Godi il giorno, confidando meno che puoi nel domani. Orazio

> Home > Eventi a Torino del 04-06-2013 > Food & Drink > MORE DUKE! QUARTET

MORE DUKE! QUARTET

MORE DUKE! QUARTET

 

 

MARTEDI' 4 GIUGNO

MORE DUKE! QUARTET
BEPPE ALIPRANDI - SAX ALTO - SAX TENORE - FLAUTO
GIAMPIERO SPINA - CHITARRA ELETTRICO
GIANLUCA ALBERTI - CONTRABBASSO
MASSIMO PINTORI - BATTERIA

L' interesse di Beppe Aliprandi per la musica di Duke Ellington non é occasionale ma ha radici profonde e antiche, come ha ricordato Davide Ielmini presentando nel 1999 il CD " Duke, I Love Yoy Madly" . Il CD fu giudicato dalla critica come uno dei più interessanti tra i moltissimi usciti in occasione del centenario della nascita del Duca. Sulla prestigiosa rivista inglese " Jazz Journal" , il critico Vic Bellerby lo ha inserito tra i 10 migliori dischi dell'anno.
I nuovi arrangiamenti che Aliprandi ha scritto per questo progetto " More Duke !" battono la stessa strada di quelli che hanno fatto la fortuna del primo disco. La musica di Ellington e le atmosfere delle sue composizioni vengono trattate con il più profondo rispetto pur tenendo conto del fatto che qualche anno è trascorso dai tempi del Duca.
Rivivono quindi capolavori come Don't Get Around Much Anymore, I Got It Bad And That Ain't Good, Washington Wobble, Azure illuminati da due luci complementari, la vecchia e la nuova, come già era avvenuto per Mood Indigo, The Mooche, Black And Tan Fantasy, Sophisticated Lady, Caravan, Blues Of The Vagabond.
Il progetto More Duke! è stato registrato in versione per sestetto per l'etichetta B flat. Il CD é in uscita e speriamo che possa esser disponibile per questa serata
BEPPE ALIPRANDI, giunto quest'anno al suo decimo CD, é considerato uno dei sassofonisti " storici" avendo suonato già dagli anni sessanta con i migliori musicisti italiani che ruotavano nell'orbita del Capolinea di Milano. In Germania ha suonato con il vibrafonista Karl Berger con il quale ha poi realizzato un disco in compagnia di Aldo Romano e Piero Leveratto. Nel 1988, sempre più impegnato sia come strumentista che come compositore, dà vita al JAZZ ACADEMY, sigla che raccoglie di volta in volta musicisti di primo piano per concerti e registrazioni. Tra essi Karl Berger, Aldo Romano, G.Mirabassi, T.Tononi, P.Leveratto, A.Dulbecco, A.Zambrini, F.Faraò, T.Mangialajo Rantzer, P.Dalla Porta, E.Cisi, S.Battaglia, B.Caruso, G.Bertoncini, A.Kanti Das, R.Piccolo, A.Mandarini, L.Segala. La sua profonda conoscenza di tutti gli stili del Jazz gli permette di spaziare dal repertorio del Be-bop a quello delle avanguardie, ma anche di rivolgere la sua attenzione, come in questo caso, alla classicità e quindi a tutta la musica Jazz della prima metà del ventesimo secolo.

GIAMPIERO SPINA e GIANLUCA ALBERTI sono musicisti già ben conosciuti nel panorama italiano. La loro versatilità e la loro bravura trovano un terreno fecondo per esprimersi soprattutto in questo progetto nel quale hanno spazio sia l'abilità e la solidità del perfetto accompagnatore, sia la genialità richiesta al solista di eccellenza. Questi due musicisti sono la miglior garanzia perché questo progetto su Duke Ellington possa aspirare allo stesso successo di quello che l' ha preceduto.
MASSIMO PINTORI
E' uno dei più esperti batteristi della scena milanese, avendo accumulato grande esperienza sia come accompagnatore in ambito post-boppistico (Paul Jeffrey) sia come componente stabile di gruppi di avanguardia (Gaetano Liguori, Treperqu@ttro,). La sua sicurezza, il suo vigore e la sua fantasia ne fanno uno dei più richiesti batteristi sia per gruppi nazionali che per dare un solido ed efficace sostegno a molti musicisti stranieri di passaggio in Italia.

Dati Aggiornati al: 03-06-2013 12:16:32

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Food & Drink

Quando: Martedì 04-06-2013 alle 21:30
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: MORBELLI WINE & FOOD

Prezzo: --

Link: Sito Web dell'evento