Tutto il resto non è vita, ma tempo. Il tempo si butta via, la vita si vive. Seneca

> Home > Eventi a Torino del 29-07-2013 > Musica e Spettacoli > Aiace Summer Edition - Cinema Centrale

Aiace Summer Edition - Cinema Centrale

Aiace Summer Edition -  Cinema Centrale

 

 

Torna, dal 22 luglio al 18 agosto, Aiace Summer Edition, l'estate di grande cinema destinata a chi resta, si trova o si ritrova in città nel periodo più caldo: un appuntamento " fisso" sempre più atteso e gradito, verso cui il pubblico torinese mostra una crescente affezione e che l'anno scorso ha fatto registrare un record di oltre 6mila presenze, con un incremento del 20% rispetto alla precedente edizione.

Biglietti
Intero € 5,50; soci AIACE, under 18 e over 65 € 4,00
Info e trailer dei film in programmazione appariranno giorno per giorno sul sito de " La Repubblica" di Torino.

Programma

29 luglio - 11 agosto Cinema Centrale, via Carlo Alberto 27, tel. 011 540110

Lunedì 29 luglio

•Holy motors di Léos Carax (Francia, Germania 2012, 110')
Dall'alba alla notte, alcune ore della vita di Mr. Oscar, un essere che viaggia passando da una vita all'altra. Grande imprenditore, assassino, mendicante, creatura mostruosa, padre di famiglia...Oscar sembra interpretare dei ruoli, immergendosi completamente in ognuno di loro...
ore 15.45 e 20.30
•Killer in viaggio di Ben Wheatley (Gran Bretagna 2012, 88')
Chris parte con Tina per un viaggio nelle isole britanniche, a bordo del suo amato Abbey Oxford Caravan. Ben presto, però, tra gente che getta la spazzatura in terra e ragazzi rumorosi, l'idilliaca avventura diventerà un incubo che trasformerà Tina e Chris nei " Bonnie e Clyde" della campagna inglese...
ore 17.45 e 22.25
•Il limite di Rossella Schillaci (Italia 2012, 55')
La vita quotidiana dell'equipaggio di un peschereccio d'altura siciliano diventa specchio del presente e della crisi, che produce effetti sull'intera esistenza dei pescatori, confinati per lunghi mesi tra la stiva e il ponte. Attorno solo mare e gabbiani e i suggestivi orizzonti del Mediterraneo a un passo dall'Africa, dove il peschereccio incrocia i migranti diretti in Europa.
Martedì 30 luglio

•Il caso Kerenes di Calin Peter Netzer (Romania 2013, 112')
Cornelia è profondamente infelice: il suo unico figlio, Barbu, 34 anni, sta combattendo con tutte le sue forze per rendersi indipendente da lei. Quando Cornelia scopre che Barbu ha causato un incidente e rischia il carcere, il suo istinto materno la spinge a fare di tutto per salvarlo e tentare un riavvicinamento.
ore 15.45 e 20.30 •Viaggio sola di Maria Sole Tognazzi (Italia 2013, 85')
La quarantenne Irene è single: si sente libera, privilegiata e il suo unico impegno è il lavoro, una professione che in molti sognerebbero di fare. L'incontro con l'antropologa Kate metterà però in discussione le sue certezze...
ore 17.45 e 22.30
•Il mondo di Mad di Anna Di Francisca (Italia, Svizzera, Olanda, Finlandia, 2012 54')
Mad ha raccontato con i suoi disegni trent' anni di moda italiana. Ha documentato ogni tendenza seguendo lo sviluppo della moda e la sua influenza sulle donne. Le sue " signorine" rappresentano le gioie e i sogni, ma anche le paure, della donna di ieri e di oggi.
ore 19.20
Mercoledì 31 luglio

•Blue Valentine di Derek Cianfrance (Usa 2010, 114')
Ripercorrendo momenti passati e presenti si racconta la storia di un amore ormai giunto al capolinea: quello di Dean e Cindy. Ricordando i bei momenti della loro storia, i due proveranno a darsi un'altra possibilità cercando di salvare un matrimonio in crisi.
ore 15.40 e 20.25
•L'amore inatteso di Anne Giafferi (Francia 2010, 89')
Su invito dell'insegnante del figlio, Antoine, avvocato parigino, partecipa a un incontro di catechesi al solo fine di non risultare scortese. Dopo l'iniziale scetticismo, però, scatta in lui un profondo cambiamento che lo porterà a seguire l'intero percorso di educazione religiosa di nascosto da sua moglie medico.
•Tralala di Masbedo (Italia 2012, 52')
Il documentario è stato realizzato in Islanda tra l'autunno del 2008, quando i primi segni di tracollo economico minacciavano la solidità del paese con il più alto tenore di vita al mondo, fino a maggio del 2010, con l'eruzione del vulcano Eyjafjallajökull a segnare la fine simbolica del periodo di crisi più duro della storia contemporanea islandese.
ore 19.20
Giovedì 1 agosto

•The sessions - gli incontri di Ben Lewin (Usa 2012, 95')
Mark O'Brien è un poeta e giornalista di trentotto anni che, a causa della poliomielite, ha passato quasi tutta la vita in un polmone d'acciaio. Tutto sommato si sente realizzato, ma ha un cruccio: desidera perdere la verginità. Con l'aiuto di un amico prete anticonformista, si rivolge allora a una terapista del sesso...
ore 15.45 e 20.30 •Noi siamo infinito di Stephen Chbosky (Usa 2012, 103')
Pittsburg, 1991. Il quindicenne Charlie è un outsider che sta cercando di capire quale sia il proprio posto nel mondo. Il suo passaggio alla scuola superiore è tutt'altro che semplice: l'incontro con due carismatici ragazzi dell'ultimo anno aiuterà Charlie ad affrontare le gioie e le avversità del diventare adulti.
ore 17.25 e 22.15
•Nozze d'agosto di Andrea Parena (Italia 2012, 70')
Da aprile fino a settembre i matrimoni a Molfetta, in Puglia, sono all'ordine del giorno. Piccoli set vengono allestiti ovunque: i registi di matrimoni si mettono all'opera e comincia la produzione dei filmini di nozze. La realizzazione di questi piccoli film popolari è così importante che vengono proiettati nell'unico cinema rimasto aperto in città. Intorno ad essi si è formata una piccola Hollywood di paese.
ore 19.15
Venerdì 2 agosto

•La quinta stagione di Peter Brosens, Jessica Woodworth (Belgio, Olanda, Francia 2012, 93')
Woodworth e Brosens tornano in Belgio per rivolgere l'attenzione alle loro terre, più nel dettaglio al villaggio belga del Condroz. Il cuore della pellicola è il cambiamento climatico: l'inverno è divenuto infinito, la primavera non arriva più, le api scompaiono, le mucche non producono più latte e la carestia incombe. Qual è la causa di tutto questo?
ore 15.35 e 20.30
•Il ministro - L'esercizio dello Stato di Pierre Schöller (Francia 2012, 112')
Il ministro dei Trasporti Bertrand Saint-Jean viene svegliato nel cuore della notte dal suo direttore di gabinetto. Un autobus è precipitato in un crepaccio. Deve recarsi sul posto, non ha scelta. Così inizia l'odissea di un uomo di Stato in un mondo sempre più complesso e ostile.
ore 17.15 e 22.15
•Come l'abete, sapiente delle cose dell'alto di Monika Crha (Italia 2013, 52')
La Comunità Monastica Camaldolese compirà quest'anno mille anni di fondazione. I monaci hanno fatto della foresta il loro deserto ascetico, al quale hanno garantito la sopravvivenza. Il Codice Forestale Camaldolese ci permette di usufruire di una saggezza millenaria nel rapporto uomo-natura.
ore 19.30 Sabato 3 agosto

•Buon anno Sarajevo di Aida Begic (Bosnia-Erzegovina, Germania, Francia, Turchia 2012, 90')
Rahima e Nedim - fratello e sorella orfani della guerra in Bosnia - vivono a Sarajevo in una società di transizione che ha perso la sua bussola morale. Rahima, dopo aver speso l'adolescenza nel crimine, ha trovato conforto nell'Islam e spera che suo fratello ne seguirà le orme...
ore 15.45 e 20.30
•Venuto al mondo di Sergio Castellitto (Italia, Spagna 2011, 127')
Le vicende di Gemma e di suo figlio, del fotografo Diego e del poeta Gojko si intrecciano sullo sfondo della Sarajevo di oggi e di ieri. Un amore appassionato e la disperata ricerca di un figlio si alternano alla spensieratezza di una gioventù piena di ideali e agli orrori di una guerra.
ore 17.15 e 22.15 Domenica 4 agosto

•Il sospetto di Thomas Vinterberg (Danimarca 2012, 106')
Dopo un difficile divorzio, finalmente per Lucas le cose sembrano sistemarsi: ha una nuova compagna, un nuovo lavoro e sta ricucendo il suo rapporto con il figlio adolescente, Marcus. Tuttavia, una semplice bugia detta casualmente scatenerà il panico nella piccola comunità in cui l'uomo vive.
ore 15.40 e 20.35
•Nella casa di François Ozon (Francia 2012, 105')
Un professore di Lettere scopre che tra i suoi studenti ce n'è uno particolarmente dotato. Affascinato dallo spirito di osservazione del ragazzo, Germain lo stimola a continuare a scrivere, senza tuttavia rendersi conto che il suo intervento scatenerà una serie di eventi incontrollabili...
ore 17.40 e 22.35 - Cinema Centrale
Lunedì 5 agosto

•La bicicletta verde di Haifaa Al Mansour (Arabia Saudita, Germania 2012, 97')
Riyadh. Wadjda ha un grande sogno: poter comprare la bicicletta verde che fa capolino dalla vetrina del negozio di giocattoli davanti al quale passa tutti i giorni; ma alle ragazze è proibito andare in bicicletta e deve escogitare un piano per trovare il denaro necessario a comprarla...
ore 16.00 e 20.00
•Re della terra selvaggia di Benh Zeitlin (Usa 2012, 92')
Hushpuppy ha sei anni e vive nella comunità Bathtub. Suo padre Wink, gravemente malato, la sta preparando a vivere in un mondo dove lui non ci sarà più. Una serie di strani eventi spingeranno Hushpuppy a partire per andare alla ricerca della madre scomparsa, di cui ha solo vaghi ricordi...
proiezione in lingua originale con sottotitoli italiani
ore 18.50 e 22.00
Martedì 6 agosto

•Come pietra paziente di Atiq Rahimi (Francia, Germania, Afghanistan 2012, 103')
Ai piedi delle montagne attorno a Kabul, una giovane moglie accudisce il marito in coma. La guerra fratricida lacera la città, i combattenti sono alla loro porta. Contro ogni aspettativa la donna si apre, prende coscienza del suo corpo, libera la sua parola per confidare al marito ricordi e segreti inconfessabili.
ore 16.00 e 20.00
•Violeta Parra di Andrés Wood (Cile, Argentina, Brasile 2011, 110')
Ritratto della famosa cantante cilena Violeta Parra. Dal tendone che ha installato a Santiago, Cile, a Violeta Parra fanno visita le persone che hanno influenzato la sua vita. Lei è viva, ma forse è morta. Pian piano vengono svelati i suoi segreti, le sue paure e le sue gioie.
proiezione in lingua originale con sottotitoli italiani
ore 18.00 e 22.00 Mercoledì 7 agosto

•Treno di notte per Lisbona di Bille August (Germania, Svizzera, Portogallo 2012, 110')
La vita di Raimund Gregorius viene completamente sconvolta dall'incontro con una donna misteriosa, salvata da un tentativo di suicidio. Per seguirla Raimund prenderà un treno per Lisbona: qui incrocerà la storia di Amadeu Prado, rivoluzionario vissuto durante il periodo del regime fascista di Salazar.
ore 16.00 e 20.15 •Anna Karenina di Joe Wright (Gran Bretagna 2012, 130')
Russia imperiale, 1874. Anna Karenina, moglie di un ufficiale di alto rango, gode di una buona posizione sociale e di un'ottima reputazione. Durante un viaggio verso Mosca Anna conosce l'affascinante ufficiale di cavalleria Vronskij e tra i due scoppia immediatamente una scintilla di reciproca attrazione...
proiezione in lingua originale con sottotitoli italiani
ore 18.00 e 22.15
Giovedì 8 agosto

•Quando meno te l'aspetti di Agnès Jaoui (Francia 2013, 112')
La ventiquattrenne Laura crede nei segni e nel destino aspetta il suo principe azzurro: a una festa incontra Sandro, che sembra essere esattamente l'uomo dei suoi sogni... Nel frattempo, Sandro deve fare i conti con le stranezze di suo padre Pierre che si è ricordato che anni prima una donna gli aveva predetto la data della sua stessa morte.
ore 16.00 e 20.00
•La cuoca del Presidente di Christian Vincent (Francia 2012, 95')
Hortense Laborie riceve a sorpresa l'incarico di responsabile della cucina del Presidente all'Eliseo. Giunta a Palazzo, la donna si attirerà le gelosie degli altri chef ma riuscirà a imporsi grazie alla sua indole forte e alla genuinità della sua cucina, che in poco tempo conquista il Presidente.
proiezione in lingua originale
ore 18.15 e 22.15 Venerdì 9 agosto

•Il mio miglior incubo! di Anne Fontaine (Francia 2011, 103')
Agathe gestisce una galleria d'arte ed è sposata con François, un editore. I due sembrano una coppia perfetta. L'arrivo in casa del rozzo e insolente Patrick, assunto per svolgere dei lavori nel loro appartamento, e l'incontro di François con un' affascinante bionda, sconvolgeranno le loro esistenze.
ore 16.10 e 20.15
•Come un tuono di Derek Cianfrance (Usa 2012, 140')
New York. Luke, leggendario pilota di motociclette, scopre di essere diventato padre di un bambino, avuto dalla sua ex compagna Romina. Deciso a provvedere alla nuova famiglia, Luke inizia a commettere una serie di rapine in banca riuscendo a farla franca grazie alle sue estreme abilità nella guida.
proiezione in lingua originale con sottotitoli italiani
ore 17.45 e 22.00
Sabato 10 agosto

•Vogliamo vivere! di Ernst Lubitsch (Usa 1942, 99')
Alla vigilia dell'ultima guerra mondiale una compagnia di artisti polacchi deve mettere in scena una commedia antinazista, ma gli eventi precipitano. Gli artisti che hanno dovuto smettere di recitare hanno però costituito un attivo centro di resistenza e giocano una serie di beffe agli oppressori.
proiezione in lingua originale con sottotitoli italiani
ore 16.00 e 20.00
•Moonrise Kingdom - Una fuga d'amore di Wes Anderson (Usa 2012, 94')
Anni Sessanta: per poter vivere liberamente il loro amore, gli adolescenti Sam e Suzy sono decisi a scappare insieme dall'isoletta del New England dove vivono. I loro concittadini si organizzano in vari gruppi per ritrovarli e riportarli indietro, ma così facendo sconvolgono l'ordine e la tranquillità cui sono abituati.
proiezione in lingua originale con sottotitoli italiani
ore 18.15 e 22.00
Domenica 11 agosto

•Skyfall di Sam Mendes (Gran Bretagna, Usa 2012, 143')
La lealtà di James Bond verso M è messa a dura prova quando il passato della donna torna a perseguitarla. E mentre l'Mi6 è sotto attacco, l'agente 007 deve scovare e distruggere la minaccia a tutti i costi, anche personali.
ore 15.45 e 20.00
•A royal weekend di Roger Michell (Gran Bretagna 2012, 94')
Giugno, 1939. Il presidente Franklin Delano Roosevelt si prepara ad ospitare nella sua casa il Re e la Regina d'Inghilterra per la prima visita di un monarca regnante britannico in America. Sotto gli occhi di Daisy, una conoscente molto vicina a Roosvelt, si manifesterà così la complessa arte degli affari internazionali gestita dalla signora Eleonor Roosvelt, dalla madre del Presidente, Sara, e dall'abile segretaria Missy...
ore 18.15 e 22.30

Dati Aggiornati al: 11-07-2013 14:35:02

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Alle 15:30 dal 29-07-2013 al 11-08-2013
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

nei seguenti giorni : Lun - Mar - Mer - Gio - Ven - Sab - Dom

Dove: Cinema Centrale

Indirizzo: via Carlo Alberto 27 Torino

Prezzo: 5.50

Link: Sito Web dell'evento