Il tempo è come un fiocco di neve, scompare mentre cerchiamo di decidere cosa farne. Romano Battaglia

> Home > Eventi a Torino del 19-05-2016 > Altro... > The Return to Homs - 7° Psicologia Film Festival

The Return to Homs - 7° Psicologia Film Festival

The Return to Homs - 7° Psicologia Film Festival

 

 

Giorno dopo giorno, la Siria sta diventando uno dei paesi più duramente colpiti dalle dinamiche medio-orientali e dal Califfato dell’ISIS. Allo stesso tempo, è sempre più difficile comprendere il corso della storia e gli intrecci tra le responsabilità del governo di Assad, l’emergere dei ribelli, il ruolo dei paesi occidentali.
La 14° proiezione del PFF sarà proprio dedicata alla Siria, ai suoi cittadini e alla storia di Homs, la città che è stata il principale teatro dello scontro tra i jihadisti e l'esercito di Assad, in quella che era la culla di una delle più antiche comunità cristiane d'oriente, ricco crocevia di tutti i transiti e i traffici di uomini, merci, beni primari, servizi dalla costa mediterranea, libanese verso il Nord, ma anche specchio fedele del pluralismo religioso e dello spirito comunitario che fu di questo paese.

The Return to Homs, di Talal Derki (2014).
Girato nell'arco di tre anni a Homs, il documentario segue le esistenze di due giovani uomini, costretti a cambiare le rotte dei loro sogni. Il diciannovenne Basset, portiere di calcio della nazionale, è diventato prima leader dei manifestanti, poi cantante della rivoluzione e infine combattente e leader della milizia. Il suo amico ventiquattrenne Ossama, noto giornalista e cinico pacifista, invece si è visto costretto a cambiare le sue opinioni fino ad essere arrestato dai servizi segreti militari. Assieme ai suoi eroi, il documentario ci trascina dentro il conflitto, dentro una nazione lacerata dalla nebbia della guerra

All’inizio erano proteste pacifiche ma presto si è evoluto in un assedio a Homs, battaglie e violenza in tutta la Siria, in cui sono state uccise dal regime anime innocenti. Nel giro di tre anni questo clima ha portato Abdul Basset al-Saroot a cambiare: da un attivista pacifista è diventato un leader guerrigliero.
Il film racconta un cambiamento, quello che è dovuto alle varie sfide ma soprattutto alla morte, che ha lasciato il segno in ognuno di loro: sono cambiati a causa della crescente violenza, alla perdita di persone vicine, all'ingiustizia e alla frammentazione.

Partecipala alla serata Yahya Monla, 44 anni, fuggito dalla Siria due anni fa, per vivere in Libano. Proviene da Homs dov'era un insegnante universitario di religione islamica, attivista nella moschea sunnita. E' stato in carcere,
accusato dal regime di Assad di aver finanziato le manifestazioni dei ribelli.

http://torino.repubblica.it/cronaca/2016/03/02/news/un_tettoper_il_professore_in_fuga_con_tutta_la_famiglia_dall_orrore_della_siria-134620958/

Dati Aggiornati al: 17-05-2016 07:09:24

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Altro...

Quando: Giovedì 19-05-2016 alle 21:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Officine Corsare

Indirizzo: Via Giorgio Pallavicino 35 Torino

Prezzo: --

Link: Sito Web dell'evento