C'è un solo modo di dimenticare il tempo: impiegarlo. Charles Baudelaire

> Home > Eventi a Torino del 23-06-2016 > Mostre e Cultura > Vuoti, pause, sospensioni. Incontro con Francesco...

Vuoti, pause, sospensioni. Incontro con Francesco Remotti

Vuoti, pause, sospensioni. Incontro con Francesco Remotti

 

 

VUOTI, PAUSE, SOSPENSIONI
Per un'antropologia dell'improduttività
Incontro con Francesco Remotti sull' " epoché" come concetto antropologico

23 giugno | H. 18.00
Palazzo San Daniele, Sala didattica del Polo del ’900
(via del Carmine 14 – TO)

**
Nel mese di giugno, il Polo del ’900 ospita un ciclo di incontri sull’attualità del rapporto tra “poteri e resistenze” organizzato dall’Unione culturale Franco Antonicelli. L’iniziativa si sviluppa intorno a uno degli assi tematici che strutturano la mostra " Lungo un secolo. Oppressioni e liberazioni nel Novecento" allestita a Palazzo San Daniele (via del Carmine 14).
Ci si propone di far conoscere e discutere alcune alternative alle modalità oggi dominanti di lavorare, scambiare e produrre. Attraverso due appuntamenti in cui i protagonisti di esperimenti e sfide economiche importanti e significative raccontano la loro vicenda (9 giugno h19 e 16 giugno h18). E un incontro con l’antropologo Francesco Remotti (23 giugno) sulla sospensione volontaria delle attività lavorative in società diverse dalla nostra, spaccata tra la mancanza cronica di lavoro e la sua presenza eccessiva e devastante nella vita degli individui. Perché lavorare, scambiare e produrre in modi alternativi significa nutrire e far resistere il desiderio di una libertà migliore e diversa da quella che ci viene ogni giorno concessa, senza chiedere l’impossibile.
Il ciclo di incontri “Poteri e resistenze” è organizzato nell’ambito del progetto Liberazioni coordinato dall’Unione culturale Franco Antonicelli per il Polo del ’900.

***

Viviamo un tempo fluttuante in cui le categorie che avevano consentito l’interpretazione dei conflitti tra modelli di società contrapposti nel Novecento scivolano sulla superficie del presente, incapaci di presa. Finiamo così per sentirci impotenti e sfiduciati anche di fronte alla possibilità di agire nel nostro tempo. Tanto più che i processi di mercificazione del capitalismo contemporaneo generano ovunque sofferenze e forme di impoverimento profondamente distruttive non solo per l’ambiente ma anche per le culture e per le energie fisiche e creative dei soggetti. A conclusione del ciclo “Poteri e resistenze”, l’Unione culturale Franco Antonicelli ha scelto di riflettere su questa stasi invitando Francesco Remotti, antropologo che tramite il concetto di epoché, ovvero di vuoto, di pausa, di sospensione, si è interrogato sul rifiuto dell’azione che certe culture, in modo particolare i BaNande del Nord Kivu in Congo, ponevano in atto ben prima delle devastazioni ingenerate dalla razionalità capitalista. Un incontro per cogliere la creatività che si sviluppa quando un nuovo modo di essere e di fare cerca, attraverso il diritto alla pausa, il tempo, lo spazio e nuovi modi per esprimersi.

Dati Aggiornati al: 06-06-2016 19:12:30

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Mostre e Cultura

Quando: Giovedì 23-06-2016 alle 18:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Polo del '900

Indirizzo: Corso Valdocco angolo via del Carmine Torino

Prezzo: --

Link: Sito Web dell'evento