Vivere non è concepire ciò che bisogna fare, è farlo. Henri-Frédéric Amiel

> Home > Eventi a Torino del 27-09-2013 > Mostre e Cultura > SEMINARIO: " La mente relazionale e i...

SEMINARIO: " La mente relazionale e i contesti interpersonali tra evoluzione e patologia"

SEMINARIO: " La mente relazionale e i contesti interpersonali tra evoluzione e patologia"

 

 

Torino 27-28 settembre 2013
Relatore: Katia Giacometti.
Psicologa e psicoterapeuta. Socio ordinario didatta della SIPPR e Socio EFTA. Autrice di numerosi contributi sulla psicoterapia familiare, ha pubblicato nel 2011, insieme al dottor Mazzei, il volume Il Terapeuta sistemico-relazionale. Itinerari, mappe e nessi tra interazioni e rappresentazioni.
Partendo dall'idea del Sé come sistema complesso e multiplo di configurazioni relazionali, il semi-nario si occuperà delle caratteristiche dei contesti interpersonali che ne favoriscono l'evoluzione. Uno degli aspetti fondamentali di questa storia evolutiva è il riconoscimento da parte degli altri significativi, riconoscimento che favorisce il processo di integrazione di nuove rappresentazioni di sé, dell'altro e della relazione lungo le fasi del ciclo evolutivo. Per questo la non sintonizzazione, il non riconoscimento, l'intrusione, la negazione e la disconferma vanno a caratterizzare quello che possiamo definire il trauma relazionale, che rappresenta un fallimento dell'intersoggettività. Una volta presentati i concetti chiave del modello relazionale familiare relativi al nesso tra mondo in-terno e relazioni interpersonali nella formazione del soggetto e alla trasmissione intergeneraziona-le, verrà presentato materiale video per valutare insieme la ricaduta di questi concetti nelle scelte del terapeuta, per la diagnosi, per la definizione del setting e per la relazione terapeutica. Distin-guendo tra sintomatologia e funzionamento mentale e relazionale, cercheremo di mostrare come nel caso di traumi evolutivi lo spazio terapeutico abbia come obiettivo di ridare esistenza relazio-nale a configurazioni del Sé che non hanno avuto riconoscimento e validazione. In questo senso fine e fondamento della cura sarebbe proprio l'intersoggettività. Con questa consapevolezza il te-rapeuta mirerà a dar vita a una relazione in cui le esperienze del paziente siano confermate. Le col-lusioni inevitabili dovranno essere oggetto di elaborazione ma anche di negoziazione per arrivare a distinguere l'esperienza attuale dai vincoli del passato. Anche nel processo terapeutico la possibi-lità di mantenere all'interno della relazione quello spazio mentale che consente un riconoscimento dell'altro, dei suoi bisogni, delle sue esigenze, di ciò che succede nella relazione attuale non è dato una volta per tutte ma dipende dalla capacità del terapeuta di aprirsi a una comprensione integrata e a utilizzare modalità di intervento non precostituite o dettate in automatico dal modello di appar-tenenza.

Sede del Seminario: Educatorio della Provvidenza,
Corso Trento 13 - TORINO (zona Crocetta)
Orario: 9,00-17,00
Costo: € 80 + iva per le due giornate
PER ISCRIZIONI E INFORMAZIONI TELEFONARE AL NUM. TEL.: 011-776.78.31
E-mail: eteropoiesi@eteropoiesi.it - www.eteropoiesi.it

Dati Aggiornati al: 04-09-2013 16:05:03

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Mostre e Cultura

Quando: Alle 09:00 dal 27-09-2013 al 28-09-2013
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

nei seguenti giorni : Ven - Sab -

Dove: Educatorio Della Provvidenza

Indirizzo: -- Torino

Prezzo: --

Link: Sito Web dell'evento