Vivere bene è meglio che vivere. Aristotele

> Home > Eventi a Torino del 27-02-2013 > Corsi > COME IL MONDO 'VERO' FINI' PER...

COME IL MONDO 'VERO' FINI' PER DIVENTARE FAVOLA*

COME IL MONDO 'VERO'  FINI'  PER DIVENTARE FAVOLA*

 

 

Il titolo di questo ciclo di incontri è mutuato da una delle più belle pagine di un'opera di Friederich Nietzsche, " Il Crepuscolo degli idoli" , e traccia il filo rosso che tiene insieme questi otto momenti di confronto: La storia secolare dell'errore, commesso in primis dai filosofi e poi dai teologi cristiani, di aver sempre sdoppiato il mondo. Un mondo " terreno" , falso, infido, senza importanza, e un mondo " celeste" , il mondo delle essenze, l'unico da tenere in considerazione.

Quest'idea, che emerge fortemente a partire da Platone, ha delle implicazioni fortissime nella vita quotidiana di ognuno di noi, a prescindere dal fatto di esserne consapevoli.
L'idea di un dover essere al quale si cerca di adeguarsi, di un al di là, dal quale ci si attendono premi e/o punizioni accompagna, più o meno consciamente ognuno di noi e gran parte delle nostre scelte. La nostra stessa adesione ad un'idea piuttosto che ad un'altra, non può non farci pensare al filosofo greco che, sul mondo delle idee, ha costruito tutto il suo pensiero.

Ed è così che, diceva Nietzsche, il mondo è divenuto favola; abbiamo costruito un " mondo al di là del mondo" che, con la sua supposta perfezione, ha costituito la misura, la nostra misura per valutare e giudicare la realtà.

Come è nata questa idea?
E come è stata (se lo è stata) distrutta?
Cosa ci resta adesso?

Platone, in un suo dialogo, il Teeteto, dice " filosofare è fermarsi a pensare" . Lo scopo di questi incontri è proprio questo: offrire uno spazio di riflessione e di confronto tra " non tecnici" della filosofia, finalizzato ad esplorare con curiosità i concetti e i contributi che saranno offerti, di volta in volta, dai vari filosofi trattati.

Si tratta di un itinerario filosofico attivo, che prevede il coinvolgimento diretto dei partecipanti, che potranno esplorare così la propria e l'altrui visione del mondo. Non occorre essere studiosi di filosofia per partecipare a questi incontri, anzi. L'obiettivo non è quello di fare dei tecnicismi accademici, ma di riproporre un vero dibattito filosofico, nella consapevolezza che ciascuno di noi è portatore di una propria originalità di pensiero e di una propria opinione su ciò che gli accade intorno, che è indipendente dal percorso di studi che ha effettuato.

Protagonisti degli incontri saranno quindi i filosofi, che di volta in volta incontreremo, ed i partecipanti con le loro domande esistenziali alle quali naturalmente, in pieno stile filosofico, non troveranno risposta ma, semmai, altre domande.


PROGRAMMA

Primo incontro

Mercoledì 30 gennaio ore 21.00
La nascita della filosofia

" ...... da dove gli esseri hanno origine ..... lì hanno anche la distruzione"

Il controverso frammento di Anassimandro


Secondo Incontro

Mercoledì 13 febbraio ore 21.00

L'essere e la lotta tra gli opposti

" ... Orbene io ti dirò, e tu ascolta accuratamente il discorso, quali sono le vie di ricerca che sole sono da pensare: l'una che " è" e che non è possibile che non sia, e questo è il sentiero della Persuasione (infatti segue la Verità);l'altra che " non è" e che è necessario che non sia, e io ti dico che questo è un sentiero del tutto inaccessibile: infatti non potresti avere cognizione di ciò che non è (poiché non è possibile), potresti esprimerlo... Infatti lo stesso è pensare ed essere."

Parmenide di Elea

" Polemos è padre di tutte le cose, di tutte re; e gli uni disvela come dèi e gli altri
come uomini, gli uni fa schiavi gli altri liberi."

Eraclito di Efeso





Terzo incontro

Mercoledì 27 febbraio

Il via alla costruzione del mondo al di là del mondo

" ...alla dimora della prigione, e la luce del fuoco che vi è dentro al potere del sole. Se poi tu consideri che l'ascesa e la contemplazione del mondo superiore equivalgono all'elevazione dell'anima al mondo intelligibile, non concluderai molto diversamente da me [...]. Nel mondo conoscibile, punto estremo e difficile a vedere è l'idea del bene; ma quando la si è veduta, la ragione ci porta a ritenerla per chiunque la causa di tutto ciò che è retto e bello, e nel mondo visibile essa genera la luce e il sovrano della luce, nell'intelligibile elargisce essa stessa, da sovrana, verità e intelletto."
Platone


Quarto incontro

Venerdì 15 marzo ore 21.00

La conoscenza che nasce dal dubbio

Si fallor sum

Sant'Agostino

Cogito ergo sum
Cartesio


Quinto incontro

Mercoledì 27 marzo

La generazione della realtà dall'idea

" Ciò che è reale e razionale, ciò che è razionale è reale"

Hegel








Sesto incontro

Mercoledì 10 aprile ore 21.00

Osare di essere immorali come la natura.

" Dio è morto! Dio resta morto! E noi lo abbiamo ucciso! Come ci consoleremo noi, gli
assassini di tutti gli assassini? Quanto di più sacro e di più possente il mondo possedeva fino ad oggi, si è dissanguato sotto i nostri coltelli; chi detergerà da noi questo sangue? Con quale acqua potremmo noi lavarci? Quali riti espiatori, quali giuochi sacri dovremo noi inventare? Non è troppo grande, per noi, la grandezza di questa azione? Non dobbiamo noi stessi diventare dèi, per apparire almeno degni di essa? Non ci fu mai un'azione più grande: tutti coloro che verranno dopo di noi apparterranno, in virtù di questa azione, ad una storia più alta di quanto mai siano state tutte le storie fino ad oggi!" .

Nietzsche


Settimo incontro

Mercoledì 24 aprile ore 21.00

Ormai soltanto un Dio ci può salvare

" La filosofia è alla fine"

Heidegger


Ottavo incontro

Mercoledì 15 maggio ore 21.00

Pensiero debole


Chi ha paura dell'interpretazione?

Vattimo


INFORMAZIONI


Il ciclo di incontri " Come il mondo 'vero' finì per diventare favola" è ideato e condotto da Erika Grasso, appassionata conoscitrice del mondo filosofico ed in particolare del pensiero di Friederich Nietzsche e fa parte del corso di studi sul Buddha Dharma che si tiene regolarmente all'ENKU Dojo di via Massena 17 due volte al mese (l'iscrizione è aperta a tutti, previo contatto con la segreteria).

Tutte le serate saranno presentate da Elena Seishin Viviani, monaca zen e insegnante presso l' Enku Dojo.

Gli incontri ad offerta libera si terranno nella sala annessa allo show room della Libreria Editrice Psiche, situata a Torino, in Via Belfiore 61 (angolo via Michelangelo), metro fermata NIZZA.

INFORMAZIONI : tel / Fax 011 650 70 58 e-mail: libreria_psiche@infinito.it; o presso la segreteria dell'eNku dojoallo 011 197858750 o 333 52 18111 ore pasti.


Dati Aggiornati al: Wed 20-02-2013 12:27:13

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Corsi

Quando: Mercoledì 27-02-2013 alle 21:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Libreria Editrice Psiche

Indirizzo: Via Madama Cristina, 70 Torino

Prezzo: --

Link: Sito Web dell'evento