Quelli che impiegano male il loro tempo sono i primi a lamentarsi che passi troppo in fretta. Jean de La Bruyère

> Home > Eventi a Torino del 14-10-2013 > Musica e Spettacoli > Ciecess / DON'T LOOK NOW - (A VENEZIA...UN...

Ciecess / DON'T LOOK NOW - (A VENEZIA...UN DICEMBRE ROSSO SHOCKING)

Ciecess / DON'T LOOK NOW - (A VENEZIA...UN DICEMBRE ROSSO SHOCKING)

 

 

Eccoci al secondo appuntamento in pieno stile D-E-L-I-R-A-M-A con il film DON'T LOOK NOW (A Venezia... un dicembre rosso shocking) di Nicolas Roeg, quindi annullate i vostri impegni e rimandate la pigrizia, perchŔ i film che vi faremo vedere nelle prossime serate, hanno come punti in comune la difficile visibilitÓ e la scarsa o nulla circolazione, sono film affascinanti che combinano sesso, arte ed esperimentazione.
Il film inizierÓ alle 21.30, ma l'idea Ŕ trovarsi prima per bersi una birra in compagnia e fare due chiacchiere.
Vi aspettiamo numerosi.

Il Rough Ŕ in via Principe Tommaso 3
-----
D-E-L-I-R-A-M-A #2
LUNEDý 14 OTTOBRE

DON'T LOOK NOW - (A VENEZIA...UN DICEMBRE ROSSO SHOCKING)
di Nicolas Roeg

Gran Bretagna 1973
110'

Tre sono le sequenze che spiccano maggiormente in questo incredibile secondo film di Nicolas Roeg, meno celebre da noi che in patria, dove Ŕ invece considerato tra le massime vette del cinema inglese, tanto da meritarsi un ottavo posto nella nota Top 100 del BFI, forse a causa dell'improbabile titolo italiano o forse per il ridotto numero di passaggi televisivi dovuto a - ovvi - problemi con la censura.

La prima Ŕ quella che apre il film: un incredibile pezzo di cinema in cui ogni certezza linguistica (e, scopriremo procedendo nella storia, narrativa) viene immediatamente spazzata via, in modo sistematico e assolutamente sperimentale, trasformando gli stacchi tra le inquadrature in veri e propri connettori psichici, e facendo del montaggio stesso un sistema associativo a sÚ stante, senza precedenti. Che porta sý, inevitabilmente, alla tragedia: ma il geniale stacco finale spezza la sequenza con un utilizzo dell'anticlimax che risulta ancora oggi sconvolgente.
La seconda Ŕ quella, arcinota e lunghissima, dell'amplesso tra Donald Sutherland e Julie Christie: una sequenza che fece molto parlare di sÚ per la sua estrema franchezza, e forse troppo, distogliendo il discorso sul film da altri caratteri dell'opera. Ma si tratta certamente - con il suo dissacrante e innovativo montaggio parallelo tra il coito e il post orgasmic chill - di una delle sequenze (non solo " di sesso" ) pi¨ seminali della storia del cinema. Ultimo, l'inseguimento finale, in cui la fiaba di Cappuccetto Rosso viene replicata tra le calli e i rii veneziani per poi essere ribaltata e macchiata col sangue.

Ma tutto il resto del film di Roeg, a distanza di 35 anni, Ŕ ancora un vero gioiello di cinema europeo, e tramite il suo linguaggio liberissimo, furioso e analitico al tempo stesso, pieno di presagi e follemente innamorato dei dettagli che li compongono (come il tema dell'occhio, della vista, reiterato ossessivamente fin dal titolo), con la sua Venezia " laterale" , fredda e cupa, Ŕ ancora un film capace di perturbare, per i suoi mille misteri ancora irrisolti (il vescovo di Massimo Serato, il commissario di Renato Scarpa), ma anche solo con una risata, inquietante come poco altro, di fronte a uno specchio sbiadito - o una diapositiva macchiata di rosso, come il futuro funesto che non aspetta altro che poter consumare la sua catarsi.


Dati Aggiornati al: 14-10-2013 10:51:37

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Lunedì 14-10-2013 alle 21:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Rough

Indirizzo: via Principe Tommaso 3 Torino

Prezzo: --

Link: Sito Web dell'evento