Tutto il resto non è vita, ma tempo. Il tempo si butta via, la vita si vive. Seneca

> Home > Eventi a Torino del 21-02-2015 > Musica e Spettacoli > La Commedia della Pazzia

La Commedia della Pazzia

La Commedia della Pazzia

 

 

sabato 21 febbraio 2015 ore 21.30

Santibriganti Teatro in
“La commedia della Pazzia”

di Mauro Piombo e Lisa Zuccoli
con Zahira Berrezouga ,Davide Cuccuru, Antonella Delli Gatti, Michele Guaraldo, Orlando Manfredi

scenografia e costumi Deborah Gambino
canti e partiture vocali Pietro Mossa
disegno luci Antonio Stallone
responsabile tecnico Marco Ferrero
maschere di Franco Leita
regia di Mauro Piombo


Dal debutto nel 2003 La Commedia della Pazzia è a tutt’oggi in scena; è stata rappresentata, oltre che in Italia, all’ estero (Spagna, francia, Portogallo), ha partecipato ad Avignon Off, alle Olimpiadi della Cultura – Torino 2006. Rientra nel progetto Laboratorio Permanente sulla Commedia dell’Arte a cura di Mauro Piombo – Santibriganti Teatro.

“Ecco svilupparsi la vicenda di Adalia e Fulvio, una donna e un uomo che nutrono un solo desiderio: trovare il partner ideale. I percorsi capricciosi della commedia fanno sì che Adalia e Fulvio s’incontrino, ma con abito scambiato. Adalia come uomo, Fulvio come donna. Ora il bello della situazione (e il suo punto forte) è che non solo l’abito, ma anche la psicologia è capovolta […] deflagrano i lazzi, i nonsenso, le deformazioni della Commedia dell’Arte” Osvaldo Guerrieri, La Stampa

“La messa in scena è efficace, spigliata, divertita […] La partitura verbale, frullata in endecasillabi, rime, dialetti, assolve compiutamente alle esigenze di scena, alla maniera di un canovaccio, introducendo però elementi della drammaturgia contemporanea. Gli attori, tutti bravi, sono la forza dello spettacolo” Tiziano Fratus, www.manifatturae.it

“E’ un susseguirsi surreale di scene e scenette, di dialoghi e monologhi, di giochi mimici e acrobatici che danno corpo ad una vicenda immersa nel tempo delle fiabe, forse nel medioevo, tanto non importa. […] per trarre divertimento è sufficiente adeguarsi all’affiatamento dei membri della compagnia […] e basta seguire la messa a fuoco dei ritmi, il virtuosismo eclettico, la gestualità accentuata, i fantasiosi costumi. […] con il suo repertorio di mosse, lazzi e battute, segue con innegabile maestria i moduli della Commedia dell’Arte nell’intento di mantenerne vivi i caratteri, pare che ad ogni replica renda più smaglianti i suoi colori”
Mirella Caveggia, Primafila

“Des masques vénitiens, des costumes à l’italienne, des palabres en toutes les langues […] et voilà le public plongé dans le monde à la fois grotesque, vulgaire, fantasque de la Commédia dell’Arte! Sur scène, les comédiens, talentueux dans leur rôle de composition, s’animent, s’agitent dans tous les sens et mettent en scène l’inversement des rôles entre personages” Julie Nobili, La Provence

“Con La Commedia della Pazzia […] si tenta una strada abbastanza originale, e il risultato spettacolare premia il coraggio della scelta. I cinque attori hanno alle spalle un’evidente preparazione filologica e specialmente un training fisico di grande impegno, che ha consentito loro di far propri gli stilemi della Commedia dell’Arte, e si prodigano senza risparmio. […] la minuta e vivacissima Antonella Delli Gatti, nel ruolo di una vecchia, tiene con padronanza la scena grazie ad una gustosissima, ipercinetica gestualità” Claudio Facchinelli, www.tuttoteatro.com

“Tutti gli attori dimostrano una grande abilità, una vis comica unita ad esibizioni all’insegna del virtuosismo verbale ed espressivo, che rendono lo spettacolo una favola estremamente divertente” Gisella Gallenca, Corriere dell’Arte

“[…] realizzato da una delle più interessanti realtà teatrali torinesi, alias Santibriganti. Un piccolo gioiello capace di sprigionare inesauribile divertimento, grazie alla freschezza dei talentuosi interpreti, coniugata ad una pulizia e a un rigore frutto di un training fisico estremamente impegnativo. […] L’intento culturale che sottende all’operazione è quello, nobilissimo, di attuare un recupero delle radici, tutte nostrane, della Commedia dell’Arte. […] Completano lo spettacolo piacevoli momenti corali e canti a più voci, scanditi, come tutto l’insieme, da ritmi e tempi perfetti”
Erika Monforte, Il nostro tempo

“Lo spettacolo piace a tutti perché si presta a diversi livelli di lettura [...] in questa commedia giocata sul tema del doppio [...] Il pubblico soddisfatto ringrazia gli attori, capaci di una buona azione creativa, veri artefici della commedia, mimici e acrobatici nel corpo, nel gesto, nella parola e nel canto”. Donata Meneghelli, Libertà



Informazioni e prenotazioni: Santibriganti Teatro 011/643038 Teatro civico Garybaldi 011/8028501

Dati Aggiornati al: 21-02-2015 11:23:50

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Sabato 21-02-2015 alle 21:30
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Teatro Civico Garybaldi

Indirizzo: Via Partigiani,4 Settimo Torinese

Prezzo: --

Link: Sito Web dell'evento