Il fare è il miglior modo d'imparare. Giacomo Leopardi

> Home > Eventi a Torino del 11-10-2015 > Altro... > Sulla morena frontale tra Mazzè e Villareggia...

Sulla morena frontale tra Mazzè e Villareggia con gli amici dell'Armanàc di Santhià

Sulla morena frontale tra Mazzè e Villareggia con gli amici dell'Armanàc di Santhià

 

 

Via Romea Canavesana propone nella giornata di domenica 11 ottobre una passeggiata alla scoperta della storia dei comuni di Mazzè e Villareggia.

Il territorio di Mazzè è stato abitato dall'uomo fin dall'Età del ferro. Ha visto il susseguirsi di insediamenti di Liguri, Salassi e Celti per poi essere acquisita dai Romani, interessati sia alla presenza delle miniere d'oro (di cui sono visitabili i resti portati alla luce dalle associazioni " Mattiaca" e " Mondino" ), sia per la sua posizione strategica essendo sorta in corrispondenza dell'unico guado o più probabilmente ponte sulla Dora Baltea tra Ivrea e il Po.

Per questo motivo venne costruita la strada militare che collegava i due centri romani di Ivrea (Eporedia) e Verolengo (Quadrata), di cui rimane un tratto ben conservato.
Nel periodo medievale l'insediamento iniziale posto sulle rive del fiume si è trasferito sulle alture di colle San Michele dove ancora oggi è visibile la dimora, poi fortificata, della famiglia Valperga.

Vari personaggi sono legati a Mazzè, a partire nel XV secolo da un esponente di spicco della famiglia Valperga, il conte Giorgio, che iniziò la sua carriera come condottiero di ventura, per poi diventare un alto dignitario alla corte dell'imperatore del Sacro Romano Impero Sigismondo e continuare tra Otto e Novecento con il conte Eugenio Brunetta d'Usseaux, amico e collaboratore del barone de Cubertin e unico italiano a ricoprire la carica di segretario del Comitato Olimpico Internazionale.
Seguendo il percorso che ci porta ad attraversare il ponte sulla Dora e seguire l'ansa del fiume si giunge nel territorio di Villareggia, che sorge ai piedi della morena sormontata da quanto rimane di uno dei borghi da cui ha avuto origine, la chiesa di San Martino di Uliaco, databile all’XI secolo.

Di notevole importanza sono le vestigia che testimoniano il patrimonio storico-architettonico di Villareggia, quali la torre-porta trecentesca da cui si ha accesso a quanto rimane dell'antico ricetto, all’interno del quale si trova la chiesa di Santa Marta di costruzione seicentesca ma sorta sui resti di una chiesa più antica e la parrochiale settecentesca di San Martino.

Questo è solo un assaggio di quanto potrete vedere durante la giornata accompagnati dai volontari dell'associazione.

i dettagli del programma al seguente link: http://www.viaromeacanavesana.it/eventi_scheda.asp?id=165

ISCRIZIONE OBBLIGATORIA ENTRO E NON OLTRE LE ORE 12.00 DI VENERDÌ 9 OTTOBRE 2015 SPECIFICANDO IL NUMERO DEI PARTECIPANTI ALLA CAMMINATA E AL PRANZO.

Dati Aggiornati al: 07-10-2015 09:58:32

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Altro...

Quando: Domenica 11-10-2015 alle 08:30
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Mazzè

Indirizzo: -- Mazzè

Prezzo: --

Link: Sito Web dell'evento