Vivere non è concepire ciò che bisogna fare, è farlo. Henri-Frédéric Amiel

> Home > Eventi a Torino del 15-11-2013 > Musica e Spettacoli > 15 NOVEMBRE: L'UOMO ARRABBIATO CON DIO -...

15 NOVEMBRE: L'UOMO ARRABBIATO CON DIO - ATTI - IV - V - VI

15 NOVEMBRE: L'UOMO ARRABBIATO CON DIO - ATTI - IV - V - VI

 

 

TEATRO ARALDO - STAGIONE DI PROSA
info e prenotazioni
biglietteria@teatroaraldo.it
011.207.58.59
biglietti in promozione su: www.atrapalo.it

---------------------------------------------------------------------------
COMPAGNIA BARBARI INVASORI

L'UOMO ARRABBIATO CON DIO
studio teologico in tredici dialoghi a una voce

Che cosa comporta la fede? Quale deve essere il " giusto" rapporto tra Dio e l'Uomo? Su queste domande si è espressa la critica spirituale in qualunque cultura, in qualunque tempo. Ma fino a che punto l'Uomo, intenso come genere umano, ha il diritto di " arrabbiarsi" con Dio? Cosa può chiedere? Cosa può pretendere?

Da questi preamboli nasce il progetto " L'Uomo arrabbiato con Dio" , un evento articolato in cinque serate, che vuole analizzare tredici differenti temi fondamentali della teologia universale, attraverso la voce e il corpo di personaggi " simbolici" della cultura giudaico-cristiana. Le tredici pièces, opera di Walter Revello, vogliono presentare una prospettiva nella spiritualità, aperta a credenti di qualunque culto così come ad atei e ad agnostici: uno studio nella teologia, uno studio nell'animo umano.

ATTO IV - LORO FUORI ED IO QUI DENTRO
studio sul legame

Dio ha bisogno di atti di fede, di prove. Abramo è il padre del patto uomo-dio, è il testimone della fiducia reciproca e per questo Dio non può che chiedergli la più alta delle offerte: la testa del suo stesso figlio Isacco, offerta in sacrificio. In tutto questo una donna, Sara, moglie e madre, non può che restare chiusa in casa ad aspettare un figlio che non tornerà e un marito che sarà solo più un carnefice ai suoi occhi. E tutto questo per un dio: ne vale la pena?

ATTO V- SOLO UNA DONNA
studio sulla dignità

Secondo alcune fonti, Yehoshua/Gesù ebbe una moglie, da molti identificata in Maddalena, una donna anomala, fuori dal comune, indipendente, l'apostolo più vicino al maestro. In questo quinto monologo, la parola è data a quella stessa Maddalena moglie, amante, compagnia, la quale chiede solo che il corpo del suo uomo, e non dio, le venga restituito, per il rispetto e la dignità che spetta a un uomo, chiunque egli sia.

ATTO VI - LA CROCE SULLA DESTRA
studio sulla serenità

Dismas è l'ultimo apostolo: il buon ladrone, quello che, posto al lato di Gesù, ne riceve l'ultimo insegnamento, l'ultimo perdono, l'ultima consolazione. E da quella croce, ormai rimasto solo in vita, ragiona e riflette, su se stesso, sulla vita, sul tormento e la serenità, sul profumo del mare in lontananza. È questa, in fondo, la vita?


Un progetto di Walter Revello
Una produzione Barbari Barbari Invasori
In scena: Elena Santoro - Antonella Argentini - Francesco Feola

Dati Aggiornati al: 11-11-2013 22:13:36

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Venerdì 15-11-2013 alle 21:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Teatro Araldo

Prezzo: --

Link: Sito Web dell'evento