WikiEventi.it utilizza i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Utilizzando il nostro sito web e continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.
APPROFONDISCI - ACCETTO

...ognuno può fare molto per gli altri...

> Home > Eventi a Torino del 20-04-2015 > Musica e Spettacoli > IL DUO VIEUXTEMPS-CRISTINA LA BRUNA,ARPA E...

IL DUO VIEUXTEMPS-CRISTINA LA BRUNA,ARPA E GIUSEPPE SIMONE BARONE,VIOLINO SUONANO PER DEMIOURGOS XXIV ED.,DIRETTORE ARTIST.,LUIGI DI CESARE

IL DUO VIEUXTEMPS-CRISTINA LA BRUNA,ARPA E GIUSEPPE SIMONE BARONE,VIOLINO SUONANO PER DEMIOURGOS XXIV ED.,DIRETTORE ARTIST.,LUIGI DI CESARE

 

 

DEMIOURGOS XXIV EDIZIONE
Primavera In Villa Tesoriera.
Festival realizzato da Associazione Artistico Culturale IPPOGRIFO
con la collaborazione di Fondazione CRT, Consiglio Regionale del Piemonte,
Biblioteche Civiche Torinesi

Direzione Artistica, M. Luigi DI CESARE

Ingresso libero e gratuito a tutti i concerti

Lunedì 20 Aprile 2015 – ore 17.00 – Biblioteca Civica Musicale " Andrea della Corte" – Villa Tesoriera - Corso Francia, 186 - Torino
Salone dei Concerti

DUO VIEUXTEMPS

Giuseppe SIMONE BARONE, violino
Cristina LA BRUNA, arpa

L’Arpa e il violino in tour

Musiche:
• M. RAVEL (1875--‐1937):
PIÈCE EN FORME DE HABANERA POUR INSTRUMENT ET HARPE
• E. ELGAR, (1857--‐1934): SOSPIRI OP 70 per ARPA E VIOLINO
• E.ELGAR (1857--‐1934): SALUT D’AMOUR PER VIOLINO E ARPA
• C.DEBUSSY (1862--‐1918): CANOPE, TRASCRIZIONE PER ARPA A CURA DI CRISTINA LA BRUNA
• C.DEBUSSY (1862--‐1918): SARABANDE, TRASCRIZIONE PER ARPA A CURA DI CRISTINA LA BRUNA
• C. DEBUSSY (1862--‐1918): CLAIR DE LUNE FROM “SUITE BERGAMASQUE” PER VL E ARPA
• G. DONIZETTI (1797--‐1848): SONATA PER VL O FL E ARPA
• G.VERDALLE (1845--‐1912):LARGHETTO OP.20
• L. SPOHR (1784--‐1859): SONATA CONCERTANTE PER VL E ARPA

Giovedì 7 Maggio 2015 – ore 17.00 – Biblioteca Civica Musicale " Andrea della Corte" – Villa Tesoriera - Corso Francia, 186 - Torino
Salone dei Concerti

Isa GONELLA, voce
Pier Renzo PONZO, clarinetto e fiati
Monica HOFMAN- HUIJBOOM, pianoforte
Eric MINETTO, narrazione

Concerto “La Cura”

Lulajze jezuniu canto popolare polacco XVI sec
Sangjiorji canto popolare mongolo
Fuggi fuggi fuggi Giuseppino del Biado (1500)
Voi ch’amate lo criatore Laudario di Cortona
Altissima Luce Laudario di Cortona
Losin Yelav canto popolare armeno
Laus Trinitati Hildegard von Bingen
Deus ti salvet Maria canto popolare sardo
Padre nostro in aramaico
La siminzina canto popolare siciliano
Ninna nanna di Gesu Bambino canto popolare piemontese
Avinu malkeinu canto sacro della tradizione in ebraico
Jesus bleibet meine freude BWV 147 J.S. Bach

Mariasole Mainini
Nata nel 1990, si è diplomata in clarinetto presso il Conservatorio di Como sotto la guida di Carlo Dell'Acqua nel 2010. A 19 anni intraprende lo studio del canto lirico con il soprano Margherita Guglielmi. Ammessa al corso pre accademico, prosegue gli studi presso il Conservatorio " Giuseppe Verdi" di Torino nella classe di Silvana Moyso e ottiene la laurea di primo livello con il massimo dei voti sotto la guida del soprano Eva Mei nell'anno 2014.
E' stata finalista di concorsi quali TIM-International Music Tournament, Concorso Lirico " Salvatore Licitra" , Concorso Lirico Internazionale " Alfredo Giacomotti" e vincitrice del concorso " Felice Lattuada" .
Attualmente è iscritta al primo anno di Biennio presso il Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Torino nella classe del Maestro Giovanni Botta.

Andrea Musso (Pianoforte).
ha conseguito la Laurea in Musicologia presso la “Scuola di paleografia e filologia musicale” di Cremona (Università di Pavia) con brillante votazione e si è diplomato a pieni voti in Pianoforte, Musica corale e direzione di coro e Composizione presso il Conservatorio “Luca Marenzio” di Brescia sotto la guida del M°Franco Mariatti. Ha frequentato i corsi di perfezionamento di Varallo Sesia (Vercelli) e Suzzara Mantova) e si è perfezionato in musica da camera con il M° Massimiliano Damerini a Genova ed ha frequentato i corsi di interpretazione e perfezionamento pianistico con la prof.ssa A. Porrini a Milano. Nel 1990 è stato direttore artistico del concorso pianistico “Mozart” di Paularo (Udine), nello stesso anno inizia la propria attività didattica e concertistica che lo vede attivo anche come direttore artistico di numerosi eventi musicali sul territorio nazionale.
Dal 1990 al 1995 ha condotto le rassegne musicali dell’associazione “Syntagma musicum” di Torino ,in seguito è stato direttore artistico della rassegna “Il settembre barocco ciriacese” della rassegna”Classico e dintorni”,”Percorsi per giovani artisti”. Ha diretto alcune rassegne dell’associazione “Ars nova” di Cagliari partecipando anche in veste di esecutore.
Ha tenuto conferenze sia come relatore che nella veste di esecutore presso varie sezioni dell’”Unitre”,presso l’Associazione “esprimersi”,l’”Ipermusica”,L’”Agimus” ed il “Goethe Institute”di Cagliari “Gli amici della musica “ di Poirino trattando sempre tematiche musicali in relazione alla storia,al costume ed alla prassi esecutiva.
Riguardo l’attività concertistica ha al suo attivo svariate centinaia di recitals e si esibisce da anni sia come solista sia in varie formazioni da camera ottenendo lusinghieri consensi di pubblico e di critica.
Partecipa ad importanti rassegne nazionali ed internazionali affrontando programmi concertistici che spaziano dall’età barocca al repertorio contemporaneo proponendo anche prime esecuzioni assolute .
Ha al suo attivo varie incisioni : “The dream of the sad minstrel”con il gruppo cameristico “Gamut”,”Tromba e pianoforte nel 900”realizzato con il fratello Paolo con cui costituisce un duo stabile da un decennio. Tale raccolta include brani originali di autori italiani e francesi che non vantano precedenti incisioni. Il duo è anche dedicatario di alcune composizioni per tromba e pianoforte .
Nel 2007 ha inciso”Musica per meditare” un doppio cd che passa in rassegna tre secoli di panismo comprendente due brani inediti del Maestro Giovanni Frau. Nello stesso anno ha inciso con il tenore Giovanni Bresciani “Le romanze di Tosti”.Dal 1996 è coordinatore musicale al Tempio evangelico battista di Torino e fondatore del Centro di cultura evangelica “Paolo e Lodovico Paschetto”. La sua attività musicologia lo ha visto collaborare con “Il corriere dell’arte”, “Mondo padano”,”La rassegna Musicale” e la casa discografica “Tactus” di Bologna. Con l’editore “Alberto Tallone” ha collaborato alla compilazione di un volume inerente la prassi esecutiva delle più importanti messe gregoriane. Dal 1999 è iscritto all’ordine nazionale dei giornalisti pubblicisti. Dal 2004 Collabora come docente con il “Centro di formazione musicale” della città di Torino, nell’anno2006-2007 ha insegnato pianoforte presso “L’opificio dell’arte” di Biella e dallo stesso anno è membro dell’”Associazione per le attività artistiche per gli studenti del Piemonte”. Costante è la collaborazione come pianista accompagnatore con importanti cantanti lirici ( Roberto Covatta, Amelia Cocumelli, Elena Bakanova, Lorenza Canepa, Susy Picchio, Rossella Redoglia). Dal 2008 suona stabilmente in duo con il flautista Ugo Piovano e con il gruppo universitario da camera Accademica. Dal 2001 è docente di ruolo di Musica nella scuola secondaria di primo grado. Nel 2011 è stato insignito del riconoscimento di socio onorario dell’associazione “Italia – Israele”.
Degno di nota nel 2011 è stato il concerto pianistico improntato sulla figura di Paul-Ben – Haim con presentazione del Prof. Enrico Fubini. Si tratta di un programma eseguito per la prima volta nella città di Torino. Nel 2013 ha eseguito il “Concerto della memoria “ eseguendo per la prima volta in Italia musiche di Henry Pool. Nello stesso anno ha eseguito l’integrale dell’ “Album des enfants” di Cecile Chaminade.
Ancora nello stesso anno si è esibito presso il Salone del libro di Torino e nell’ottobre 2013 ha tenuto un concerto sul tema “Torino a cavallo tra otto e novecento” presso il Circolo della stampa di Torino in occasione dei 150 anni della presenza battista in Italia con la presentazione di Bruno Gambarotta.
Il 27 Novembre 2013 si è esibito presso l’Aula magna del Rettorato dell’Università di Torino nell’ambito di una lezione concerto tenuta dal flautista belga Bartold Kuijken.
Significativo il concerto tenuto il 24 ottobre 2014 presso “Casa Verdi “ a Milano suonando sul Pianoforte donato dalla famiglia Toscanini.
Il 12 novembre dello stesso anno ha tenuto un concerto organizzato dal Consolato polacco con la soprano Dominika Zamara con un programma totalmente improntato sulla tradizione liederistica ed operistica di quella nazione.
Il 26 Gennaio del 2015 presso l’Aula Magna del Rettorato dell’Università di Torino ha tenuto un concerto dal titolo “Il giro del mondo in musica” insieme al flautista Ugo Piovano in Occasione dell’”International Year of Light and Light-based Technologies 2015 con la presenza di esponenti importanti della “ Società italiana di fisica”.


TAMARA CARDO - MEZZOSOPRANO
Nasce a Torino il 31 gennaio 1992. Alla tenera età di
9 anni inizia lo studio del canto sotto la guida della
Ma Martina Čižnarovà per poi successivamente essere ammessa al Conservatorio “G. Verdi” di Torino nella classe di canto lirico della Ma Silvana Silbano, diplomandosi nel 2014. Unitamente allo studio del canto, è laureanda in Lingue (inglese e russo) presso l'Università di Torino. Attualmente studia canto con la Ma Eugenia Braynova.
Dal 2006 fa parte del Coro W.A. Mozart di Ivrea
(Torino) che, insieme all'Orchestra Giovanile del Piemonte diretta dal M° Gianni Monte, ha tenuto importanti concerti operistici e non. Da ricordare l'esibizione in occasione dei Mondiali di Canottaggio ad Ivrea, l'esecuzione dei Carmina Burana di C. Orff presso il Teatro Regio di Torino, i numerosi concerti di Natale sempre al Teatro Regio e presso l'Auditorium del Lingotto, le tante
esecuzioni della Messa di Requiem di W.A. Mozart in varie località piemontesi, la rappresentazione de La Traviata di G. Verdi e di Tosca di G. Puccini nell'ambito della rassegna “Palcoscenico sotto le stelle” a Ivrea e, su tutto, la prestigiosa esecuzione della Misa Tango di L. Bacalov e della Misa Criolla di A. Ramirez nella splendida Cattedrale dell'Immacolata Concezione di Montecarlo.
Nel 2013 entra a far parte del Coro As.Li.Co. del Circuito Lirico Lombardo diretto dal M° Antonio Greco e partecipa alla produzione di Otello di G. Verdi diretta dal M° G. Bisanti.
Per la stagione 2014/2015 sarà impegnata nelle rappresentazioni di Madama Butterfly di G.
Puccini diretta dal M° G. Bisanti, di Adriana Lecouvreur di F. Cilea diretta dal M° C. Goldstein e di Nabucco di G. Verdi diretta dal M° M. Mottadelli.
Come solista, nel 2012 vince il I Concorso Nazionale di Canto Lirico “Clinica Cappellin”
per il ruolo di Cherubino ne Le Nozze di Figaro di W.A. Mozart, in scena al Teatro Sociale di Pinerolo (Torino). Sempre nello stesso anno, la sua esibizione apre l'inaugurazione della
Stagione Concertistica 2012/2013 presso l'Auditorium W.A. Mozart di Ivrea. Si esibisce nel
concerto dei migliori allievi della Ma Silvana Silbano presso la Sala del Consiglio Comunale di Brandizzo (Torino) nel 2013 e presso la Sala della Musica della prestigiosa Reggia della Venaria Reale (Torino) nel 2014. In questo stesso anno, si esibisce con i migliori allievi del Conservatorio G. Verdi di Torino ospite del Centro Culturale Paschetto di Torino.

MATTEO ANDREA MOLLICA - BARITONO
Nel giugno 2013 si diploma in canto presso il Conservatorio G. Verdi di Torino, dove aveva iniziato a studiare con il famoso basso M° Carlo De Bortoli, cui era subentrato dopo il suo pensionamento nel 2012 l’altrettanto illustre collega M° Franco De Grandis. Nella Stagione 2009-2010 de La Scuola all’Opera del Teatro Regio di Torino, è solista in “Ciottolino”, operetta per la gioventù di L. Ferrari Trecate su libretto di G. Forzano, sotto la direzione del M° Carlo Bertola, la regia di Luca Valentino e le scene di Claudio Cinelli.
Nell’ambito delle celebrazioni dei 150 anni dell'Unità d'Italia, presso il Salone del Conservatorio di Torino, partecipa al Concerto “L’Opera italiana e le composizioni musicali dei Santi sociali del periodo risorgimentale” tenuto dai migliori allievi dell’Istituto, iniziando a proporre arie del repertorio verdiano.
Nel 2011 è invitato nella stagione concertistica del
Comune di Druento (Torino).
Nello stesso anno, sotto la direzione del M° Franco
Mariatti, è S. Giuseppe ne “La Notte santa”, cantata per soli, coro e pianoforte di A. Gherzi su testo di G. Gozzano.
Nel marzo del 2012, invitato dal Centro Culturale Ludovico e Paolo Paschetto di Torino, propone un Recital lirico di Musica Verdiana.
Nel dicembre del 2012 è ospite nella Villa della Tesoriera, sede della Biblioteca Musicale di
Torino, per proporre un concerto dal titolo “Un pomeriggio con Verdi”.
In occasione del Concerto di Natale 2012 in San Secondo, ad Asti, è Balthasar nella prima assoluta dell'opera “I Magi” del M° Giuseppe Gai.
Con i migliori allievi del M° De Bortoli, nel marzo del 2013 si esibisce in concerto presso l’Archivio di Stato di Asti.
Nel maggio del 2013 è Sciarrone nella “Tosca” di G. Puccini al Teatro Alfieri di Asti con la prestigiosa direzione d’orchestra del M° M. Rota e la regia del M° N.L. Todarello.
Dall'autunno del 2013 è parte del Coro As.Li.Co. del Circuito Lirico Lombardo diretto dal M° A. Greco e dell'Ensemble Corale As.Li.Co. (coro a parti reali), con i quali ha messo in scena diversi titoli, tra cui “Il Barbiere di Siviglia” di G. Rossini, “L'Elisir d'Amore” di G. Donizetti, “Otello” e “Nabucco” di G. Verdi, “L’Olandese volante” di R. Wagner, collaborando con importanti direttori d'orchestra come il M° G. Bisanti, il M° R. Brogli-Sacher, il M° M. Mottadelli ed affermati registi quali il M° A. Cigni, il M° F. Grazzini, il M° I. Stefanutti, esibendosi sui palcoscenici dei teatri di Brescia, Como, Cremona, Pavia e Arcimboldi di Milano.
Nel gennaio del 2014 tiene due concerti solistici nella Villa della Tesoriera, sede della Biblioteca Musicale di Torino, e presso il Circolo della musica “Renato Bruson”, presentando un repertorio da Mozart a Puccini.
Per la XVIII edizione di Opera Domani prodotta dal Teatro Sociale di Como è Amonasro in “Aida” di Giuseppe Verdi per ben 61 recite, con la direzione del M° Pietro Billi e la regia di Stefano Pintor, in scena in tutta Italia da febbraio a giugno 2014.
Nell'agosto dello stesso anno è il Marchese d'Obigny ne “La Traviata” di G. Verdi in scena sul prestigioso palco del Teatro Ariston di Sanremo, diretta dal M° W. Borin con la regia del M° A. Elena.
Nel settembre del 2014 vince il primo premio assoluto del Concorso Teresa Bellòc di Chivasso
(To).
Per la XIX edizione di Opera Domani prodotta dal Teatro Sociale di Como ricoprirà entrambi i ruoli baritonali nella prima esecuzione mondiale di “Milo e Maya e il giro del mondo”, di M. Franceschini su libretto di L. Capaccioli, opera vincitrice del concorso Opera Expo 2015 e del premio internazionale Fedora 2014 assegnato a Parigi, sotto la direzione del M° J. Rivani per la regia del M° Caroline Leboutte.


Il DUO VIEUXTEMPS nel settembre
2014 ha vinto l’audizione presso L’ International Chamber Music Academy di Duino per partecipare al Corso di Alto Perfezionamento di Musica da Camera tenuto dal Trio di Parma. Dal
2014 è Membro Ufiiciale di BNI (Buisness Network International) capitolo Wall Street.

Il Duo si è costituito recentemente, ma ha già avuto modo di esibirsi in importanti manifestazioni e festival musicali tra le quali: l’ Associazione Concertante di Torino (presso la Biblioteca Della Corte – Perco della Tesoriera, Aprile 2014), la Camerata Polifonica Siciliana ( Augusta, Dicembre 2013), l’ Associazione Musica D’arpa (Milano, Marzo 2013), il Festival Internazionale
dell’Associazione Concerti Città di Noto (nell’Aprile del 2012) , la Fondazione Società dei Concerti di Milano nell’ambito della stagione di musica da camera Incontri Musicali (nell’Aprile 2011).


CRISTINA LA BRUNA
Ha intrapreso lo studio dell’arpa in tenera età conseguendo brillantemente, dopo la maturità scientifica, il Diploma Accademico in Arpa all’Istituto Superiore di Studi Musicali ‘V. Bellini’ di Catania. Successivamente prosegue i suoi studi al Conservatorio ‘G. Verdi’ di Milano dove, con ottimi risultati, consegue la Laurea di II livello in Discipline Musicali, indirizzo interpretativo e compositivo in Arpa. Ha conseguito nel 2014 il Master of Arts in Music Pedagogy presso il Conservatorio della Svizzera Italiana sotto la guida di Lorenza Cerruti Pollini. Dal 2002 al 2009 approfondisce i suoi studi perfezionandosi con la Prof Luisa Prandina (I Arpa del Teatro Alla Scala di Milano). Nel 2008-2009 ha frequentato il Master di Autoimprenditorialità Musicale all’Accademia Del Teatro Alla Scala di Milano. Continua la sua esperienza di perfezionamento con Irina Zingg docente del Zürcher Hochschule der Künste . Insegna arpa dal 2012 presso la scuola Jardin Musical di Morbio, Svizzera.

Ha seguito inoltre MasterClass di perfezionamento con: David Watkins, Alice Giles, Judith Liber, Skaila Kanga, Milda Agazarian, Marielle Nordmann, Irina Zingg. Mara Galassi, Elionor Bennet, Karen Vaughan, Carrol McLaughlin, Ursula Holliger . Da solista ha partecipato, classificandosi sempre ai primi posti e ai concerti come finalista di numerosi concorsi, tra i quali si ricordano: Concorso Internazionale Magma, Catania (2001); Concorso Internazionale ‘Rovere D’Oro’ Giovani Talenti, Imperia (2003, 2006); Premio Schumann, Messina (2001); Concorso Nazionale Riviera della Versilia, Pietrasanta (2002, 2003, 2005); Concorso Internazionale Città di Padova (2005,
2007); Gran Premio Europeo ‘Mendelssohn Cup’, Taurisano, Lecce (2008); Diploma d’onore al Torneo Internazionale di Musica, Enna (2004); Concorso Internazionale Alice Bel Colle, Alessandria (2007).

Ha collaborato con l’Orchestra Sinfonica di Lecco, l’Orchestra del Conservatorio di Milano, il Laboratorio Orchestrale ‘World Music’ di Milano, collabora con l’Orchestra della Valle d’Aosta, e dal 2006 al 2009, è stata membro, come I arpa, dell’Orchestra dell’ERSU con cui ha inciso un CD e un DVD con musiche di repertorio. È risultata idonea alle audizioni di diverse orchestre quali: Orchestra Sinfonica di Pescara (2007), OGI (2007, 2008), Verbier Festival (2009), Gustav Mahler Jugendorchester (2008 e 2009).

Nel 2009 ha preso parte all’ “Easter Tour” della Gustav Mahler JugendOrchester diretta da Ingo Metzmacher, esibendosi al Teatro San Carlo di Napoli, al Teatro Comunale di Ferrara, al Megaron di Atene, al Musikverein di Vienna, al Palace of Arts di Budapest, al Obecní dum di Praga. Nell’estate 2009 ha partecipato al “Summer Tour” della stessa orchestra diretta da Jonathan Nott, Franz Welser-Möst, con concerti nei più importanti teatri Europei quali: Concertgebouw ad Amsterdam, Philharmonie di Koeln, Wolkenturm di Grafanegg, Kursaal di San Sebastian, Festival di Lucerna, con la registrazione della DRS radio, Liederhalle di Stoccarda con la registrazione della SWR radio, Voestival di Linz, Royal Albert Hall di Londra, in diretta con la BBC, Radio 3, Alte Oper di Francoforte, Teatro Filarmonico di Verona, Nuovo Teatro Comunale di Bolzano,
Musikverain di Vienna con la registrazione della Televisione di Salzburg, Teatro Alla Scala di Milano. Dal 2010 collabora con il Teatro Massimo Bellini di Catania diretta da Will Hamburg, Donato Renzetti, Hubert Soundant, Pietro Rizzo, per produzioni sinfoniche e operistiche.
Suona una Camac Atlandide Prestige


BARONE GIUSEPPE SIMONE
Nel 2004 consegue a pieni voti il Diploma Accademico di Primo Livello di violino presso il Conservatorio “G. Verdi” di Torino sotto la guida del maestro Sergio Lamberto, con cui continua a studiare conseguendo nel 2006 il Diploma Accademico di II livello in discipline musicali. Si è perfezionato presso l’Accademia “L. Perosi” di Biella con il maestro Marco Rizzi ,frequentando i corsi estivi di Alto Perfezionamento Artistico e Musicale nell’estate del 2004, 2005 e 2006. Già da prima di conseguire il diploma collabora con diverse orchestre piemontesi, tra le quali l’Orchestra dell’Accademia “Stefano Tempia” di Torino, l’Orchestra Sinfonica di Rivoli, l’Orchestra Filarmonica ‘900 del Teatro Regio di Torino, l’Orchestra Filarmonica di Torino con la quale ha collaborato per la prima volta nell’estate 1999 in occasione della rappresentazione del “Barbiere di Siviglia” di Gioacchino Rossini, per la Prima Festa dell’Opera di Bellinzona in Svizzera. Nel 2002 ha partecipato con l’OFT alla manifestazione “I Suoni delle Dolomiti” e alla stagione “I Concerti del Gonfalone”, presso il Palazzo della Cancelleria a Roma. Nel 2004 ha partecipato, sempre con l’OFT, al Concerto Ufficiale di Musica Classica presso la prestigiosa sede dell’Unesco di Parigi. Nell’ottobre del 2002 è stato invitato dal maestro Uto Ughi a partecipare al Corso di Preparazione Orchestrale tenutosi nell’ambito del Festival “Omaggio a Roma” e all’attività concertistica dell’Orchestra dei Giovani dei Conservatori, sotto la direzione del maestro Pierluigi Urbini. Nello stesso anno è stato invitato dal maestro Jean Bernard Pommier a partecipare alla serie di concerti organizzati dalla “Académie Musicale d’Excellence” di La Ferté Saint Aubin, in occasione della manifestazione “Musikè France en Region Centre” – Stagione musicale 2002. Nel
2009 ha collaborato con l’Orchestra da Camera “Solisti Sicani” di Sciacca (Ag) con la quale ha avuto modo di esibirsi anche in veste di solista in diverse manifestazioni musicali. Dal 2009 al 2011 ha collaborato stabilmente con Sinfonica – Orchestra Giovanile della Valle d’Aosta nell’ambito del progetto LabOrchestra con la quale ha avuto modo di ricoprire il ruolo di Concertino dei Primi Violini e Spalla dei Secondi Violini. Attualmente collabora con Synfonica – Orchestre de Chambre de la Vallée d’Aoste di cui è membro fondatore. Svolge un’intensa attività di musica da camera.
Attualmente si sta perfezionando presso l’Accademia di Alto Perfezionamento Musicale “L. Perosi” di Biella con Roberto Ranfaldi, primo violino di spalla dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai.
Dal 2006 insegna nelle scuole medie ad indirizzo musicale e nel 2009 consegue il Diploma Accademico di II livello abilitante all’insegnamento dello strumento musicale nella scuola, presso il Conservatorio di Stato “V. Bellini” di Palermo.
Suona un L. Luxardo del 1986.

Isa Gonella è laureata in medicina e chirurgia, si è specializzata in Foniatria e nello studio della voce. Voce e ricerca sull’uomo sono state la sua forma d’arte. Ha sperimentato diverse tecniche vocali per giungere ad un uso del corpo come contenitore della voce e poter attingere a tutte le potenzialità di un vero strumento.Ha cantato in diverse città e formazioni. Come interprete ha pubblicato nel 2013 un CD : la traversata notturna della Patagonia. Lavora come omeopata nell’ambito di una nuova medicina dell’uomo.
Nato a Torino nel 1971, Eric Minetto è laureato in letteratura nordamericana. Autore teatrale, insegna storytelling e scrittura creativa alla Scuola Holden e ha collaborato per diversi anni con la Facoltà di Scienza della Comunicazione dell’Università di Torino. È l’ideatore della rubrica Piccole Grandi Storie, racconti orali dedicati a grandi artisti e scrittori, contenuti nella collanaSaper Scrivere, corso di scrittura creativa nato dalla collaborazione tra Scuola Holden, De Agostini e il quotidiano La Repubblica. È diplomato in Psicoenergetica, praticante di Yoga e Meditazione. Nel 2009 fonda la scuola di immaginazione creativa Upaya per lo sviluppo dei potenziali creativi e dell'armonia dell'individuo.
Monica Hofman-Huijboom (1973), nata in Olanda, ha studiato pianoforte al conservatorio di Amsterdam . Ha sempre lavorato come maestra di musica nelle scuole elementare e medie. Nel 2008 si è trasferita a Murazzano dove adesso ha un B&B. Dirige la cantoria di Murazzano .
Pier Renzo Ponzo è nato a Cuneo l'8 Agosto 1960.
Diplomato in clarinetto, dal 1980 è attivo come concertista, compositore e
arrangiatore, progettista sonoro, musicista-attore serio e comico.
Polistrumentista eclettico, con clarinetti, sassofoni, flauti a becco,
percussioni, strumenti etnici, strumenti elettronici, strumenti inventati e
voce spazia in tutti i campi della musica, dal jazz d'avanguardia alla musica
classica, dal pop alla musica colta contemporanea, dal rock alla musica
etnica e popolare, dal funky alla canzone d'autore.
Fra le collaborazioni: Enrico Rava, Stefano Bollani, Banda Osiris, Enzo
Pietropaoli, Philippe Val, Atipico Trio, Actis Furioso, Mitteleuropa Orchestra di
Andrea Centazzo, Nexus Orchestra, Gianluigi Trovesi, Riccardo Tesi, Pino
Minafra, Elena Roggero, Caesar Stroscio, Emanuel Binet, David Lewis,
Philippe Garcia e numerosi altri .

Dati Aggiornati al: 12-04-2015 22:47:04

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Lunedì 20-04-2015 alle 17:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Biblioteca civica musicale "Andrea della Corte"

Indirizzo: Corso Francia 186 Torino

Prezzo: --

Link: Sito Web dell'evento