Difficile non è sapere una cosa, ma sapere far uso di ciò che si sa. Han Fei

> Home > Eventi a Torino del 05-12-2013 > Mostre e Cultura > Mostra fotografica NUDI

Mostra fotografica NUDI

Mostra fotografica NUDI

 

 

Phlibero presenta
Nudi
fotografie di Alessandro D'Adda

40 immagini in diversi formati stampate su carta baritata

6 - 20 dicembre 2013 dal lunedì al venerdì dalle 15 alle 19.30
Inaugurazione giovedì 5 dicembre dalle 18.30 alle 21.00
via Principessa Clotilde, 85 Torino

Certamente esiste la perfezione in qualche cifra nascosta dell'universo e la mente umana ne esplora le linee attraverso quelle geometrie delle forme visibili, presenti nel nostro spazio quotidiano. Il fascino di questa esplorazione è raccontato nelle immagini fotografiche di Alessandro D'Adda attraverso la nudità del corpo femminile. Forme che disegnano curve, onde che riflettono luce perlacea stagliandosi sopra uno sfondo oscuro in cui permane di ogni realtà il mistero.
I suoi nudi non sono figure femminili che seducono i sensi e non parlano il linguaggio trasandato della sessualità usurata dall'epoca. La potenza dei suoi nudi ha lo sguardo intenso di chi riflette sui fondamenti che costituiscono la materia, quelle libere forze fisiche che interagendo infrangono il nulla e compongono l'essere, nella pienezza di un meraviglioso disegno ondulatorio. Fotografare il nudo femmineo nelle sue curvature è come guardare nudamente ogni forma rimanendo sedotti non dalle linee di una finzione artificiale, ma da quelle precise, magnetiche, di un mistero, di cui il corpo femminile ne è perfetta espressione.
Colpisce la semplicità degli elementi presenti in queste immagini, una semplicità linguistica che spoglia la nostra mente dagli abituali riferimenti concettuali. Non si percepisce in questi nudi traccia di peccato, né di colpa, né di provocazione. Né di dolore né di ostentazione.
Semplicemente esiste qualcosa che nell'ordine naturale è la magnificenza di un corpo di donna, con le sue oscurità in dialettica con la luce, le sue linee continue che si spezzano all'improvviso in fenditure simili a quelle terresti, avvallamenti lunari e altipiani rigogliosi. Esiste una forza che slancia in avanti simile all'impulso a fuggire di un animale sorpreso nella notte, esiste l'incantevole nudità di una mano più sensuale di qualsiasi orchidea femminile. E poi l'abbondanza della materia che cede senza resistenza alla forza di gravità intagliata sulla carne. Oppure il suo opposto, una materia che con passo femminile si leva in un movimento contrario al magnetismo terrestre lasciando dietro di sé il suono silenzioso di una danza che soffia piacevolezza con il candore leggero di un vento che accarezza i capelli. Esiste l'abbracciarsi rassicurante del corpo in un'avvolgente solitudine che è quella della nostra finitudine fisica. E il risveglio dopo l'abbandonato respiro del sonno. Esiste la turgidità di un seno, le naturali rotondità di donna.
Una cornice inquadra la concentricità di specifici potenti lembi magnetici femminei. Forse esiste qualcosa come la quadratura del cerchio, una tendenza degli opposti a protendersi l'uno verso l'altro alla ricerca di una propria definizione.
Certamente esiste la perfezione nell'universo e la pulsione alla bellezza che agisce dentro di noi. Josephine Nicolaci


Per info: phlibero a.p.s. - info@phlibero - www.phlibero.it - tel. 011 19505351


Alessandro D'Adda. Cresciuto in una famiglia di artisti, e con alle spalle trenta anni di ricerca nei campi più astratti della fisica teorica, una diecina d'anni fa Alessandro D'Adda ha scoperto la fotografia digitale. Affascinato dal nuovo mezzo e dalle innumerevoli possibilità che gli offriva ha iniziato a fotografare e a sperimentare. Frequentando i corsi dello IED e di Phlibero ha saputo affinare gradualmente la tecnica orientandosi sempre più verso la ricerca della bellezza astratta, geometrica che in altri modi sperimentava nel suo lavoro di fisico.
Forme tratte dal mondo della natura, ma soprattutto forme e spazi architettonici sono stati per anni i soggetti delle sue foto, esposte in varie occasioni tra cui due edizioni di Paratissima e diverse mostre collettive organizzate da phlibero (da ResNova - Assaggi di fotografia nel 2010 e Ph o To nel 2011 e nello spazio espositivo di phlibero - Monumento suo malgrado nel 2013).
I nudi femminili dell'ultimo anno, presentati in questa sua prima mostra personale, sono la prosecuzione naturale del lavoro precedente: in essi la figura umana è lo spazio architettonico da svelare nella bellezza delle sue forme.


Phlibero, associazione di promozione sociale, si occupa di fotografia e crede nel potere delle immagini: il potere di comunicare in maniera immediata, per trasmettere le sfumature o suscitare le emozioni più forti. Oltre a mostre fotografiche phlibero propone corsi e workshop (di fotografia, fotoritocco con Photoshop, ripresa e montaggio video). Gli eventi e le mostre di Phlibero educano alla fotografia come strumento conoscitivo per il fruitore e come mezzo d'indagine interiore e d'espressione personale per l'ideatore.
I lavori fotografici prodotti dai partecipanti alle attività di Phlibero, oltre a rappresentare un accrescimento professionale o personale, confluiscono in progetti collettivi periodicamente presentati in vari format espositivi, talvolta in sinergia con enti e altre associazioni. www.phlibero.it


Dati Aggiornati al: 21-11-2013 16:10:58

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Mostre e Cultura

Quando: Alle 18:30 dal 05-12-2013 al 20-12-2013
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

nei seguenti giorni : Lun - Mar - Mer - Gio - Ven -

Dove: Phlibero fotografia

Indirizzo: Via Principessa Clotilde 85 Torino

Prezzo: Gratis

Link: Sito Web dell'evento