Vivere bene è meglio che vivere. Aristotele

> Home > Eventi a Torino del 16-07-2016 > Musica e Spettacoli > GnuQuartet & Guests: Dedica a Fabrizio De André

GnuQuartet & Guests: Dedica a Fabrizio De André

GnuQuartet & Guests: Dedica a Fabrizio De André

 

 

Cap10100, The Goodness Factory e _resetfestival presentano:

Ogni tre notti un sogno. 10 anni di Gnu Quartet: dedica a Fabrizio De André

Doppio appuntamento per festeggiare il decennale del più eclettico e creativo quartetto italiano: dopo il 15 luglio a Genova, un graditissimo ritorno a Torino il 16 luglio sul palco estivo del Cap10100 dove saranno protagoniste le canzoni di Fabrizio De André, un concerto che ricorda la prima esibizione del Gnu Quartet, con la PFM al Teatro Nazionale di Milano, ed il più grande cantautore genovese. " Ogni tre notti un sogno" è uno spettacolo di musica e amicizia che porta sul palco il desiderio di condividere la festa con moltissimi ospiti attraverso canzoni diventate repertorio culturale comune.

16 luglio 2016

19:00 apertura porte e aperitivo in terrazza
21:00 inizio concerto
Posto Unico 6€ + dp
Prevendite online su: http://bit.ly/29cJY0m
E in tutti i punti vendita Boxoffice Piemonteticket

#Tropicap #CAP10100 #luogocomune

Secondo un’antica leggenda africana, lo Gnu sarebbe il risultato di un incrocio tra diverse specie animali. Anche il rarissimo Gnu italico è frutto di un curioso connubio tra variopinte esperienze. Il risultato è un animale da palco con il corpo da musicista classico, il cervello da jazzista e le zampe da rockkettaro.

Gli Gnu nascono sotto la stella della P.F.M. al Teatro Nazionale di Milano, nel 2006. Da lì prende il via una serie ininterrotta di avventure catodiche, preziose collaborazioni e progetti originali.

Dall’entusiasmo per la musica senza preconcetti, dall’alchimia di gioia e ricerca, dal virtuosismo della musica colta e il coinvolgimento di quella moderna, cresce un quartetto dal suono originale ed eclettico.

Dal 2006 il GnuQuartet ha realizzato tre album, con brani originali e rielaborazioni, e collaborato alla realizzazione – in fase di scrittura, arrangiamento o registrazione – di numerosi altri lavori discografici. Ha tenuto centinaia di concerti in Italia e all’estero, da solo o come ospiti di altre formazioni. Non poche sono state le partecipazioni a programmi televisivi e radiofonici – Che tempo che fa, Parla con me Domenica, Il Tornasole, L’altro lato di Radio 2, Radio 1 Musica, RMC CLassic – e ai grandi festival internazionali: Festival di Sanremo 2011, European Jazz Expo, Sildajazz Festival di Haugesund, Carinthian Summer Music Festival, Venezia Jazz, MITO Settembre Musica, Festival del Mediterraneo, I Suoni delle Dolomiti, Primo Maggio 2009 con Afterhours, 2010 con Baustelle e 2012 come solisti accompagnati dalla Roma Sinfonietta.

A testimonianza dell’impegno trasversale dei componenti del gruppo si possono rintracciare le numerose collaborazioni con artisti di ambiti apparentemente lontani: dalla canzone d’autore di Gino Paoli o Niccolò Fabi al rock degli Afterhours, dall’elettronica dei Motel Connection al pop di Simone Cristicchi o Dolcenera.

Nel Maggio 2011 è uscito in Italia Something Gnu – prodotto da Bonsai Music e distribuito in Italia da Egea – fra jazz e sperimentazione. Ad Ottobre dello stesso anno è uscito in Francia ed è programmata la distribuzione nel resto d’Europa.

E’ in fase di uscita il disco dello spettacolo “muse_ic”, dedicato alla riscoperta della musica dei MUSE, tra classica ed elettronica, ed è in lavorazione “Untitled” il primo disco composto interamente da brani originali del quartetto.

Dati Aggiornati al: 12-07-2016 17:11:41

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.