Il tempo manca solo a chi non ne sa approfittare. Gaspar M. de Jovellanos

> Home > Eventi a Torino del 19-09-2015 > Mostre e Cultura > " Cianfrusaglie del passato" di...

" Cianfrusaglie del passato" di Wislawa Szymborska

" Cianfrusaglie del passato"  di Wislawa Szymborska

 

 

Sabato 19 settembre alle 19e30 Andrea Ceccherelli (professore di letteratura polacca all'Università di Bologna) presenterà " Cianfrusaglie del passato" (Adelphi, 2015), il libro sulla vita della poetessa polacca Wislawa Szymborska.

«Confidarsi in pubblico è come perdere l’anima. Qualcosa bisogna pur tenere per sé» ha detto Wisława Szymborska. E ha detto anche: «Cerco di non pensare troppo a me, e non lo dico per smanceria o per ingraziarmi il lettore. È la verità: non sono al centro dei miei interessi». Scavare nella vita di chi tanto detestava mettersi pubblicamente a nudo e ha fatto della riservatezza la propria insegna potrebbe dunque sembrare un’indebita intromissione. Peggio: un tradimento. Anna Bikont e Joanna Szczęsna – due tra le migliori firme del giornalismo culturale polacco – sono riuscite, brillantemente, a evitare questo scoglio. Cianfrusaglie del passato (espressione tratta dalla splendida poesia Scrivere il curriculum: «Sorvola su cani, gatti e uccelli, / cianfrusaglie del passato, amici e sogni») è una biografia non solo rigorosa e documentatissima, frutto di accurate ricerche e di lunghe conversazioni con la Szymborska stessa e con quanti l’hanno frequentata, ma soprattutto discreta. Giacché a risuonare, in ogni pagina, non è la loro voce, ma quella, irresistibilmente ironica, di una donna che – ha scritto Adam Zagajewski – «sembrava appena uscita da uno dei salotti parigini del Settecento». Scopriremo così il suo ambiente familiare, le letture, i giochi e le paure dell’infanzia, la vita nel «kolchoz dei letterati» di Cracovia e la giovanile adesione all’idea comunista, la rapida disillusione, il distacco, e poi la simpatia per Solidarność negli anni Ottanta, infine lo spartiacque del Nobel.

Dopo la presentazione, ci saranno alcune letture dei versi della poetessa polacca a cura di Marta Smaruj e Alessandra Racca; quindi, dopo l'aperitivo, la proiezione del film su Wislawa Szymborska, " A volte la vita è sopportabile" .

Info e prenotazioi: polskikot@libero.it

Dati Aggiornati al: 10-09-2015 15:17:07

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Mostre e Cultura

Quando: Sabato 19-09-2015 alle 19:30
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Polski Kot

Prezzo: Gratis

Link: Sito Web dell'evento