Il tempo è la cosa più preziosa che un uomo possa spendere. Teofrasto

> Home > Eventi a Torino del 14-05-2016 > Musica e Spettacoli > Atti di guerra - Stagione teatrale " Sotto...

Atti di guerra - Stagione teatrale " Sotto un cielo di ferro e di gesso"

Atti di guerra - Stagione teatrale " Sotto un cielo di ferro e di gesso"

 

 

Compagnia vincitrice Progetto Residenze Creative 2016 - anteprima

“Atti di guerra
Un angolo di buio – La regola del branco”
da Carlo Goldoni
con Letizia Bravi, Marco De Francesca, Francesco Martucci, Federico Meccoli
drammaturgia Giulia Tollis
movimento scenico Betti Rollo
composizione sonora Gianluca Agostini
ideazione e regia Riccardo Mallus
Produzione Guinea Pigs
in collaborazione con ERT per la residenza a Villa Pini, Bologna
con il sostegno di Armunia, Castiglioncello, Livorno
con il sostegno del Progetto Residenze Creative al Garybaldi/Santibriganti Teatro, Torino

Premio Giuria Giornalisti @ Giovani Realtà del Teatro 2015, Udine
Premio Miglior Performance Teatrale @ Festival Young Station, Montemurlo


Lo spettacolo, ideato dal regista Riccardo Mallus, si articola in due quadri autonomi tra loro accomunati dal medesimo tema d’indagine: le guerre contemporanee, nascoste e invisibili, che la società non vede o non riconosce come tali. Violenza gratuita e social-bullismo e il corpo della donna come territorio di conquista sono le guerre che i Guinea Pigs raccontano in una visione scenica fondata sullo stretto rapporto tra recitazione, composizione sonora, drammaturgia e movimento.
I - Un angolo di buio. Arlecchino e Colombina sono due ragazzi di oggi, che vivono in una periferia tra cemento e marciapiedi. Stanno insieme, ma nessuno lo deve sapere. Si danno appuntamento nel parchetto vicino casa, dove, tra giochi, provocazioni e baci, si fa buio. Ma con il buio il parco diventa territorio di una gang del luogo che prende di mira Arlecchino. Il capo e i suoi sottopongono il ragazzo al battesimo dell’alcool e quello che inizia come un gioco, diventa ben presto un ultimatum: “con noi, o contro di noi”.
II - La regola del branco. Tre anonimi lui trentenni bevono e giocano nella cucina di un appartamento in affitto, una terra di nessuno desolata. Hanno ordinato una escort a domicilio per un’orgia low cost. Quello che non sanno, però, è che lei ha un protocollo da seguire e che nasconde un segreto che sperimenteranno sulla loro pelle. Così il corpo di questa lei, senza nome né storia, di amplesso in amplesso diventa territorio di battaglia di fantasmi e paure, ossessioni e desideri.

NOTE DI REGIA
La guerra è il nostro peccato capitale. Il ‘900, il secolo breve, con il suo «trentennio di guerra mondiale» e con i successivi cinquant’anni di guerre genocide, ha dimostrato come l’uomo possa non solo uccidere il prossimo, ma anche disumanizzarlo, privarlo della sua umanità, ridurlo alla stregua di un oggetto. Attraverso una dinamica mediatica di sovraesposizione del dolore e della morte i popoli occidentali hanno subìto la scioccante, seppure progressiva, rivelazione: il prossimo è un essere umano finché noi decidiamo che lo sia. Viviamo, forse, in un nuovo Eden, in cui abbiamo assaggiato il frutto della conoscenza e ora, tra noi e l’assoluto, il buio assoluto, non c’è più alcun velo. Oggi, però, questo buio non si manifesta più solo nel disinteresse diffuso delle masse nei confronti delle tragedie umane/umanitarie vicine e lontane nel mondo, ovvero in un sostanziale disinteresse nei confronti della morte altrui; inizia ad apparire, sotto forma di isolati ma frequenti sintomi sociali – atti di violenza, di sfruttamento, di annichilimento – nelle nostre città, nelle nostre campagne, nelle nostre strade, sui nostri profili social. La disumanizzazione del prossimo inizia ad essere presente, seppure in modo parcellizzato, nella nostra società.
Il fuoco della nostra ricerca teatrale - drammaturgica e scenica - è quindi il presente, l'oggi, la realtà temporalmente e geograficamente vicina a noi.
Chiediamo, idealmente, a Carlo Goldoni di accompagnarci in questa ricerca perché, oltre ad essere un rappresentante illustre e fondamentale della tradizione teatrale italiana, è stato un autore capace di mettere in relazione la creazione teatrale con l’osservazione del mondo nel quale viveva. Per noi rappresenta una guida la sua capacità di mettere in scena il “gran Teatro del Mondo”, come lui amava definire la sua principale fonte di ispirazione: la realtà.
Inoltre, e forse è la cosa più importante, Goldoni era un autore capace di difendere strenuamente, nella scrittura, l’umanità dei suoi personaggi; e noi, forse, in fin dei conti, siamo solo alla ricerca di un’umanità da difendere.

I Guinea Pigs nascono nell'estate del 2014, a Milano. Il gruppo è costituito da Letizia Bravi, Marco De Francesca, Francesco Martucci, Federico Meccoli, attori; Riccardo Mallus, regista; Giulia Tollis, drammaturga; Gianluca Agostini, sound designer; Betti Rollo, danzatrice e coreografa; Sara Troiani, organizzatrice. Trittico della Guerra è il primo progetto artistico del gruppo e ne definisce la poetica: l’interesse per i temi dell’attualità e della cronaca trova forma scenica nell’incontro e nello scontro con materiali e forme della tradizione teatrale. Drammaturgia e regia si alimentano di sessioni di lavoro collettivo dove parola, azione, suono, movimento e dispositivo scenico concorrono al processo di creazione. Nel corso del 2015 la compagnia ottiene il Premio Residenze Creative @ Garybaldi/Santibriganti Teatro (Torino), il Premio Giuria Giornalisti @ Giovani Realtà del Teatro 2015 (Udine) e il Premio Miglior Perfomance Teatrale @ Festival Young Station (Montemurlo) [scheda a cura della compagnia].

Info e prenotazioni : Santibriganti Teatro 011/643038

Dati Aggiornati al: 07-05-2016 21:54:43

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Sabato 14-05-2016 alle 21:30
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Teatro Civico Garybaldi

Indirizzo: Via Partigiani,4 Settimo Torinese

Prezzo: --

Link: Sito Web dell'evento