Esiste un solo bene, la conoscenza, e un solo male, l'ignoranza. Socrate

> Home > Eventi a Torino del 02-07-2015 > Altro... > L’attualità di Günther Anders nell’epoca...

L’attualità di Günther Anders nell’epoca del post-umano. Il dominio della tecnica e l’uomo antiquato

L’attualità di Günther Anders nell’epoca del post-umano. Il dominio della tecnica e l’uomo antiquato

 

 

Günther Anders è stato uno dei filosofi contemporanei che ha meglio descritto il drammatico dislivello che si è venuto a creare tra l’uomo e i suoi prodotti tecnologici che, sempre più nuovi ed efficienti, lo oltrepassano, facendo sì che egli si senta “antiquato”. Nei suoi numerosi testi ha colto con grande lucidità la vergogna che l’uomo moderno prova nei confronti del proprio corpo, in quanto limite organico che lo rende inferiore ai prodotti industriali da lui stesso creati, la cui perfezione, garantita dalla loro riproducibilità infinita, li rende gli unici detentori della libertà. Molti anni prima dello sviluppo del pensiero post-umano, Anders ha mostrato come il mondo quotidiano con cui gli uomini hanno a che fare è in primo luogo un mondo di cose e di apparati meccanici, nel quale esistono anche altri uomini; non un mondo umano nel quale esistono anche cose e apparati.
Accanto a ciò, ha messo in luce le strategie utilizzate dai mezzi di comunicazione di massa, come la radio e la Tv, per omologare gli esseri umani e renderli degli “eremiti di massa” tutti uguali, nonché si è impegnato contro la violenza del potere e contro l’uso delle armi atomiche. È stato un saggista del movimento anti-nucleare ed è riconosciuto come uno dei più importanti studiosi della condizione dell’umanità nell’epoca degli armamenti di distruzione di massa.
Davide Sisto e Giacomo Pezzano, a partire da questi aspetti, discuteranno sull’attualità del pensiero di Anders nell’epoca del post-umano e della sua capacità di prevedere problematiche di ordine sociale, culturale e politico che sono diventate quotidiane in questi primi decenni del XXI secolo.

Davide Sisto è post-doc in Filosofia Teoretica presso l’Università di Torino e si occupa principalmente del tema della morte, su cui ha scritto il recente libro “Narrare la morte. Dal romanticismo al post-umano” (Pisa 2013), nonché della filosofia del post-umano, del rapporto tra medicina e scienze umanistiche, del tema della complessità e del romanticismo tedesco.
Giacomo Pezzano è dottorando di ricerca in Filosofia presso l’Università di Torino e si occupa di antropologia filosofica, del ruolo socio-politico della filosofia e del pensiero di Deleuze. Tra le sue pubblicazioni, ricordiamo il “Tractatus Philosophico-Anthropologicus. Natura umana e capitale” (Pistoia 2012).

Dati Aggiornati al: 01-07-2015 06:34:20

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Altro...

Quando: Giovedì 02-07-2015 alle 21:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Manituana - Laboratorio Culturale Autogestito

Indirizzo: Via Sant'Ottavio 19bis Torino

Prezzo: --

Link: Sito Web dell'evento