Il fare è il miglior modo d'imparare. Giacomo Leopardi

> Home > Eventi a Torino del 15-01-2016 > Altro... > Incontri ]con/fine[UN'ALTRA BIBBIA – Dr....

Incontri ]con/fine[UN'ALTRA BIBBIA – Dr. Massimo Izzo e Giorgio Samorini

Incontri ]con/fine[UN'ALTRA BIBBIA – Dr. Massimo Izzo e Giorgio Samorini

 

 

UN'ALTRA BIBBIA incontro con/fine con il Dr. Massimo Izzo egittologo e Giorgio Samorini ricercatore indipendente etnobotanico

PARTE I°
Titolo: Archeologia Biblica - La Bibbia tra storia e mito , Dr. Massimo Izzo l'incontro vuole quindi accennare, in termini comprensibili a tutti, alle varie problematiche emerse dal confronto del testo biblico con le risultanze di recenti scavi e studi

Orario: 18.30 - 20 ; 21 - 21,45
PARTE II°
Titolo: Accenni di ierobotanica biblica , Giorgio Samorini discussione seria circa la presenza di piante psicoattive nella Bibbia
Orario: 21,45 - 22,30

Descrizione:
PARTE I°
Dagli anni '90, con il radicarsi delle nuove tecnologie informatiche e la nascita di nuovi strumenti di ricerca, anche l'approccio metodologico alle ricostruzioni storiche è profondamente mutato.
Laddove il dato archeologico difetta, alle ricostruzioni intuitive ed eclettiche dei grandi storici e accademici, si è sostituito il dovere dell'indagine multidisciplinare di più specialisti e il rigore di
fare deduzioni solo attraverso i ritrovamenti effettivi.
I nuovi approcci metodologi hanno portato radicali reinterpretazioni di quadri storici che sembravano consolidati. Il cambio di prospettiva ha avuto in pochi casi effetti notevoli come nello studio dei presunti eventi storici narrati dall'Antico Testamento ed in generale sulle sue fonti e motivazioni di base.
Tradizionalmente l'approccio all'archeologia biblica partiva da un testo, l'Antico Testamento, ritenuto sostanzialmente affidabile dal punto di vista storico ed il compito dell'archeologia sarebbe
stato quello di cercare validazione al racconto biblico.
Quando, in applicazione delle più moderne metodologie di analisi storico-archeologica, si è ribaltato il punto di vista e si è cominciato a partire dall'archeologia per ricostruire la storia dei
luoghi biblici e approfondire i panorami politici, sociali e letterari del Vicino Oriente usando le fonti archeologicamente esistenti, si è profilata una storia piuttosto diversa e complessa.
Il nostro incontro vuole quindi accennare, in termini comprensibili a tutti, alle varie problematiche emerse dal confronto del testo biblico con le risultanze di scavi e studi aventi come oggetto il vicino oriente antico, approfittando dell'argomento per fare divulgazione storica su quest'area dalla storia
millenaria.

PARTE II°
Titolo: Accenni di ierobotanica biblica , Giorgio Samorini
Orario: 21,45 - 22,30
Descrizione:
La discussione seria circa la presenza di piante psicoattive nella Bibbia si trova schiacciata fra il secolare negazionismo della santificata visione puritana e il delirante approccio fanta-etnobotanico e di compiaciuto scandalismo di quanti più recentemente vogliono vedere un " Gesù che si fumava
le canne" : interpretazioni dettate dalla mistificazione che trabocca da entrambi i lati della dicotomia clericale/anti-clericale.
Nel mio intervento esporrò una breve analisi del giardino ierobotanico testamentario, concretamente più obiettiva e priva di pregiudizi di alcuna sorta, passando dai due alberi dal sapore alquanto mesopotamici del giardino dell'Eden alla pagana mandragora, dal vino con cui Noé si ubriaca e fonda il nuovo mondo al calamo aromatico.

Dati Aggiornati al: 04-12-2015 11:48:38

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Altro...

Quando: Venerdì 15-01-2016 alle 18:30
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Birrificio Metzger Centro di Cultura Contemporanea Torino

Indirizzo: via Bogetto 4/g angolo via Pinelli dove c'è l'officina della Rover Torino

Prezzo: --

Link: Sito Web dell'evento