro che per anni, mi ha vista impegnata, con un gruppo di giovani attori, in un lungo percorso di laboratori e spettacoli dedicati al tema dell’insicurezza dell’essere da Shakespeare per Kafka a Beckett.
La necessità di quest’ ulteriore appuntamento con l’autore Beckett, nasce dall’urgenza di portare la figura di Vladimiro, che incarnavo in Aporie, verso la possibilità di una sua propria rivoluzione. Tale azione di resistenza ha restituito a quel percorso artistico una sorprendente spinta verso l’alto, si tratta infatti proprio della “storia di una risalita” che spero possa incoraggiare, anche solo un po’, tutti coloro che restano impigliati nei loro sogni, persino quando si realizzano!
_____________________________
VLADIMIRO MIRA IL MARE
“Azione di Resistenza” per attrice sola, che affronta il tema dello smarrimento dell’essere in rapporto con l’universo.
Questo lavoro interroga l’autore Samuel Beckett attingendo da Aspettando Godot e dalle sue prose brevi da cui nasce una partitura originale surreale e poetica per voce corpo capra e contrabasso.
Vladimiro , uno dei famosi “esausti” personaggi messi in vita dall’autore, si aggira solitario alla ricerca di nuovi paesaggi interiori ma, dialogando con la sua insaziabile Anima, la capra Amaltea, giunge in un altrove in cui ancora una volta non si riconosce. Inizia allora ad esplorare l’inesauribile condizione di chi non riesce in alcun modo nè a restare né ad andar via dai luoghi in cui abita, siano essi reali o immaginari.
Vladimiro è quindi mosso dalla ricerca di una terza via possibile, che si rivelerà anche per lui davvero sorprendente ! Questo spettacolo si presenta come una grottesca performance, in gran parte volutamente lasciata all’improvvisazione per la presenza in scena di una capra reale , che andrà a generare e stimolare nell’attrice una serie di “gestimpossibili” ovvero azioni inesaudibili a riempire un vuoto ancora una volta apparentemente incolmabile.

paola tortora

Dati Aggiornati al: 23-01-2015 08:34:45

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Venerdì 13-02-2015 alle 21:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Officine Caos

Indirizzo: p.za Eugenio Montale, 18/A Torino

Prezzo: --

Link: Sito Web dell'evento