...condividi gli eventi che conosci!...

> Home > Eventi a Torino del 28-02-2013 > Musica e Spettacoli > TAAKE + HELHEIM + ORKAN (UNICA DATA ITALIANA)

TAAKE + HELHEIM + ORKAN (UNICA DATA ITALIANA)

TAAKE + HELHEIM  +  ORKAN (UNICA DATA ITALIANA)

 

 

INGRESSO 16 EURO
TESSERA ARCI


Nel 1993, Ørjan Stedjeberg, ora conosciuto come Ulvhedin Høst (o, con una grafia alternativa, Hoest), formò il primo nucleo della band, col nome di Thule[2][1], insieme a Svartulv, che al periodo aveva solo dodici anni. I Thule rilasciarono due demo: " Der Vinterstormene Raste" nel 1993 e " Omfavnet Av Svarte Vinger" ('Circondato da ali nere') nel 1994. Dopo aver rilasciato il demo " Manndaudsvinter" nel 1995, la band cambiò il proprio nome da Thule a Taake. Quest'ultimo, che in norvegese significa 'nebbia', era più rappresentativo della la band e della la zona dove Høst era nato: le sette montagne di Bergen in Norvegia, zona notoriamente spesso uggiosa. Poco dopo, nel 1996, la band rilasciò un EP, " Koldbrann i Jesu Marg" , che sarebbe dovuto essere l'ultimo demo tape registrato dai Taake.

Il primo full-length " Nattestid Ser Porten Vid" ('La notte scruta l'ampio cancello') fu rilasciato dalla Wounded Love Records nel 1999. L'album fu scritto interamente da Høst, con l'aiuto di un sessionista, Tundra, per suonare il basso e la batteria. Il disco venne registrato tra il 1997 e il 1998, ai Grieghallen Studios. " Nattestid Ser Porten Vid " è il primo capitolo di una trilogia; tutto quanto scritto sul CD e tutti i testi nel booklet sono scritti in caratteri runici. Le canzoni (sette in tutto, numero che rappresenta le sette montagne di Bergen) sono cantate in norvegese. Quest'album viene oggi definito come un classico del panorama Black Metal.

Il prosieguo della trilogia " Over Bjoergvin Graater Himmerik (Il cielo sopra Bergen piange)" , venne rilasciato nel 2002. Di nuovo, esso contiene sette canzoni. È un concept album incentreto sul tema della morte. Per quest'album Hoest formò una vera e propria band per le registrazioni: C. Corax alle Chitarre, Keridwen al basso, e Mutt (Gaahlskagg, Trelldom, Sigfader) alla batteria.

L'ultima parte della trilogia venne rilasciata nel 2005 dalla Dark Essence Records. Intitolato " Hordalands Doedskvad (Hordaland's Deathchant)" , l'album mantiene sempre la stessa struttura a sette canzoni come i due precedenti dischi, ma denota un cambio di stile: mentre i primi due album della trilogia avevano delle chiare influenze provenienti dalla scena metal estrema degli anni '80, quest'ultimo viene invece suonato con uno stile più vicino alle tipiche sonorità di band come Enslaved, Bathory e i primi Mayhem. " Hordalands Doedskvad" si differenzia dai suoi predecessori anche per il numero di musicisti ospiti che vi hanno suonato, tra cui Nattefrost dei Carpathian Forest, Taipan (Orcustus), Nordavind (ex-Carpathian Forest) e altri.

L'8 settembre del 2008, Hoest annuncia nella sua homepage l'uscita del quarto album dei Taake, chiamato semplicemente " Taake" . L'album viene registrato dall'etichetta personale di Hoest, la Svartekunst Produksjoner, e viene distribuito dalla Dark Essence Records.


HELHEIM

Gli Helheim nacquero nel 1992 quando V'gandr (basso e voce) e H'grimnir (chitarra e voce) incontrarono il batterista Hrymr. I loro primi live furono nei vari festival vicino a Bergen e nel 1993 uscì il loro primo demo, " Helheim" , distribuito solo in Norvegia.
Solo dopo l'uscita del loro secondo demo, " Nidr ok Nordr liggr Helvegr" , del 1994, la band firmò per l'etichetta tedesca Solistitium (ora Millennium Music) per la quale fece uscire nel 1995 l'album di debutto, " Jormundgand" a cui fece seguito un tour europeo.
Nel 1997 uscì il loro secondo album, " Av Norrøn Ætt" , l'ultimo con la Solistitium Records dopo il quale rimasero senza etichetta per 2 anni finché, nel 1999, firmarono per la tedesca " Ars Metalli" . Fu in questo periodo che nella band entrarono Lindheim alle tastiere e Thorbjørn alla chitarra solista. Con questa formazione la band registrò nel 1999 l'ep " Terrorveldet" e nel 2000 l'album " Blod & Ild" . Entrambi i dischi furono accolti benissimo dalla stampa metal sia norvegese che internazionale e anche dal pubblico.
Anche l'album successivo " Yersinia Pestis" , del 2003, distribuito dalla Massacre Records, venne accolto favorevolmente sia dalla critica sia dai fans. Purtroppo però la distribuzione rimase circoscritta alla Norvegia.
Dopo l'abbandono di Lindheim, nel giugno 2006 uscì il quinto album della band " The Journeys and Experiences of Death" (per l'etichetta norvegese " Dark Essence Records" ), un concept album incentrato sulla visione vichinga della morte. Questo album uscì anche in una versione limitata digipack con 2 cd in cui era incluso l'ep " Helsviti" , registrato nel 2001 ma mai uscito.
Nel 2008, sempre per " Dark Essence Records" , e col ritorno di Lindheim nella band, uscì " Kaoskult che fece paragonare gli Helheim a band come Enslaved.
Gli ultimi lavori sono l'ep " Åsgårds Fall" , del 2010, e " Heiðindómr ok Mótgangr" , del 2011, sono usciti entrambi per " Dark Essence Records" ed entrambi sempre carichi di misticismo pagano e filosofia vichinga hanno ricevuto recensioni molto positive.

http://www.facebook.com/helheimnorway?ref=ts&fref=ts


ORKAN

Gli Orkan sono una band di black thrash metal di Bergen. Cominciarono a suonare nel 2008 e si sono esibiti principalmente nei locali della costa ovest della Norvegia e hanno condiviso il palco con band tipo Susperia, Hellish Outcast e Vulture Industries.
Sia il bassista (Sindre) sia il chitarrista (Gjermund Fredheim) hanno collaborato in varia misura coi Taake. Il batterista (Rune Nesse) sta collaborando con un'altra band di Bergen, i Byfrost.

http://www.facebook.com/ORKANMETAL


Dati Aggiornati al: Sun 03-02-2013 20:22:49

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Giovedì 28-02-2013 alle 21:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: United Club

Indirizzo: corso Vigevano 33/u Torino

Prezzo: --

Link: Sito Web dell'evento