...Eventi per tutti, non solo per gli amici...

> Home > Eventi a Torino del 21-04-2012 > Musica e Spettacoli > ELIA BILLONI/DINO FUMARETTO e GATTI MEZZI apre...

ELIA BILLONI/DINO FUMARETTO e GATTI MEZZI apre SARA LORENI

ELIA BILLONI/DINO FUMARETTO e GATTI MEZZI apre SARA LORENI

 

 

Un piccolo happening dedicato ai nuovi cantautori italiani nel segno dell'ironia
La serata, nata con l'intento di presentare il nuovo disco di Fumaretto, si è via via arricchita per trasformarsi alla fine in un piccolo happening dedicato alla canzone d'autore di qualità, con una particolare attenzione a quella che strizza l'occhio alla comicità. Oltre all'interprete fumarettiano Elia Billoni, si esibirà infatti il dinamico duo pisano Gatti Mezzi, e aprirà la serata la splendida voce di Sara Loreni.
Fumaretto/Billoni è uno di quelli che più ci hanno colpito della nuova ondata di giovani cantautori italiani. Già nostro ospite agli Assaggi d'Autore, è stato inserito dal Club Tenco nell'antologia La leva cantautorale degli anni zero. Ritorna al FolkClub per presentare il nuovo disco Sono invecchiato di colpo, in uscita a febbraio per la meritevole etichetta Trovarobato. Un disco che segna una svolta rispetto all'esordio di La vita è breve e spesso rimane sotto, che lo vedeva solitario al piano e alla voce. Qui invece è supportato da vari strumenti, ben arrangiati da lui stesso e da Nicola Cappellatti " pensando al miglior Battiato, e al peggior Neil Young che imita i Devo e i Kraftwerk" come precisano i due.
Dino Fumaretto è il misterioso autore di tutte le canzoni che Elia Billoni (suo unico interprete autorizzato) presenta in concerto. Teorico della Finzione Critica e della Resistenza Gratuita, non appare mai in pubblico, affidando a Billoni, dotato di notevole tecnica pianistica, il compito di diffondere la sua poetica. Fumaretto/Billoni racconta con pungente e teatrale ironia la solitudine, la perdita, l'assurdità e il cinismo della vita attuale. Ha già autoprodotto una miriade di CD, dai quali ha poi raccolto il meglio sotto il titolo di Buchi (2002-2006). Dotato di un talento spesso iconoclasta e trasgressivo, è uno degli esponenti della nuova ondata autorale, che promette di restituire freschezza alla musica d'autore del nostro paese. Ha già riportato numerosi riconoscimenti quali il premio " Isabella D'Este" 2010 per il miglior progetto di teatro canzone; la " Targa Bigi Barbieri" 2011 per la canzone umoristica; la " Menzione speciale" alla edizione 2011 del premio " Musica da bere" .
Al FolkClub con Elia Billoni (piano e voce), Nicola Cappelletti (basso elettrico e violino) e Samuele Bucelli (batteria e percussioni).
I Gatti Mézzi nascono a Pisa nel 2005 dall'incontro tra Tommaso Novi, pianista-compositore, e il chitarrista-cantante Francesco Bottai. Ad unirli è la passione per un approccio musicale ironico, sperimentale, colto e irriverente, ai limiti del goliardico, appoggiato su melodie che spaziano dal manouche allo swing passando per le sonorità della più raffinata musica popolare.
Nel 2006 i Gatti Mézzi autoproducono il loro primo lavoro in studio Anco alle puce ni viene la tosse. Tra il 2006 e il 2007 dall'incontro con Matteo Consani, batterista, e Matteo Anelli, il duo si trasforma in quartetto. Ed è con questa nuova formazione che nasce la seconda autoproduzione del gruppo Amori e Fortori con la partecipazione, in un brano, di Stefano Bollani. Nel 2007 i Gatti Mézzi vincono il Premio Ciampi per i brani Tragedia dell'estate e La zuppa e 'r cacciucco. Nel 2009 esce Struscioni il loro terzo lavoro. Il loro disco più recente è del 2011: Berve fra le Berve. Il disco ottiene un ottimo successo di critica (8 su Blow Up, 8 su Rumore e Rockerilla) e pubblico (2500 copie vendute nei primi due mesi). In Toscana sono tra gli artisti più affermati in questo momento. Al FolkClub i due fondatori Francesco Bottai (chitarra e voce) e Tommaso Novi (pianoforte, voce, fischio) accompagnati dai sodali Mirco Capecchi (contrabasso e cori) e Matteo Consani (batteria).
Sara Loreni nasce nel 1985 a Parma, dove si laurea in Lettere con una tesi su Paolo Conte. La predisposizione al canto si fa sentire sin dalla più tenera età, a sedici anni entra a far parte di una impegnativa cover band di Janis Joplin. Ha studiato con numerosi Maestri provenienti dalla lirica e dal jazz. Sara ha subito la fascinazione di cantanti come Ella Fitzgerald, Billie Holiday, Cassandra Wilson, Carmen McRea e Anita O' Day e ha lasciato che queste influenze (mescolate all'esperienza musicale rock, elettronica e contemporanea) si mescolassero fra loro affiorando spontaneamente nella sua personalità artistica. L'amore per la parola e la poesia ha portato Sara a sperimentazioni e improvvisazioni musicali su testi poetici di Alda Merini, Arthur Rimbaud e Nicolo' Cecchella. Impressionante l'elenco dei premi che ha vinto, dal quale estrapoliamo: Premio Ciampi 2010, Premio " La Musica libera. Libera la Musica" del MEI nel 2008 (premio speciale della critica) e nel 2010 (prima assoluta), Finalista al Premio Bianca D'Aponte 2010.

Dati Aggiornati al: Mon 16-04-2012 09:52:25

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Sabato 21-04-2012 alle 21:30
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Folk Club

Indirizzo: Via Perrone 3/bis Torino

Prezzo: 15.00

Link: Sito Web dell'evento