Vivere bene è meglio che vivere. Aristotele

> Home > Eventi a Torino del 12-02-2016 > Mostre e Cultura > Constructo – Madì - marcelo LARROSA judith...

Constructo – Madì - marcelo LARROSA judith BRITEZ

Constructo – Madì - marcelo LARROSA  judith BRITEZ

 

 

martinArte di Paola Barbarossa
laboratorio d’arte corsi spazio espositivo


FOCUS URUGUAY-ITALIA associazione culturale

Con il patrocinio dell’ Ambasciata dell’Uruguay in Italia


presentano

Constructo – Madì
marcelo LARROSA judith BRITEZ


mostra
a cura di martinArte


Inaugurazione
Venerdì 12 febbraio ore 18.00 / 22.00

La mostra proseguirà sino al 23 febbraio

Orari:
lun 15.30-19.30 mar -mer-giov-ven 10.00-12.30 15.30-19.30

martinArte c.so Siracusa 24/a -10136 Torino - tel. 011.3433756
cell. 335360545 e.mail:paolabarbarossa@libero.it

www.premioceleste.it/paola.barbarossa

ingresso libero


…come alcuni minerali prendono forma e colore dalla pressione e dal contesto
nel quale si sviluppano, così queste opere portano in Italia alcune delle idee e delle correnti presenti nell’arte del Sudamérica… Questa arte prende ispirazione dalla roccaforte europea e si sviluppa progressivamente prendendo lo stile di quelle terre del Sud nutrite da immigrati provenienti da molte parti del mondo, specialmente dall’Italia…




marcelo LARROSA, nato a Montevideo il 13 giugno 1971, nel 1997 entra nell’Accademia delle Belle Arti della sua città natale, dove studia nel laboratorio principale del professor Anhelo Hernàndez. Frequenta lo studio del Maestro Carlos Medina in Caracas e nel 1997 crea il gruppo “LA Piedra” in Montevideo insieme a Balbuena e Méndez.
Nel 1998 conosce e frequenta il Maestro Julio Alpuy sempre a Montevideo.
Visita lo studio del Maestro Eduardo Ramirez Villamizar (Bogotà, Colombia) nel 2001. Dal 2003 al 2005 prosegue i suoi studi con il Maestro Julio Alpuy a New York. Partecipa ad un corso di incisione presso l’Istituto ‘Arte e Restauro’ a “Palazzo Spinelli” di Firnze e nello stesso anno frequenta lo studio del Maestro Charles Cecil. Nel 2006 fa parte di “Passion et raison d’un espirit constructif”, Espace Bellevue, Biarritz- Francia- e “Une coquete de l’art d’Amerique Latine- passion et raison d’une esprit conscructive Plus de cent oeuvres de maitres fondamentaux de l’art latino-american du XXè siècle, Joaquin Torres Garcia, Gonzalo Fonseca, José Gurvich, Julio Alpuy y otros”.
Nel 2007 è fondatore del Laboratorio basato sulle tematiche del Maestro Julio Alpuy, nel quale applica i principi costruttivi del fare. Nel 2008 realizza una esposizione nel Museo di Storia dell’Arte di Montevideo, dal nome “Tradiciones en trànsito” dedicata a Gonzalo Fonseca.
Nel 2010 è presente nel Museo San Felipe y Santiago nella città di Maldonado- Uruguay.
Nel 2011 espone nel Museo de Arte Contemporaneo –Plaza- in Bolivia e alla Galeria Municipal di Valparaiso in Cile.
Nel 2012 al Museo Centro Cultural San Marcos in Perù.
Nel 2013 al Museo de Arte Contemporaneo “El Pais” in Uruguay.
Tra il 2014-2015 in Italia partecipa alla Mostra “Arte abstracto Uruguayo” nella città di Saronno, della quale è anche pianificatore, organizzatore e curatore insieme all’artista Judith Britez. Visita i musei di Milano, Firenze e Pinacoteca di Brera, i siti storici di Saronno Patrimonio Mondiale dell’UNESCO. Incontra nel suo studio il Professor Tomas Maldonado.
Nel 2015 una sua opera integra la collezione Katoen Natie, riprodotta nel libro “Arte desde America Latina” di Laurens Dhaenens, Casa Editrice Lannoo, Belgica, 2015.

Judith BRITEZ, nata a Montevideo (Uruguay) il 23 dicembre 1975, forma le sue prime esperienze artistiche nel laboratorio dei suoi nonni materni.
Nel 1996 esegue per lo più Disegni Geometrici presso l’Università del Lavoro.
Nel 1997 fa il suo ingresso all’Università delle Belle Arti.
Nel 1999 fa la conoscenza del nonno scultore, radicato a San Francisco –California- ed inizia una sua collaborazione con lui fino al 2005, anno in cui avviene il decesso del nonno. In seguito otterrà una borsa di studio a Firenze e crea il suo progetto “Elaborar y pensar a travès del Arte”.
Nl 2002 frequenta le lezioni dello scultore Federico Arnaud. Si occupa di diversi programmi del Ministero di Sviluppo Sociale, con un riguardo particolare in DDHH, Arte e Psicologia.
Dal 2005 lavora in ALAMES , sui temi del Diritto alle cure della Salute. Partecipa a diverse proposte del SERPAJ. Svolge attività di docente nelle scuole di grado superiore (Licei) alla quale affianca, nel 2008 la professione di Psicologa.
Nel 2009 partecipa a diversi corsi di formazione professionali all’Istituto delle Belle Arti, -UdelaR-
Farà poi la conoscenza della Signora Sofia de Arden Quin nel Centro culturale Borges e nel 2011 entra nel Movimento Madi Argentino.
Nel 2011 Parteciperà alla Mostra Madi Internazionale e lavora al Ministro della Pubblica Sanità. Riprende a frequentare le Belle Arti nel laboratorio principale del Professor Javier Alonso ed esegue delle ricerche sul Diritto alla Cultura.
Dal 2013 ad oggi lavora nel DESC, con il suo progetto sperimentale rivolto a vari utenti “Elaborar y Pensar e travers del Arte”. Partecipa alla Mostra “Arte Abstracto Uruguayo” realizzata nella in Italia nella città di Saronno (2014-2015), della quale è anche pianificatrice, organizzatrice e curatrice insieme a Marcelo Larrosa Martinatto.
Visita i musei di Milano, Firenze e Pinacoteca di Brera, i siti storici di Saronno Patrimonio Mondiale dell’UNESCO. Incontra nel suo studio il Professor Tomas Maldonado.
Nel 2015 una sua opera integra la collezione Katoen Natie, riprodotta nel libro “Arte desde America Latina” di Laurens Dhaenens, Casa Editrice Lannoo, Belgica, 2015.


Dati Aggiornati al: 05-02-2016 19:46:26

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Mostre e Cultura

Quando: Alle 18:00 dal 12-02-2016 al 23-02-2016
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

nei seguenti giorni : Lun - Mar - Mer - Gio - Ven -

Dove: martinArte

Indirizzo: Corso Siracusa, 24a Torino

Prezzo: Gratis

Link: Sito Web dell'evento