Niente ha bisogno d'esser modificato quanto le abitudini degli altri. Mark Twain

> Home > Eventi a Torino del 10-04-2016 > Altro... > C’È SOLO PRESENZA – I MOVIMENTI DI GURDJIEFF...

C’È SOLO PRESENZA – I MOVIMENTI DI GURDJIEFF E LA CONSAPEVOLEZZA DEL SÉ con SHURTA e Salvatore BRIZZI

C’È SOLO PRESENZA – I MOVIMENTI DI GURDJIEFF E LA CONSAPEVOLEZZA DEL SÉ con SHURTA e Salvatore BRIZZI

 

 

Le Danze Sacre di Gurdjieff sono un’antica disciplina tramandata per aiutare l’essere umano a contattare ed esplorare il proprio mondo interiore.
Sono un insieme di movimenti differenti: figure geometriche, preghiere, danze femminili e rituali maschili provenienti dalla tradizione derviscia.
La musica creata da Gurdjieff è ricca di armonia, melodia e ritmo. Questi movimenti producono un cambiamento nel corpo, nella circolazione del sangue, nel ritmo respiratorio, portando uno stato di lucidità e di presenza cosciente. I Movimenti da lui creati manifestano una dimensione sconosciuta, rivelano ciò che è nascosto all’uomo ordinario. Attraverso di essi si ha la possibilità di trasformare energie più sottili necessarie alla crescita interiore, sono un efficace strumento per la conoscenza di sé, poiché offrono l’opportunità di vedere sé stessi da una diversa prospettiva, dandoci il sapore di ciò che è possibile. Sviluppare la coscienza di sé, uno stato di coscienza consapevole, è il risultato di una crescita interiore e di un lungo e difficile lavoro su di sé. Questo stato presuppone il Ricordo di sé (coscienza del proprio essere).

L’uomo comune non si ricorda di se stesso. È una macchina, tutto gli succede. Egli non può arrestare il flusso dei suoi pensieri, non può controllare la sua immaginazione, le sue emozioni, la sua attenzione. Vive in un mondo fatto di ciò che crede di amare o non amare, di desiderare o non desiderare. Non vede il mondo reale. Esso gli è nascosto dal muro della sua immaginazione. Egli vive nel sonno. Dorme.
Solo cominciando a ricordarsi di sé l’uomo può realmente svegliarsi. Intorno a lui, tutta la vita assumerebbe allora un aspetto ed un senso differenti. Tutto ciò che la gente dice, tutto quello che fa, lo dice e lo fa nel sonno.
Nulla di questo può avere dunque il minimo valore. Solo il risveglio, e ciò che conduce al risveglio, ha un valore reale.

Un seminario condotto da Shurta e Salvatore Brizzi per comprendere in profondità le potenzialità del Lavoro su di Sé e intuire l’abissale differenza tra stato di sonno e stato di veglia.
Durante il seminario verranno proposti semplici esercizi sul posto, accompagnati dalle musiche di Gurdjieff eseguite al pianoforte da Daniele Rebaudo.
Per partecipare al seminario, aperto a tutti, non è necessaria nessuna esperienza nell’ambito delle Danze di Gurdjieff.

Per info e prenotazione obbligatoria:
daniela@associazionecrisopea.it

Dati Aggiornati al: 11-03-2016 10:37:38

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Altro...

Quando: Domenica 10-04-2016 alle 10:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Associazione Crisopea

Indirizzo: Via Giuseppe Parini, 9 Torino

Prezzo: --

Link: Sito Web dell'evento