Il tempo manca solo a chi non ne sa approfittare. Gaspar M. de Jovellanos

> Home > Eventi a Torino del 26-04-2015 > Musica e Spettacoli > APOLOGIA DELLE BUONE MANIERE” con Igor Sibaldi...

APOLOGIA DELLE BUONE MANIERE” con Igor Sibaldi e Salvatore Brizzi

APOLOGIA DELLE BUONE MANIERE”  con Igor Sibaldi e Salvatore Brizzi

 

 

“APOLOGIA DELLE BUONE MANIERE”

con Igor Sibaldi e Salvatore Brizzi

moderatore Andrea Colamedici – Regia tecnica Roberta Faiola


Domenica 26 Aprile 2015

Teatro Collegio San Giuseppe

Via Andrea Doria 18 – 10123 Torino

Dalle ore 10:30 alle ore 18:30 – Intervallo pausa pranzo


Il tema delle Buone Maniere ci apre ad un mondo, vasto, variegato e complesso, nel quale agisce una qualità etica che in questi ultimi anni sembra perduta.
Igor e Salvatore hanno accolto (accettato) l'invito (la sfida) a scoprire nelle dinamiche delle relazioni tra esseri viventi (umani, animali, vegetali) una serie di valori nei quali gli ideali della spiritualità possano trasformarsi in pratica quotidiana.
Le buone maniere non sono soltanto rispetto dell'altro. Sono la chiave, semplicissima, antica, fondamentale, della generosità, della benevolenza, della bontà, della solidarietà dinanzi al destino collettivo: in una parola, di una personalità che oggi può definirsi solamente come eroica.
Le buone maniere manifestano la capacità di accogliere lo spazio, il tempo, il corpo dell'altro e le loro possibilità.
Non sono affatto un segno di debolezza, come negli ultimi anni tanti di noi hanno creduto, concentrati com'eravamo sull'affermazione e la padronanza di noi stessi, sul dimostrarci autonomi o addirittura invulnerabili.
Le buone maniere fanno bene a se stessi e agli altri: viviamo tempi difficili e maleducati, ogni giorno ci scontriamo con l'arroganza altrui, con una violenza più o meno mascherata. Tale violenza sostiene un sistema oppressivo, in cui diventa normale umiliare la dimensione altrui, scoraggiare la fiducia nel prossimo e nella collettività. A questo sistema è possibile e facile opporsi, scardinando nei gesti quotidiani, che – interpretati con coraggio, compresi nel loro valore universale – diventano limpidi atti rivoluzionari contro una civiltà che vede nell'individuo il suo più terribile nemico.
Quanto più l'individuo può esprimersi e lasciar esprimere il suo prossimo, tanto più l'attuale blocco della società occidentale comincia ad appartenere al passato. E quel che più può allarmare il Sistema è che gli antidoti all'oppressione siano gesti e parole semplici, eleganti, gentili, nobili, e alla portata di tutti coloro che intuiscono la grandezza della propria sensibilità e della propria fierezza.

Igor Sibaldi
è scrittore, filologo e regista. Numerosi i suoi volumi dedicati alla costruzione di una nuova filosofia della mente: da I Maestri Invisibili (1997), al libro degli Angeli (2007), al Libro delle Epoche (2011), a Io (2014). Ha tradotto e commentato il Vangelo di Giovanni (Il codice segreto del Vangelo, 2005) e buona parte della Genesi (Libro della creazione, 2011), Libro dell'Abbondanza, 2013) ed Eros e Amore, 2014. Tiene regolarmente cicli di conferenze e seminari in Italia, Europa, Messico, Brasile e Colombia.

Salvatore Brizzi
è scrittore esperto di alchimia trasformativa e consulente aziendale SPI (Sviluppo Potenziale Individuale). Molto apprezzato come divulgatore, a oggi ha pubblicato titoli che spaziano dall'alchimia alla magia: Officina Alkemica (2006), La porta del mago (2007), Risveglio (2008), Alchimia contemporanea (2009), Risvegliare la macchina biologica (2011), La Rinascita Italica (2012), Il Libro di Draco Daatson (2012), Il Bambino e il Mago (2013), Guerrieri Metropolitani (2014).
Tiene conferenze e seminari in diverse città d'Italia. Ha fondato a Torino la casa editrice Antipodi Edizioni ed è Presidente dell'Associazione Culturale Crisopea.

Andrea Colamedici
filosofo, regista e scrittore, è direttore editoriale delle edizioni Spazio Interiore, per le quali ha tradotto i testi di Alejandro Jodorowsky, Stanislav Grof e E. J. Gold. Insegna filosofia per bambini secondo il metodo Alice Project.

Vi ringrazio anticipatamente per la collaborazione e per l'attenzione dedicata a questo meraviglioso, unico, spero ripetibile evento in Italia e resto a Vostra completa disposizione per fornire ulteriori informazioni in merito, alle modalità d'iscrizione e per quant'altro desiderate richiedere.

Enza Vitale – E-mail: enza_vitale@tiscali.it – Tel 334 2779592

Dati Aggiornati al: 26-03-2015 19:44:40

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Domenica 26-04-2015 alle 10:30
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Teatro San Giuseppe Torino

Indirizzo: -- Torino

Prezzo: --

Link: Sito Web dell'evento