Il tempo manca solo a chi non ne sa approfittare. Gaspar M. de Jovellanos

> Home > Eventi a Torino del 29-06-2012 > Musica e Spettacoli > DUE di TRE PIU' UNO

DUE di TRE PIU' UNO

DUE di TRE PIU' UNO

 

 

Per il Festival Teatro Assoluto INVASIONE TERZA del Teatro Araldo una prima nazionale assoluta

di David Zellnik
traduzione Evans Tonon
con
Massimo Chionetti - Anna Abate - Michele Giaquinto e
Enrico Cravero - Giuseppe Cosentino - Evans Tonon
regia Massimo Chionetti con Michele Giaquinto
helping hand and coach Enrico Cravero


Due di Tre piu' Uno, è la prima nazionale assoluta di tre atti unici dell'americano David Zellnik, autore prolifico ed apprezzato negli USA per l'estrema versatilità del suo lavoro che spazia dal musical alla commedia fino al dramma contemporaneo.
Lo spettacolo affronta il complesso tema delle relazioni: fra amici, fra amanti, fra compagni di vita...tre storie di atroce normalità, e proprio per questo devastanti per chi crede ancora al principe azzurro che arriva ti porta via sul suo cavallo bianco.
Ognuno dei personaggi affronta a modo suo, nella sua quotidianità delle sue giornate quei nodi alla gola che sottostanno a tutti i rapporti e per i quali prima o poi si avverte l'urgenza di dare loro spazio, correndo dei rischi, facendo delle scelte, sfruttando il momento che sembra quello giusto o semplicemente lasciandosi trasportare da un dolore intimo e nascosto che pervade le loro ore.
Max e Judy sono amici da sempre, ma la morte del padre di Judy e l'invito di Sam a passare un po' di giorni insieme al mare si rivela l'occasione per rivedere anche il loro rapporto, per dirsi quello che la convenzione sociale e le reciproche insicurezze non hanno mai permesso.
In una cornice che ricorda i dipinti di Edward Hopper l'omosessualità di Sam ed il ceto di Judy diventano solo una cornice, una sottolineatura quasi inutile per le personæ che abitano il loro cuore e con ironia e leggerezza, giocando con le rispettive " maschere sociali" , usandole per la prima volta nella storia del loro rapporto, Sam e Judy cercano non di ri-trovarsi, ma finalmente di trovarsi... saranno in grado apprezzare quello che scopriranno l'uno dell'altra? Ma Max non deve solo " vedersela" con la sua amica Judy, è il compagno di Jonah da piu' di 5 anni e sta vivendo con lui qualcosa di solido, che appare incredibile perfino a loro stessi, in una " parte del mondo" dove è facile pensare che tutto sia frivolezza, leggerezza e spensieratezza. " Sembra tutto parte di una grande commedia" , ecco cosa ne pensa Max, mentre sta cercando di raccontarsi ad un amico lontano, forse un ex amante, forse la summa di tutti gli amanti, forse semplicemente un ricordo lontano, troppo.
Molti passano le loro vite a cercare di vivere una vita normale, è logico, è parte della natura umana, ma quanto effettivamente si trovano a fare le cose normali che le persone normali fanno, ne apprezzano davvero la forza e lo stupore?
Ma lo stupore può anche diventare tormento e lacerazione, come succede ai protagonisti del secondo quadro, dove la seduzione diventa manipolazione ed la paura del dolore una buona occasione di fuga nell'illusione di un " karma" .... Ma se il karma fosse solo una scusa creata dagli uomini per dare la colpa a qualcun altro del proprio buio?





Dati Aggiornati al: Fri 18-05-2012 18:26:42

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Venerdì 29-06-2012 alle 21:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: TEATRO ARALDO

Indirizzo: Via Chiomonte 3/a TORINO

Prezzo: 07.00

Link: Sito Web dell'evento