...valorizza ciò che conosci...

> Home > Eventi a Torino del 10-10-2013 > Food & Drink > 2 GIORNI DI DEGUSTAZIONE: PINOT NERO dal Mondo -...

2 GIORNI DI DEGUSTAZIONE: PINOT NERO dal Mondo - Giovedì 10 e venerdì 11 OTTOBRE

2 GIORNI DI DEGUSTAZIONE: PINOT NERO dal Mondo - Giovedì 10 e venerdì 11 OTTOBRE

 

 

GIOVEDI' 10 e VENERDI' 11 OTTOBRE - ore 20:30
DEGUSTAZIONE PINOT NERO

Kin's Favourite " KIM CRAWFORD" 2011 (Nuova Zelanda)
Private Selection " ROBERT MONDAVI" 2011 (California)
Riserva Montigl " TERLANO" 2010 (Alto Adige)
Poggio Casciano " RUFFINO" 2007 (Toscana)
St. Urbano Barthenau " J. HOFSTATTER" 2006 (Alto Adige)
------------------------------
Menu:
-Chiocciole rigatella in crosta di pasta fillo su purea di patate all'extravergine.
-Terrina di coniglio con insalatina alla riduzione di mosto d'uva cotto.
-Sfoglia al Jamon Iberico, pere al cognac e crema di Cabrales
-Tagliatelle all'uovo ai funghi porcini freschi.
-Filetto di Cinta Senese al guanciale e fonduta di Parmiggiano.

Costo della Serata € 40,00

Per prenotazioni: Tel 0125.64.16.75 - email info@morbelli.it
(durante le due serate il ristorante sarà regolarmente aperto con il menu alla carta)

Esistono un'infinità di uve ed il Pinot Nero è fra le più difficili da coltivare e da vinificare ma anche una delle più pregiate.
Storicamente nasce nella Borgogna, una regione francese dove lo coltivano da oltre 2000 anni. Non comparve solamente in Borgogna, ma più tardi anche in Oregon e in California. In Italia invece apparve dall'800.
Si ritiene che appartengano alla famiglia dei Pinot oltre 1.000 diverse varietà. Questo vino considerato di gran classe presenta un' uva a bacca nera, la quale è la più usata nella produzione di spumanti fra cui lo Champagne.
La dimensione e la forma del grappolo d'uva di Pinot nero e gli acini così fitti lo caratterizzano e lo fanno sembrare ad una pigna a tal punto da chiamarlo così. Quindi sembra che questo termine pinot derivi da " piccola pigna" .
Plinio il Vecchio lo cita nell'opera " Naturalis Historia" nel libro XIV a testimonianza del fatto che già in quell'epoca godeva di una certa notorietà. Lui non fu il solo a citare nelle sue opere il Pinot nero, fu presente anche in quelle di Columella. Inoltre fu presente su un documento di ringraziamento dell'Imperatore Costantino del 312 dove si cita la sua origine ancor prima del III-IV sec. dopo Cristo e la sua qualità del vitigno nella Còte des Nuits.

il Pinot nero non è adatto a zone calde perché tende a maturare in fretta, rischiando cosi di perdere la sua preziosa acidità. Ad un primo esame visivo una caratteristica evidente di questo vino, causa la buccia sottile dei suoi acini, è la sua capacità poco colorante, che tende a donargli un'elegante trasparenza. Le tonalità rosso rubino evolveranno con la maturazione in rosso granato, per poi raggiungere tonalità rosso arancio, caratteristiche ben evidenti in un Pinot noir dell'Alsazia, annata 2006, che ho bevuto qualche giorno fa. Il Pinot nero è uno dei più celebri rappresentanti degli aromi freschi e ben definiti di frutta. Si percepiscono i consueti e tipici aromi di frutta a bacca rossa, come ciliegia, lampone e fragola, in alcuni casi sarà inoltre possibile percepire anche l'amarena, la mora e la prugna, così come aromi floreali come la rosa e la violetta.

Dati Aggiornati al: 08-10-2013 15:46:55

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Food & Drink

Quando: Giovedì 10-10-2013 alle 17:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: MORBELLI WINE & FOOD

Prezzo: --

Link: Sito Web dell'evento