...valorizza ciò che conosci...

> Home > Eventi a Torino del 13-11-2013 > Food & Drink > Banchetto funebre per cose futili

Banchetto funebre per cose futili

Banchetto funebre per cose futili

 

 

Dopo il debutto al FestivaLetteratura di Mantova, Salone del Lutto approda anche a Torino col suo " Banchetto funebre per cose futili" . Cos'è? Una cena sui generis liberamente ispirata ad À rebours, il romanzo di Joris Karl Huysmans che diede l'avvio al movimento decadente.

«Rinnovando tra l'altro una stramberia registrata nelle cronache del diciottesimo secolo, inscenò un pranzo a lutto per commemorare il più futile degli infortuni. (...) Mentre un'orchestra invisibile faceva udire marce funebri, servivano in tavola negre ignude, coi piedi in babbucce di foggia sacra, calzate di tessuto d'argento cosparso di lagrime. In piatti orlati di nero, era stata servita zuppa di testuggine; con pane di segala russa, olive mature di Turchia, caviale, bottarga di muggine, s'eran poi avvicendate salsicce affumicate di Francoforte, caccia insalsa color tra di liquirizia e di lucido da scarpe; un passato di tartufi; quindi creme ambrate di cioccolato, bodino all'inglese, pesche, noci, sapa, more e ciliegie acquaiole. (...) La cerimonia commemorava una momentanea caduta di virilità; e le lettere d'invito somigliavano tipograficamente a partecipazioni di morte...».

Il brano che ci ha ispirate è ricchissimo di dettagli che vanno dall'ambientazione all'apparecchiatura, dal menù alla musica fino al servizio a tavola si presta alla perfezione a una riproposizione, adattata per ovvie ragioni ai tempi moderni. Quindi largo ai sensi, tutti quanti, in una sollecitazione continua, ma ben dosata, di ognuno di essi... Con musiche a tema, piatti raffinati, immagini ispiratrici, pizzi e velluti neri e odore di cera calda.

Ma soprattutto, largo alla lettura, perché il banchetto funebre nella nostra testa è diventato il pretesto per concepire una cena letteraria dove, senza porci limiti né cronologici né geografici, serviamo a tavola Huysmans e Petronio, Bianciardi e Poe, Buzzati e un cabaret di scrittori misti ed efferate mestizie in forma di tweet.

Allora che aspettate? Noi ci siamo, e vi aspettiamo a Torino al Vitel Etonné, mercoledì 13 novembre. Siateci! Affrettatevi, e prenotate al 011 8124621

Dati Aggiornati al: 24-10-2013 23:14:22

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Food & Drink

Quando: Mercoledì 13-11-2013 alle 20:30
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: LE VITEL ETONNE

Indirizzo: VIA SAN FRANCESCO DA PAOLA 4 Torino

Prezzo: 35.00 euro

Link: Sito Web dell'evento